ingredienti
  • Salsa andalusa (30 minuti)
  • Uova 1 • 380 kcal
  • Olio di semi di mais 230 ml
  • Limone 1/2 • 29 kcal
  • Sale 1/2 cucchiaino • 0 kcal
  • Peperone rosso 1 • 15 kcal
  • pomodori a grappolo 2
  • Prezzemolo fresco q.b. • 21 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La salsa andalusa, contrariamente a quanto il nome possa far pensare, è una specialità della cucina belga che non ha nessun legame con la tradizione spagnola, men che meno con l'Andalusia: è invece molto diffusa in Belgio. Si tratta di una base di maionese classica arricchita con passata – o concentrato – di pomodoro e peperone fresco finemente tritato. Grazie all'impiego di questi ortaggi, la salsa andalusa ha un sapore rinfrescante, perfetto per accompagnare tradizionalmente le patatine fritte, ma anche hamburger, cruditè di verdure e verdure al vapore. Per una versione extra-facile e veloce potete impiegare la maionese già pronta ed aggiungere dei cucchiai di passata di pomodoro, oltre che il peperone fresco tritato: oppure seguite la nostra ricetta passo passo.

Come preparare la salsa andalusa

maionese fatta in casa

Preparate la maionese: in un bicchiere stretto e lungo raccogliete esattamente nell'ordine l'uovo, l'olio, il succo di mezzo limone e il sale (1). Quindi immergete il mixer e frullate alla massima velocità per pochi secondi, fin quando la maionese non avrà assunto la sua caratteristica consistenza. Spegnete e tenete da parte.

Pomodori per salsa andalusa

Lavate i pomodori e incideteli a croce sulla loro base tondeggiante (2). Immergeteli velocemente in acqua bollente e rimuovete la pelle. Infine privateli del torsolo, della maggior parte dei semi e frullateli in modo da ottenere una passata.

Preparazione della salsa andalusa

Lavate e pulite il peperone dal torsolo, semi e filamenti. Prelevatene poco più di 1/4 e tritatelo finemente. Infine aggiungete la passata dei pomodori e il peperone tritato alla maionese (3). Amalgamate fino a rendere la salsa omogenea. Servite ultimando con qualche foglia di prezzemolo fresco.

Consigli

Pochi e semplici ingredienti per una salsa dal sapore molto particolare: in alcune ricette, la base di maionese viene sostituita con la salsa spagnola che, nella cucina classica, è chiamato anche fondo bruno. Se preferite una preparazioen di base diversa, potete provare la maionese senza uova.

Potete arricchire la vostra salsa con del peperoncino, se amate i sapori piccanti, o addolcirla con una maionese molto delicata: la cosa importante è non eliminare i due ingredienti fondamentali, pomodori e peperoni.

Se amate le salse con base maionese, provate la nostra ricetta della salsa bernese, oppure quella della salsa olandese.

Conservazione

Potete conservare la salsa andalusa per 24 ore, ben chiusa in un contenitore ermetico.