Preparare dolci a base di banana è un'idea golosa e anti spreco, perché spesso e volentieri abbiamo a casa della frutta molto matura che deve essere consumata. Perché allora non utilizzare le banane per gustose ricette?

I dolci con banane sono piuttosto comuni in cucina. Spesso, in assenza di altro, la polpa del frutto può essere una valida alternativa ai preparati a base di farina, perché densa, cremosa e dolce in maniera naturale. Succede ad esempio nella versione dei pancake due ingredienti, con solo banane e albumi, ma anche nella versione del gelato senza panna.

Molti dolci con banane vengono anche dalle tradizioni anglosassoni e dagli Stati Uniti, come ad esempio la golosa ricetta della banana split o del banana bread. Scopriamo allora 5 ricette di dolci con banane da preparare a casa.

1.Banana split

Come servire la Banana split

La banana split è un famosissimo dessert che arriva dalla tradizione americana. La ricetta è semplice e veloce e il risultato perfetto per la merenda di adulti e bambini. Protagonista indiscussa è la banana, tagliata a metà per il lungo: da qui il termine "split", appunto, che significa spaccatura. Nella ricetta tradizionale la banana viene farcita con cioccolato fuso, gelato e panna, ma potete dare libero sfogo alla fantasia.

Per preparare la banana split, tagliate una banana non troppo matura per il lato lungo. Disponete le due metà du un piatto e, al centro, aggiungete tre palline di cioccolato. Fate sciogliere del cioccolato a bagnomaria in un pentolino. Coprite tutto facendo colare il cioccolato fuso e decorate con panna, granella di nocciole e pistacchi, o altra frutta fresca.

2.Frittelle di banana

Le frittelle di banana sono soffici e golosi dolcetti ideali per tutto l'anno. In questo caso preferite banane mature, più adatte a questo tipo di preparazione perché più morbide e dolci. Le frittelle di banana sono una gustosa alternativa alle frittelle di mela, una ricetta veloce e semplice da preparare.

Per preparare le frittelle tagliate a rondelle 3 banane mature e versatele in una pastella di farina, zucchero, uova e lievito per dolci. Friggete in abbondante olio caldo e spolverate con dello zucchero a velo e, se vi piace, della cannella. Per rendere l'impasto più aromatico potete aggiungere la scorza grattugiata di un limone.

3.Banana bread

banana bread

Il banana bread è un dolce a base di banane, cannella, farina, uova e burro tipico della tradizione anglosassone. La ricetta è molto simile a quella di un plumcake molto soffice e aromatizzato, perfetto per la colazione. Il banana bread si presta a moltissime varianti, come quella banane e cioccolato, che potete preparare sia con le gocce da aggiungere all'impasto, sia con il cacao in polvere.

Per preparare il banana bread, sbucciate le banane e schiacciate la polpa per ottenere una consistenza morbida. Aggiungete le uova e il burro precedentemente sciolto.. Mescolate con una frusta e, a parte, setacciate la farina, aggiungendo zucchero, lievito in polvere, un cucchiaino di bicarbonato e cannella. Versate il composto in uno stampo per plumcake e cuocete in forno statico a 180° per circa 50 minuti.

4.Pan di banana

Il pan di banana è un dessert leggero e gustoso, molto semplice da preparare. È una variante del classico banana bread, ma molto più simile a un ciambellone soffice. Per la ricetta bastano pochi semplici ingredienti come farina, zucchero, uova e, ovviamente, banane.

Per prepararlo, tagliate a rondelle le banane mature e frullatele in un mixer insieme allo zucchero, scorza e succo di limone. Versate il composto in una ciotola e setacciate farina e lievito in polvere. Frullate fino ad ottenere un composto cremoso. Versate il tutto in una teglia imburrata e infornate per circa 40 minuti a 180° in modalità statica. A fine cottura, fate raffreddare e spolverate di zucchero a velo.

5.Pancake 2 ingredienti

I pancake 2 ingredienti sono un ottimo alleato dei più golosi, che non vogliono rinunciare alla linea. Preparati solo con polpa di banana e albume, questi pancake sono senza burro, senza latte e senza zucchero. Una valida alternativa proteica, ottima anche come spuntino dopo l'allenamento. Inoltre sono anche senza glutine, non contenendo farina, quindi adatti anche ai celiaci.

Per prepararli in poco tempo, vi basta schiacciare la polpa di due banane mature, unirla alle uova e frullare il tutto fino ad ottenere un preparato cremoso. Versate con un mestolo in una padella calda antiaderente. Non appena si sarà formata una crosticina, girate i pancake con una paletta e ripetete l'operazione un paio di volte per 3-4 minuti. Farcite con sciroppo d'acero, cioccolato o marmellate.