ricetta

Gazpacho: la ricetta originale della zuppa andalusa al pomodoro

Preparazione: 10 Min
Riposo: 60 minuti
Difficoltà: Facile
Dosi per: 2 persone
A cura di Carlotta Falletti
110
Immagine
ingredienti
Pomodori ramati
350 gr
Peperone giallo
1/2
Peperone rosso
1/2
Cipolla rossa
1/2
Aglio
1 spicchio
Fette di pane
2 piccole
Aceto di vino bianco
1 bicchierino
Acqua
1 bicchierino
Cetriolo
1/2
Olio extravergine d’oliva
q.b.
pepe
q.b.
Sale
q.b.

Il gazpacho è una zuppa fredda a base di verdure crude, tipica della cucina spagnola e in particolare andalusa. Nella sua versione originale, i pomodori più freschi e succosi vengono frullati insieme a peperoni, cetrioli, aglio e pane raffermo: il risultato è una pietanza gustosa e rinfrescante, perfetta da servire durante la stagione estiva. Può essere versata in piccoli bicchieri e offerta come delizioso antipasto oppure proposta come primo piatto, accompagnata da crostini di pane e verdurine croccanti a guarnire il tutto.

A piacere, puoi guarnire il gazpacho con fettine di cetriolo, peperone crudo a pezzetti, uovo sodo a fettine, come vuole la tradizione, ed erbette aromatiche tritate. Puoi aggiungere anche del peperoncino fresco, per un tocco piacevolmente piccante. Una ricetta di origini contadine – sembra che i braccianti lo portassero con sé nei campi e lo consumassero come spuntino energetico –, semplice e alla portata di tutti. Basta tagliare le verdure, riunirle in un mixer da cucina, aggiungere il pane, ammollato in acqua e aceto, quindi frullare il tutto fino a ottenere una crema liscia e omogenea.

L'importante è frullare accuratamente gli ingredienti e avere l'accortezza di mescolare il gazpacho prima di servirlo, in modo tale che tutti gli elementi si amalgamino per bene. Ideale per un buffet estivo o un aperitivo in giardino, da offrire insieme alle croquetas e ad altre sfiziosi piatti freddi, il gazpacho conquisterà i tuoi ospiti grazie al suo sapore unico e alla sua caratteristica fragranza.

Segui come preparare il gazpacho seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova il gazpacho di melone.

Come preparare il gazpacho

Spezzetta il pane e raccoglilo in una ciotola. Versa l'acqua 1.

Aggiungi l'aceto 2 e lascia che il pane si ammorbidisca per una mezz'oretta.

Taglia grossolanamente i pomodori ramati 3.

Lava il peperone giallo, mondalo e taglialo a listerelle 4.

Fai lo stesso con il peperone rosso 5.

Sbuccia il cetriolo e affettalo 6.

Pela la cipolla rossa e tagliala a tocchetti 7.

Versa i pomodori in un mixer da cucina 9.

Aggiungi il peperone giallo 10.

Unisci la cipolla e il cetriolo 11.

Aggiungi l'aglio e frulla il tutto 12.

Dovrai ottenere una crema liscia e omogenea 13.

Aggiungi il pane, ammollato e strizzato 14.

Aggiusta di sale 15 e frulla nuovamente.

Otterrai un composto omogeneo e vellutato 16, quindi trasferiscilo in frigorifero per circa 1 ora.

Trascorso il tempo di riposo, distribuisci il gazpacho ben freddo nelle ciotole e decora a piacere con fettine di cetriolo e cubetti di peperone. Completa con un filo di olio e una macinata di pepe, quindi porta in tavola e gusta 17.

Conservazione

Il gazpacho al pomodoro si conserva per 4-5 giorni in frigorifero, all'interno di un apposito contenitore a chiusura ermetica. Puoi anche congelarlo per 1-2 mesi.

110
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
110