ingredienti
  • Farina 00 90 gr • 750 kcal
  • Zucchero semolato 150 gr • 350 kcal
  • Uova (180 gr) 3 • 15 kcal
  • Sale 1 gr • 0 kcal
  • Burro 90 gr • 286 kcal
  • Fecola di patate 50 gr • 380 kcal
  • Lievito per dolci in polvere 3 gr
  • Tuorli (50 gr) 3 • 63 kcal
  • Limone 1 • 43 kcal
  • Zucchero a velo q.b. • 380 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La torta margherita è un dolce classico e molto amato della pasticceria nostrana, tipico della tradizione contadina del Centro e del Nord Italia. Vanto dei più importanti maestri pasticcieri, alla costante ricerca della consistenza perfetta, si realizza con pochi e semplici ingredienti: l'impasto, a base di uova, farina e zucchero, viene lavorato a lungo, per renderlo particolarmente arioso, e poi arricchito con scorza di limone grattugiata, per una fragranza irresistibile. Soffice e delicata, può essere gustata così com'è, con l'aggiunta di un po' di zucchero a velo in superficie, oppure farcita con creme e confetture, quindi servita in occasione di un compleanno, una merenda tra bimbi o una cena speciale. Scoprite come fare seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare la torta margherita

unire zucchero

Raccogliete le uova nella ciotola di una planetaria, unite lo zucchero (1) e iniziate a montare il composto a velocità media.

unire limone

Aggiungete un pizzico di sale e la scorza di limone grattugiata (2), quindi proseguite a velocità massima per circa 8 minuti.

unire tuorli

Aggiungete i tuorli, uno alla volta (3), e lavorate ancora.

setacciare farina

In un'altra ciotola setacciate la farina con il lievito e la fecola (4).

unire farina

Versate le farine nel composto, passandole nuovamente attraverso il setaccio (5), e incorporatele per bene.

unire burro

Trasferite una parte del composto in una ciotola, aggiungete il burro fuso (6) e mescolate con una spatola. Versate l'impasto ottenuto nella planetaria e amalgamate delicatamente con movimenti dal basso verso l’alto.

riversare nello stampo

Trasferite l’impasto in uno stampo da 20 cm di diametro, imburrato e infarinato (7), e fate cuocere in forno statico a 190 °C per circa 40 minuti.

torta margherita

Trascorso il tempo di cottura, sfornate la torta e lasciatela raffreddare. Sformatela su un piatto da portata, spolverizzate la superficie con abbondate zucchero a velo e servite (8).

Consigli

Per ottenere un dolce dalla consistenza particolarmente soffice, è importante lavorare il composto a lungo e con le fruste elettriche, in modo tale da incorporare molta aria. Setacciate accuratamente le polveri e aggiungete il burro fuso ormai tiepido e non troppo caldo.

Per evitare che la torta possa sgonfiarsi, invece, non aprite lo sportello del forno prima del tempo previsto e seguite le indicazioni di cottura affinché si cuocia alla perfezione.

A piacere, potete aromatizzare l'impasto con della scorza di arancia grattugiata (l'unica raccomandazione è utilizzare anche in questo caso degli agrumi biologici e non trattati chimicamente), qualche goccia di estratto di vaniglia, dei semini di una bacca o un pizzico di cannella in polvere.

Oltre a servirla semplicemente con un pizzico di zucchero a velo, potete tagliare a metà la torta e farcirla con crema pasticciera e fragole, con una ganache al cioccolato e lamponi o con una deliziosa crema alle nocciole.

In caso di intolleranze, provate la torta senza uova.

Conservazione

La torta margherita può essere conservata a temperatura ambiente, all'interno di un apposito contenitore, per circa 3-4 giorni.