ingredienti
  • Sarde 500 gr • 204 kcal
  • Aglio 1 spicchio • 79 kcal
  • Cipolla 1/2 • 21 kcal
  • Erbe aromatiche miste q.b.
  • Pangrattato q.b. • 21 kcal
  • Parmigiano grattugiato 60 gr • 21 kcal
  • Uova 1 • 380 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
  • Olio extravergine d’oliva q.b. • 29 kcal
  • Succo di limone 1 • 29 kcal
  • Per l'impanatura
  • Uova 1 • 380 kcal
  • Pangrattato q.b. • 21 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le sarde ripiene sono un secondo piatto sfizioso e davvero saporito, una ricetta semplice ed economica che conquisterà tutti gli amanti del pesce azzurro. La preparazione è davvero veloce: una volta pulite le sarde, vi basterà preparare il ripieno con un trito di erbe aromatiche, parmigiano, uovo, pangrattato, aglio, sale e pepe, richiuderle, e passarle nell'uovo e nel pangrattato, prima di friggerle in padella: nella nostra ricetta abbiamo preparate le sarde ripiene fritte, ma potete cuocerle anche al forno. Una volta pronte, servitele ben calde con una fresca insalata mista.

Come preparare le sarde ripiene

Pulite le sarde eliminando la testa e le interiora, apritele ed eliminate la lisca. Sciacquatele bene e adagiatele sulla carta da cucina asciugandole delicatamente. Fate appassire in padella aglio e cipolla con un filo d'olio per 5 minuti. Mettete tutto in una ciotola e aggiungete le erbe aromatiche tritate, il parmigiano, il sale, il pepe e il pangrattato. Aggiungete l'uovo e amalgamate il tutto. Poggiate le sarde aperte su un piano da lavoro, con la pelle rivolta verso il basso. Farcitele con il ripieno e richiudetele. Passatele nell'uovo sbattuto e nel pangrattato e friggete in olio ben caldo, ma non troppo bollente, fino a quando non saranno dorate su entrambe i lati. Sollevatele con la schiumarola, sistematele in un piatto ricoperto con carta da cucina e servitele ben calde. Le vostre sarde ripiene sono pronte per essere gustate.

Consigli

Al posto delle sarde potete utilizzare anche le acciughe o le alici.

Per quanto riguarda il ripieno, inoltre, potete aggiungere anche del peperoncino, oppure aggiungere anche un pezzetto di scamorza, provola o mozzarella all'interno di ogni sarda, così da renderle filanti.

Inoltre potete personalizzare il ripieno come preferite, farcendo le sarde anche con del pesto alla genovese, gustoso e profumato.

Varianti

In alternativa potete preparare le sarde ripiene al forno: una volta farcite con il ripieno, sistematele su una teglia rivestita con carta forno, condite con un filo d'olio e cuocete in forno a 200° per circa 10-15 minuti, fino a quando saranno dorate e croccanti.