video suggerito
video suggerito
ricetta

Agnello con carciofi: la ricetta del secondo di festa tenero e saporito

Preparazione: 15 Min
Cottura: 110 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Elena Larocca
2
Immagine

ingredienti

Cosciotto di agnello in pezzi
1 kg
Carciofi
6
Vino bianco
1 bicchiere
Aglio
1 spicchio
Limone
1/2
Prezzemolo
q.b.
pepe
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.

L’agnello con carciofi è un secondo dalle carni tenere e delicate, tipico della tradizione pasquale. Un grande classico dei giorni di festa, completo di contorno, che, come il capretto, non può mancare sulle tavole del periodo.

Nella nostra ricetta abbiamo utilizzato il cosciotto, un taglio prelibato e particolarmente gustoso, e lo abbiamo fatto rosolare dapprima in una padella antiaderente con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio, e poi lo abbiamo cotto in umido, a lungo e dolcemente, coperto con l’acqua e una spruzzata di vino bianco. Una volta pronto, si aggiungono nel tegame i carciofi, mondati e tagliati in spicchi, e si lasciano quindi insaporire, fino a quando saranno morbidi, ma non sfatti.

Il risultato sarà una portata ricca e succulenta, da cospargere con qualche fogliolina di prezzemolo fresco e servire con fragranti fette di pane casereccio. Se desideri puoi marinare la carne, per renderla più morbida e stemperarne il gusto, oppure puoi cuocerla in forno e accompagnarla poi, in alternativa ai carciofi, con una porzione di patate arrostite o con delle verdure gratinate.

Per questa preparazione puoi scegliere la varietà di carciofi preferita: da quelli romaneschi, completamente privi di spine, a quelli violetti, carnosi e scioglievoli in bocca. L’importante sarà pulirli in modo corretto, rimuovendo le foglie esterne più dure e conservando il cuore: ottimo da consumare anche crudo in insalata, con olio, sale e un paio di cucchiai di succo di limone.

Scopri come preparare l’agnello con carciofi seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche l’agnello alla menta.

Come preparare l'agnello con carciofi

Scalda un filo d'olio in una padella 1.

Fai imbiondire lo spicchio d'aglio 2.

Disponi la carne nel tegame 3 e lasciala rosolare da un lato.

Quindi girala 4 e falla rosolare con cura anche dall'altro lato.

Aggiusta di sale 5.

Sfuma con il vino bianco 6.

Versa l’acqua 7, fino a ricoprire completamente la carne, chiudi con un coperchio e fai cuocere su fiamma bassa per 1 ora e 1/2.

Nel frattempo pulisci i carciofi: elimina il gambo e stacca le foglie esterne più dure 8.

Dividili a metà ed elimina la barbetta interna 9; quindi tagliali a spicchi e raccoglili in una ciotola con acqua acidulata con del succo di limone.

Trascorso il tempo di cottura della carne, scola i carciofi e versali nella padella con l'agnello 10.

Condisci con un pizzico di sale 11.

Profuma con una macinata di pepe 12, rimetti il coperchio e fai cuocere ancora per 15 minuti.

A questo punto, spegni il fuoco e cospargi con qualche fogliolina di prezzemolo 13.

Distribuisci l'agnello con carciofi su un piatto da portata 14, porta in tavola e servi.

Conservazione

Ti suggeriamo di consumare l'agnello con carciofi sul momento. In alternativa si conserva in frigo, in un contenitore ermetico, per 1 giorno massimo.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
2
api url views