ingredienti
  • Brodo vegetale 700 ml • 43 kcal
  • Riso carnaroli 360 gr
  • Zucchine 4 • 17 kcal
  • Parmigiano grattiugiato 80 gr
  • Burro 40 gr • 380 kcal
  • Zafferano 2 bustine • 310 kcal
  • Vino bianco 1/2 bicchiere • 21 kcal
  • Cipolla bianca 1/2 • 661 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
  • Olio extra vergine d’oliva q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il risotto zucchine e zafferano è un primo piatto vegetariano cremoso e delicato che piacerà tanto anche ai bambini. Una variante del classico risotto alla milanese ma più semplice da preparare: ideale per un pranzo veloce, quando avete ospiti all'ultimo minuto, ma anche per un'occasione speciale o per il pranzo della domenica in famiglia. Una pietanza sostanziosa e colorata che soddisferà anche i palati più esigenti. Ecco come prepararlo in pochi e semplici passaggi.

Come preparare il risotto con zucchine e zafferano

Preparate il brodo vegetale e tenetelo in caldo (1). Lavate le zucchine, asciugatele e spuntatele. Tagliatele a pezzetti o a rondelle e tenetele da parte (2). Fate rosolare la cipolla tritata in un tegame con l'olio per circa 3 minuti. Aggiungete poi le zucchine e cuocetele a fuoco medio fino a quando non si saranno ammorbidite e salate. Unite il riso (3) e fatelo tostare sempre a fiamma moderata per pochi minuti.

Sfumate con il vino bianco (4) e fatelo evaporare completamente. Aggiungete il primo mestolo di brodo caldo e portate il riso a cottura, unendo il brodo man mano. Sciogliete lo zafferano nell'ultimo mestolo di brodo. Infine, mantecate con il burro e il parmigiano grattugiato (5) e aggiungete una spolverata di pepe. Il vostro risotto con zucchine e zafferano è pronto per essere portato in tavola (6).

Consigli

Potete sostituire la cipolla con lo scalogno e utilizzare il dado vegetale, da sciogliere in acqua calda, al posto del brodo vegetale. Se possibile, scegliete un dado vegetale primo di glutammato e conservanti.

Per la preparazione del risotto preferite il riso Carnaroli, l'Arborio, il Baldo, il Vialone nano e il Roma, tutte tipologie di riso adatte alla mantecatura. Potete utilizzare anche il riso integrale, se preferite. Sconsigliato, invece, il riso Parboiled: non liberando amido in fase di cottura, non si amalgama bene al resto degli ingredienti se non con l'aggiunta di panna o besciamella.

Per rendere il piatto ancora più squisito, potete aggiungere del formaggio cremoso, tipo stracchino, a fine cottura, prima di mantecare il vostro risotto.

In alternativa potete preparare la pasta zucchine e zafferano, ancora più semplice e veloce da preparare e sempre gustosa.

Conservazione

Potete conservare il risotto zucchine e zafferano in frigo per 1-2 giorni all'interno di un contenitore con chiusura ermetica.