ingredienti
  • Bietole colorate da pulire 800 gr
  • Pomodori secchi 40 gr • 227 kcal
  • Uvetta 40 gr • 317 kcal
  • Aglio 3 spicchi • 79 kcal
  • Aceto 50 ml • 4 kcal
  • Olio extravergine d’oliva q.b. • 29 kcal
  • Sale q.b. • 0 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le bietole in padella sono un contorno rapido, versatile e molto facile da preparare: una ricetta da servire insieme a un piatto di carne o di pesce, ma anche su dei crostini di pane tostato, come nella versione che vi proponiamo. O, ancora, potete mangiare le bietole in padella come piatto vegetariano, accompagnandolo con una porzione di legumi. Potete anche usarle per arricchire una vellutata di legumi, o per accompagnare un macco di fave. Ecco tutti i passaggi per preparare questo contorno sano e saporito.

Come preparare le bietole in padella

Bietole in padella

Pulite le bietole: lavatele con cura (1), poi separate i gambi più grandi dalla parte verde, eliminando con un pelapatate eventuali parti più fibrose.

Bietole in padella

Mettete a bagno in acqua i pomodori secchi (2) e l’uvetta.

Bietole in padella

Lessate le bietole in acqua bollente e salata per una decina di minuti (3); una volta cotte, scolatele al dente e strizzatele con cura.

Bietole in padella

Intanto pulite l’aglio e fatelo rosolare in una padella con un filo di olio. Unite i pomodori secchi, tagliati a tocchetti (4), l’uvetta e le bietole.

Bietole in padella

Quando la padella sarà ben calda, aggiungete anche l’aceto e lasciate sfumare (5). Aggiustate di sale e di pepe.

Bietole in padella

Nel frattempo tostate le fette di pane  in forno. Quando saranno leggermente dorate, sfornatele (6) e tenetele da parte.

Bietole in padella

Disponete le bietole sui crostini e servite subito.

Consigli

Potete scegliere per questa ricetta le bietole colorate, più sottili e croccanti e anche belle da vedere. Ma anche le classiche bietole verdi andranno benissimo. L’aggiunta dell’uvetta e dell’aceto dona al piatto un piacevole retrogusto agrodolce: se non lo amate, potete tranquillamente evitare di usare l'uvetta. In alternativa all'aceto, potete sfumare le bietole con del vino bianco.

Potete insaporire le bietole in padella come preferite: con della menta e scorza di limone, ad esempio, per ottenere un sapore più fresco. Potete anche arricchirle con delle spezie come curcuma, curry e zenzero, se amate i sapori esotici.

In alternativa, potete ripassare le bietole in padella semplicemente con un filo di olio e gli spicchi di aglio, spolverizzando infine con un po' di formaggio grattugiato. Potete anche preparare le bietole al pomodoro.

Se preferite i sapori più decisi, provate a rifare la stessa ricetta sostituendo la cicoria alle bietole.

Conservazione

Potete conservare le vostre bietole in padella in frigorifero, ben chiuse in un contenitore ermetico, per 1-2 giorni.