ricetta

Sgombro alla griglia: la ricetta del secondo leggero e nutriente

Preparazione: 15 Min
Cottura: 20 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 1 persona
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Silvia Ferrau
32
Immagine
ingredienti
Sgombro
1
Olio extravergine di oliva
2 cucchiai
Limone
1
Prezzemolo
1 ciuffo
Aglio
1 spicchio
Sale
q.b.
pepe
q.b.

Lo sgombro alla griglia è un secondo di mare leggero e nutriente, ideale per chi vuole seguire un'alimentazione sana ed equilibrata senza rinunciare al gusto. Facile e veloce, si prepara in pochissimi minuti ed perfetto da portare in tavola per qualunque pranzo o cena di famiglia, insieme a fettine di pane caldo e al contorno di verdure preferito.

Qui lo sgombro intero, pulito, squamato ed eviscerato, viene cotto su una piastra in ghisa rovente per circa 10 minuti per lato, trasferito subito su un piatto da portata e condito quindi con una citronette arricchita con un ciuffo di prezzemolo tritato e uno spicchio d'aglio: per una pietanza tenera e saporita al morso da servire, a piacimento, con un calice di vino bianco fruttato. Al momento dell'acquisto, scegli uno sgombro appena pescato, con pelle soda e occhi lucidi e sporgenti, e non dimenticare, per una riuscita impeccabile, di scaldare perfettamente la piastra sul fuoco prima di procedere con la cottura: in questo modo il pesce non si attaccherà e il calore sigillerà perfettamente le carni, impedendo la dispersione dei succhi.

Ottimo sotto il profilo nutrizionale e ricco di acidi grassi omega-3, lo sgombro è un pesce azzurro economico e molto versatile in cucina. Per una versione light, oltre che alla griglia, puoi provarlo al vapore, al forno o al cartoccio mentre, per una più appetitosa, puoi diliscarlo, ridurlo a filetti e scottarlo in padella con un sughetto di pomodorini freschi, olive e capperi. Ideale gustato sul momento, si può conservare in frigo, in un contenitore a chiusura ermetica, per 1 giorno massimo.

Se possiedi un barbecue, puoi farlo anche sulla brace: in questo caso ti suggeriamo di utilizzare un'apposita griglia con chiusura a libro e di spennellare spesso lo sgombro in cottura con un pinzimonio leggero o, meglio ancora, con il salmoriglio, una emulsione a base di aglio, aglio, origano secco e succo di limone.

Scopri come preparare lo sgombro alla griglia seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche la grigliata di pesce.

Come preparare lo sgombro alla griglia

Pulisci lo sgombro: con l'aiuto di un coltello a lama liscia rimuovi le squame, incidi la pancia, elimina le viscere e sciacqualo bene sotto l'acqua corrente fredda. Quindi lascialo sgocciolare e tamponalo con un foglio di carta assorbente da cucina 1.

Disponi lo sgombro su una piastra rovente 2 e lascialo cuocere per circa 20 minuti, avendo l'accortezza di rigirarlo a metà cottura.

Nel frattempo, versa in una ciotolina l'olio extravergine di oliva, un pizzico di sale e di pepe, lo spicchio d'aglio e il prezzemolo tritato, e spremi il succo del limone 3.

Mescola per bene con un cucchiaio 4.

Una volta cotto, trasferisci lo sgombro su un piatto da portata e condiscilo con l'emulsione preparata 5.

Porta in tavola lo sgombro alla griglia 6 e gustalo con il contorno preferito.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
32