video suggerito
video suggerito
ricetta

Banoffee pie: la ricetta del dolce inglese con le banane

Preparazione: 30 Min
Cottura: 15 Min
Riposo: 3 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 8 persone
A cura di Elena Larocca
1
Immagine

ingredienti

Per la base
Biscotti secchi
300 gr
Panna fresca
350 ml
Burro
150 gr
Banane
2
Limone
1
Gocce di cioccolato
q.b.
Per la salsa mou
Zucchero semolato
200 gr
Panna fresca
150 ml
Acqua
50 ml

La banoffee pie, o banoffi pie, è un dessert tipico della tradizione anglosassone, tradizionalmente composto da un guscio fragrante di biscotti al burro e un ripieno goloso a base di banane, panna montata e toffee (o mou): tanto che il nome singolare deriva proprio dall’unione delle parole banana e toffee.

Per portarla in tavola si parte dalla salsa mou, qui realizzata facendo cuocere il caramello sul fuoco insieme alla panna fresca, fino a ottenere un composto cremoso e ambrato. Poi si passa alla base, preparata, come fosse una cheesecake, compattando all’interno di uno stampo da 24 cm di diametro i frollini frullati con il burro fuso e, infine, dopo un tempo di riposo, si assembla il dolce: per farlo ti basterà spalmare uno strato di crema mou sui biscotti, unire le banane a fettine e coprire poi il tutto con abbondante panna montata, arricchita in superficie da una cascata di gocce di cioccolato.

Una vera leccornia che farà impazzire grandi e piccini, da gustare a fette, ben fredda di frigo, al termine di un pranzo di festa o servire per una merenda ricca e goduriosa in compagnia di amici. Se desideri, puoi aromatizzare la panna montata con del caffè in polvere o con del cacao amaro, come previsto da alcune varianti, oppure puoi attenerti alla nostra ricetta, fedele alla versione originale.

In alternativa, puoi farcire la torta con il solo caramello o con il dulce de leche, oppure puoi confezionare la crema mou semplicemente con una lattina di latte condensato: sarà sufficiente sistemarla in una pentola colma di acqua fredda e lasciarla sobbollire dolcemente sul fuoco per circa 2 ore e 1/2, facendo ben attenzione che la confezione sia sempre ben immersa nel liquido per evitare che il calore la danneggi facendola scoppiare.

La banofee pie è stata ideata agli inizi degli anni ‘70 da Nigel Mackenzie e Ian Dowding, rispettivamente proprietario e chef dell'Hungry Monk Restaurant di Jevington, nella contea inglese dell’East Sussex. La torta sembra sia stata ispirata a sua volta da un dessert americano composto da una caramella mou al gusto di caffè, sormontata da panna montata, che Dowding avrebbe poi modificato fino ad arrivare al dolce che oggi tutti conosciamo.

Scopri come preparare la banofee pie seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova altre irresistibili golosità con le banane.

Come preparare la banofee pie

Prepara la salsa mou: versa lo zucchero e l'acqua in un pentolino dal fondo spesso e lascia sciogliere su fiamma bassa, fino a quando inizierà a sobbollire 1

A questo punto versa la panna 2 e prosegui la cottura, mescolando spesso. Quando la salsa avrà assunto un bel colorito ambrato, leva dal fuoco e fai raffreddare.

Prepara la base del dolce: raccogli i biscotti nel boccale di un mixer e frullali fino a ridurli in polvere 3.

Versa i biscotti in una ciotola, unisci il burro fuso e amalgama con cura 4.

Trasferisci il composto ottenuto in una tortiera da 24 cm di diametro rivestita con carta forno, compatta bene la base con il dorso di un cucchiaio 5 e fai rassodare in frigo per almeno 30 minuti.

Trascorso il tempo di riposo, versa la salsa mou sulla base di biscotti 6.

Sbuccia le banane, tagliale per il lungo 7 e spruzzale con il succo del limone per non farle annerire.

Sistema le fettine di banana sopra la crema 8.

Monta la panna, ben fredda di frigo, e distribuiscila nello stampo 9, livellando delicatamente la superficie.

Guarnisci con le gocce di cioccolato 10 e, se desideri, altre banane a rondelle e fai raffreddare la torta in frigo per almeno un paio d'ore.

Una volta fredda, sforma la banofee pie su un piatto da portata 11, porta in tavola e servi.

Consigli

Se desideri, puoi sostituire la base di biscotti e burro fuso con una pasta frolla fatta in casa: in questo caso ricordati di cuocere la base in bianco, senza farcitura, e di riempirla poi solo dopo averla fatta raffreddare completamente.

Insieme alle gocce di cioccolato puoi porre a finitura delle banane a rondelle, ma non dimenticare di irrorarle con un goccino di succo di limone per non farle annerire.

Nel caso decidessi di sostituire la salsa mou con il dulce de leche gli ingredienti varieranno leggermente nelle quantità, ma il procedimento sarà ancora più semplice: ti basterà raccogliere 1 l di panna (o di latte) in un tegame con 300 gr di zucchero semolato e lasciar sobbollire il tutto sul fuoco, fino a ottenere un composto cremoso e ambrato.

Conservazione

La banofee pie si conserva in frigo, in un contenitore ermetico, per 2 giorni massimo.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
1
api url views