ricetta

Sarde fritte: la ricetta del piatto di pesce stuzzicante e saporito

Preparazione: 30 Min
Cottura: 10 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6 persone
A cura di Ilaria Cappellacci
54
Immagine
ingredienti
Sarde intere freschissime
1 kg
semola di grano duro
q.b.
olio di semi di arachide (per friggere)
750 ml
Sale
1 pizzico

Le sarde fritte sono una ricetta di pesce molto gustosa e stuzzicante, tipica della cucina meridionale e in particolare di quella calabrese e siciliana. Possono essere servite come antipasto o secondo piatto da accompagnare con una fresca insalata verde e qualche fettina di pane. Affinché la preparazione sia impeccabile, è importante che le sarde siano freschissime e che vengano fritte in abbondante olio di semi ben caldo: in questo modo saranno croccanti, morbide al cuore e irresistibili.

Si tratta di una preparazione molto semplice, che richiede qualche piccola accortezza in fase di pulizia: le sarde vengono private della testa e della lisca centrale (per maggiore praticità, chiedi che a farlo sia il tuo pescivendolo di fiducia), passate nella semola di grano duro e infine tuffate nell'olio di semi ben caldo. Calde e fragranti, possono essere gustate anche come finger food in occasione di un buffet di festa o un aperitivo.

Le sarde appartengono alla grande famiglia del pesce azzurro: di piccola taglia e dal costo relativamente basso, sono ricche di proteine nobili e acidi grassi omega 3. Dalle carni tenere e dal sapore intenso, sono protagoniste di moltissimi piatti della cucina italiana, dai più tradizionali – come le sarde in saor e quelle a beccafico – a quelli più sfiziosi e originali.

Come preparare le sarde fritte

Lava accuratamente le sarde sotto l'acqua corrente fredda e mettile a scolare 1.

Stacca la testa delle sarde 2.

Apri a libro e togli le interiora 3.

Stacca la lisca centrale 4. Sciacqua di nuovo e tampona delicatamente con la carta da cucina.

Passa le sarde nella semola da entrambi i lati 5.

Premi con le dita per far aderire bene la semola al pesce 6.

Immergi le sarde nell'olio caldo 7.

Friggi le sarde a fiamma vivace 8.

Con una paletta forata, gira le sarde in modo che possano cuocere in maniera omogenea 9.

Le sarde devono assumere un bel colorito dorato 10.

Scola le sarde su un piatto, foderato con la carta per fritti, in modo che venga assorbito l'olio in eccesso 11.

Aggiungi un pizzico di sale e servi le sarde fritte ben calde 12.

Conservazione

Le sarde fritte vanno consumate appena fritte e ben calde. Si sconsiglia la conservazione e la surgelazione.

54
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
54