DOLCE FAR DOLCI
episodio 105

Torta paradiso: la ricetta del dolce super soffice tipico della tradizione lombarda

Preparazione: 20 Min
Cottura: 40 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6 persone
0
Immagine

La torta paradiso è il dolce simbolo della tradizione lombarda realizzata con ingredienti semplici: uova, zucchero, farina e limone. Di origini antiche, la torta paradiso viene realizzata per la prima volta nel 1800 da Enrico Vigoni, un pasticciere pavese: il successo fu immediato; il nome si deve proprio all'espressione di una nobildonna che, al momento dell'assaggio, esclamò: "Questa torta è un paradiso". E come dargli torto: morbida e fragrante, è perfetta da gustare a colazione o a merenda, accompagnata con una tazza di latte o di tè.

Viene realizzata lavorando a lungo il burro morbido con lo zucchero a velo fino a ottenere un composto gonfio e ben montato: abbiamo aggiunto anche la scorza di limone grattugiata, per renderla super profumata. A parte abbiamo sbattuto le uova con i tuorli, che saranno aggiunti a filo al composto di burro e zucchero a velo; l'aggiunta di farina, la fecola di patate e il lievito per dolci, e la cottura in forno statico per circa 40 minuti, le conferiranno una consistenza super soffice, quasi impalpabile, e un gusto divino, che può ricordare la torta margherita. Viene poi servita e gustata al naturale, semplicemente spolverizzata con un po' di zucchero a velo, ma puoi anche farcirla con una deliziosa crema al latte, per renderla davvero irresistibile.

Per un risultato davvero impeccabile, è importante che gli ingredienti siano a temperatura ambiente e utilizzare del burro di ottima qualità: tiralo fuori dal frigo almeno un'ora prima di utilizzarlo, perché dovrà avere una consistenza modellabile. Nella ricetta originale non è previsto il lievito, ma noi qualche grammo lo abbiamo aggiunto, per avere un prodotto finale più morbido e in grado di mantenersi perfettamente per più giorni. Ecco come prepararla con la nostra Melissa per ottenere una torta paradiso super soffice e irresistibile.

Nel caso in cui desideri ottenere una torta paradiso più leggera, puoi provare la versione con l'olio di semi.  La ricetta base, inoltre, si presta anche delle gustose aggiunte come nel caso della torta paradiso al cacao; puoi anche sostituire la scorza di limone grattugiata con la scorza di arancia oppure aggiungere anche un baccello di vaniglia.

ingredienti
Dosi per stampo da 24 cm di diametro
Tuorli a temperatura ambiente
4
Uova a temperatura ambiente
3
Zucchero a velo
300 gr
Burro morbido
230 gr
Farina 00
200 gr
Fecola di patate
110 gr
Lievito per dolci
4 gr
Scorza di limone grattugiata
1
Sale
1 pizzico
Per spolverizzare
Zucchero a velo
q.b.

Come preparare la torta paradiso

In una planetaria o in una ciotola capiente, metti il burro morbido, deve essere modellabile 1.

Aggiungi lo zucchero a velo e la scorza grattugiata di un limone non trattato. Comincia a montare con le fruste elettriche, per almeno 10 minuti, dovrai ottenere un composto bianco e soffice, ben montato 2. Questo passaggio è indispensabile per ottenere una torta super soffice e ben montata.

A parte unisci le uova intere e i tuorli, sbattili velocemente con una forchetta o una frusta. Devono essere a temperatura ambiente. Poi uniscili a filo al composto di burro mentre continui a montare 3: aggiungi il resto delle uova solo quando quelle precedenti saranno ben amalgamate.

Aggiungi un pizzico di sale, poi poco alla volta la farina, il lievito e la fecola setacciati 4.

Continua a mescolare: alla fine il composto dovrà risultare soffice e ben montato 5.

Versa l’impasto ottenuto in uno stampo tondo da 24 cm di diametro imburrato e infarinato: aggiungi sul fondo anche un foglio di carta forno e livella bene la superficie con una spatola 6.

Inforna a 175 °C con forno statico preriscaldato per 35-40 minuti circa: non aprire il forno nei primi 30 minuti di cottura. Fai sempre la prova stecchino per controllare che sia effettivamente cotta. Sforna la torta e lascia raffreddare, toglila dallo stampo e spolverizza con zucchero a velo 7.

La tua torta paradiso è pronta per essere tagliata a fette e gustata soffice e profumata 8.

Conservazione

Puoi conservare la torta paradiso per 3 giorni sotto una campana di vetro o ben coperta con pellicola trasparente.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
0
api url views