ricetta

Baked Alaska: la ricetta originale della torta americana con ripieno di gelato

Preparazione: 60 Min
Difficoltà: Media
Dosi per: 6 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Redazione Cucina
29
Immagine
ingredienti
Per il ripieno
Gelato alla vaniglia
2
Gelato alla fragola
55 gr
Gelato al pistacchio
65 gr
Per il pan di Spagna
Uova
2
Farina 00
55 gr
Zucchero
65 gr
Fecola di patate
15 gr
Per la meringa
Albumi
3
Zucchero semolato
120 gr
Zucchero a velo
120 gr

Il Baked Alaska è una torta americana nata nel 1876 in un ristorante di New York per celebrare l'annessione dell'Alaska agli Stati Uniti.

L'aspetto della torta è quello di un igloo realizzato in tre diverse consistenze: base di morbido pan di Spagna, ripieno cremoso al gelato e copertura croccante di meringa.

Un dolce raffinato e coreografico caratterizzato dal contrasto tra il caldo esterno della meringa e il freddo del gelato e che ti conquisterà al primo morso.

Potete realizzare il Baked Alaska come torta intera da tagliare a fette, come nella nostra preparazione, oppure in pratiche monoporzioni, ideale da servire come dessert dopo un pranzo importante o per una merenda sfiziosa.

Se questa ricetta ti è piaciuta prova anche il biscotto gelato, la meringata alle fragole e la Pavlova, una torta a base di meringa, panna e frutta fresca di origine australiana chiamato così per onorare la ballerina russa Anna Pavlova.

La ricetta del Baked Alaska

Ecco la ricetta passo dopo passo con trucchi e consigli per realizzare un Baked Alaska perfetto: ti spiegheremo come preparare il ripieno di gelato, la base di morbido pan di Spagna, la meringa croccante per la copertura e, infine, come realizzare una perfetta forma di igloo.

Il ripieno di gelato

Per preparare il ripieno di gelato del tuo Baked Alaska fodera una ciotola con della pellicola trasparente da cucina e riempila con il gelato 1: noi abbiamo scelto pistacchio, vaniglia e fragola, ma tu puoi scegliere i gusti che preferisci. Se hai tempo a disposizione, puoi anche preparare del gelato fatto in casa.

Ammorbidisci il gelato con una spatola e livella la superficie in modo uniforme 2.

Avvolgi il tutto nella pellicola trasparente 3 e lascia riposare in freezer per almeno 2 ore.

La base di pan di Spagna

Mentre il gelato si congela, dedicati alla preparazione della base di Pan di Spagna. Sbatti le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso 4.

Aggiungi la farina setacciata e la fecola 5 e amalgama delicatamente con una spatola.

Versa il composto in uno stampo oliato di 18-20 centimetri di diametro 6.

Cuoci in forno già caldo a 180 °C per circa 20 minuti, facendo attenzione che il pan di Spagna non si scurisca troppo 7. Quando si intiepidirà, bagna il disco con il liquore.

La copertura di meringa

Conclusa la preparazione del pan di Spagna, passa alla preparazione della meringa. Metti gli albumi in una ciotola capiente con metà zucchero e monta a neve 8.

Inserisci il resto dello zucchero gradualmente 9.

Continua a montare fino a quando il composto non avrà raggiunto la giusta consistenza 10.

Composizione del Baked Alaska

Dopo aver preparato la copertura di meringa puoi iniziare comporre il tuo Baked Alaska. Ammorbidisci il gelato alla vaniglia con una spatola e spalmalo sulla base di pan di Spagna. Metti in freezer per 30 minuti. Ammorbidisci anche il gelato al pistacchio, spalmalo sulla base di vaniglia e metti in freezer ancora per mezz'ora. Continua allo stesso modo anche con il gelato alla fragola 11.

Aiutandoti con una spatola ricopri la base del dolce creando dei piccoli ciuffetti di meringa 12: distribuiscili su tutta la superficie e dai al dolce la forma di una cupola, così da somigliare a un igloo. Per realizzare una perfetta forma a igloo, puoi comporre la torta all'interno di un recipiente a forma di semicerchio della capienza di 1 litro rivestito con pellicola trasparente.

Fiammeggia la meringa con un cannello da cucina 13. In alternativa puoi cuocere il Baked Alaska in forno caldo a 220° per 3-4 minuti, il tempo di far indurire la meringa.

Il tuo Baked Alaska è pronto per essere servito 14.

Consigli

Puoi realizzare il Baked Alaska anche con uno o due gusti.

Puoi sostituire il pan di Spagna con la pasta biscotto classica o nella versione al cacao. Inoltre, puoi utilizzare il pan di Spagna anche per realizzare un secondo strato interno, da alternare agli strati di gelato: ricorda sempre di spennellarlo con la bagna.

Se vuoi realizzare il Baked Alaska nella versione monoporzione, utilizza degli stampini a forma di cupola.

Immagine

Conservazione

Puoi conservare il Baked Alaska in freezer per una settimana. Tiralo fuori dal congelatore almeno 15 minuti prima di servirlo.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
29
api url views