ingredienti
  • Per la frolla
  • Farina 00 500 gr • 750 kcal
  • Burro 300 gr • 380 kcal
  • Zucchero a velo 200 gr • 79 kcal
  • Uova 2 • 128 kcal
  • Lievito per dolci 1 pizzico
  • Sale 1 pizzico • 21 kcal
  • Per il ripieno
  • Ricotta 250 gr • 146 kcal
  • Acqua 250 gr • 750 kcal
  • Zucchero 120 gr • 600 kcal
  • Arancia candita a cubetti 90 gr
  • Semolino 75 gr • 350 kcal
  • Uova 1 • 128 kcal
  • Cannella 1 cucchiaio
  • Scorza di limone q.b. • 750 kcal
  • Per la finitura
  • Uova 1 • 128 kcal
  • Zucchero a velo q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le sfogliatelle frolle sono uno dei dolci più famosi della tradizione napoletana, varianti delle classica sfogliatelle ricce: golosi scrigni di frolla ripieni di una crema a base di semolino, ricotta e arancia candita. Qualcuno aggiunge la cannella, qualcuno aggiunge acqua di fiori d’arancio: come tutte le ricette tradizionali, ogni famiglia e pasticcere apporta piccole varianti alla preparazione. Oggi vi raccontiamo come fare questa specialità famosa in tutto il mondo: seguite la ricetta passo passo e diteci cosa ne pensate.

Come preparare le sfogliatelle frolle

Sfogliatelle frolle

Preparate la frolla, impastando tutti gli ingredienti indicati fino ad ottenere una pasta liscia (1). Mettete in frigorifero e riposare.

Sfogliatelle frolle

Nel frattempo preparate il semolino: in un pentolino stemperate il semolino nell'acqua (2) e mettete sul fuoco a fiamma bassa, fino a che il composto non si sarà addensato.

Sfogliatelle frolle

Lasciate freddare, quindi aggiungete la ricotta, lo zucchero, le uova, i canditi e gli aromi (3). Mescolate a lungo, fino ad avere una crema molto liscia, che trasferirete in una sac à poche.

Sfogliatelle frolle

Stendete la pasta frolla ad uno spessore di 5 mm, quindi tagliate dei dischi con un bicchiere di circa 15 cm di diametro (4).

Sfogliatelle frolle

Disponete su un disco un po’ di ripieno (5), poi chiudetelo a mezzaluna o se preferite coprendo con un altro disco intero. Mettete su una teglia e lasciate in frigorifero tutta la notte.

Sfogliatelle frolle

La mattina seguente spennellate le sfogliatelle con il tuorlo d’uovo e infornate in forno caldo a 180° per 12-13 minuti se avete optato per la forma a mezzaluna, qualche minuto in più se avete scelto di farle tonde. Servite dopo aver spolverato le sfogliatelle con zucchero a velo (6).

Consigli

Nella ricetta tradizionale a volte si usa lo strutto al posto del burro, cosa che rende le sfogliatelle ancora più saporite.

Potete variare la ricetta cambiando qualche ingrediente del ripieno: ad esempio potete scegliere della ricotta di pecora al posto di quella vaccina, per un risultato meno dolce. Potete sostituire la scorza di limone con quella di arancia o, ancora, aggiungere della vaniglia all'impasto.

Conservazione

Potete conservare le sfogliatelle frolle in frigorifero, ben chiuse in un contenitore ermetico per 1-2 giorni.