ricetta

Rösti di zucca e patate: la ricetta della variante colorata e sfiziosa

Preparazione: 30 minuti
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Genny Gallo
5
Immagine
ingredienti
zucca delica (al netto degli scarti)
200 gr
patate gialle (al netto degli scarti)
200 gr
Farina 00
60 gr
Parmigiano grattugiato
4 cucchiai
Rosmarino
q.b.
Olio extravergine d’oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

I rösti di zucca e patate sono una rivisitazione colorata e sfiziosa dei classici rösti di patate, specialità tipica della cucina svizzera. Veloci e semplici, vengono realizzati con un impasto a base di zucca e patate, crude e grattugiate, a cui viene aggiunto il parmigiano, gli aromi e infine un pizzico di farina, che servirà per legare il tutto; una volta formato il composto, si realizzano dei dischetti e si cuociono in padella con un filo di olio. Il risultato sono delle frittelline croccanti fuori, ma con il cuore morbido e scioglievole, perfette da servire come antipasto, insieme a un tagliere di salumi e formaggi, o come contorno, in accompagnamento a un secondo di carne o di pesce. Potete anche gustarle da sole, semplicemente intinte in una leggera salsa di pomodoro: l'importante è che siano ben calde e appena fatte, per poterne apprezzare tutta la fragranza e la bontà.

Per questa ricetta vi consigliamo di utilizzare delle patate a pasta gialla o bianca, piuttosto farinose, e una varietà di zucca dalla polpa soda, compatta e molto consistente. A piacere, potete aggiungere anche altri formaggi grattugiati, spezie ed erbe aromatiche sminuzzate; per una versione vegana, potete sostituire il parmigiano con il lievito alimentare in scaglie, mentre la farina 00 con quella di riso o con l'amido di mais, per un piatto adatto a tutti, anche a intolleranti e celiaci. Potete anche sostituire la zucca con un altro ortaggio di stagione, come le rape rosse, le carote o le zucchine. Seguite passo passo la nostra ricetta.

Come preparare i rösti di zucca e patate

Tagliate la zucca in quarti 1.

Aiutandovi con un cucchiaio, eliminate i semi e i filamenti interni 2.

Eliminate anche la scorza esterna 3.

Grattugiate la zucca con una grattugia a fori larghi e raccoglietela in una ciotola 4.

Sbucciate le patate 5.

Sciacquatele accuratamente 6.

Grattugiate le patate e raccogliete la polpa nella stessa ciotola in cui avrete messo la zucca 7.

Mescolate le due polpe 8.

Aggiungete il formaggio grattugiato 9, la farina e il rosmarino tritato.

Condite con un pizzico di sale e una macinata di pepe 10.

Amalgamate perfettamente 11.

Ungete una padella con un po’ di olio e cospargetelo per bene con un foglio di carta assorbente da cucina 12.

Versate il composto a cucchiaiate, formando dei dischetti, e fate cuocere da un lato per qualche minuto 13.

Una volta ben dorati, capovolgeteli con una spatola e proseguite la cottura anche dall’altro lato 14.

Trasferiteli man mano in un piatto da portata, conditeli con un altro pizzico di sale e serviteli ben caldi 15.

Conservazione

I rösti di zucca e patate si conservano in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per massimo 1-2 giorni; al momento del consumo, vi consigliamo di scaldarli in una padella rovente. Si sconsiglia la congelazione.

5
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
5