ingredienti
  • Costolette di agnello 12-15
  • Aglio 2 spicchi • 21 kcal
  • Menta 1 mazzetto • 0 kcal
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 0 kcal
  • Sale q.b. • 0 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

L'agnello alla menta è secondo piatto succulento e di grande effetto, ideale per fare bella figura con gli ospiti. Le costolette di agnello vengono marinate con una salsa alla menta, che alleggerisce l'odore intenso della carne, quindi cotte su una piastra di ghisa: il risultato finale è una preparazione dalla crosticina dorata e irresistibile, ma tenera e succosa all'interno. Semplice e dal risultato garantito, scoprite come realizzarla alla perfezione seguendo passo passo la nostra ricetta e servitela in occasione di un pranzo di festa, in accompagnamento a un contorno di patate al forno.

Come preparare l'agnello alla menta

battere le costolette

Battete delicatamente ogni costoletta di agnello tra due fogli di carta forno (1). Poi eliminate l'eccesso di grasso con un coltello affilato.

pulire la menta

Sfogliate la menta ed eliminate i gambi più duri (2).

fare la marinatura

Raccogliete le foglie di menta in un mixer da cucina, aggiungete un pizzico di sale e un filo abbondante di olio (3), quindi frullate per bene.

marinare la carne

Raccogliete le costolette in un contenitore capiente, irroratele con l'olio alla menta e aggiungete l'aglio a fette (4). Coprite e lasciate riposare per almeno 1 ora.

cuocere le costolette

Scaldate per bene una piastra o una padella di ghisa, disponete le costolette e fatele rosolare su entrambi i lati, inumidendole di tanto in tanto con la marinatura (5). Salate e pepate.

servire le costolette

Una volta a cottura, levate dal fuoco e servite le costolette di agnello ben calde (6).

Consigli

Per questa preparazione potete utilizzare le costolette di agnello, come suggerito nella nostra ricetta, oppure un cosciotto di agnello disossato e tagliato a pezzi.

A piacere, oltre alla menta, potete aggiungere alla vostra marinatura anche del succo di limone, del vino bianco e altre erbette aromatiche fresche, tipo il timo, il rosmarino e l'alloro. Se amate i sapori freschi e pungenti, aggiungete anche un pezzetto di radice di zenzero fresco.

Potete cuocere le vostre costolette di agnello anche sul barbecue o, in alternativa, in forno: vi basterà disporle in una teglia, irrorarle con la marinata e infornarle a 180 °C per una mezz'ora.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche le costolette di agnello in crosta di pistacchi e quelle d'abbacchio panate.

Conservazione

L'agnello alla menta può essere conservato in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per massimo 1-2 giorni.