ingredienti
  • Riso Arborio 320 g
  • Melanzane 350 g • 25 kcal
  • Brodo vegetale 1 litro • 43 kcal
  • Scalogno qb • 29 kcal
  • Olio extra vergine d’oliva 30 g
  • Burro 50 g • 380 kcal
  • Vino bianco qb • 21 kcal
  • Timo 1 rametto • 661 kcal
  • sale e pepe qb • 661 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il risotto alle melanzane è un primo piatto delicato, profumatissimo, perfetto per le giornate di primavera. È l'ideale se siete in cerca di una ricetta leggera, ma al tempo stesso saporita, con cui volete stupire i vostri ospiti. Un'alternativa originale alla classica pasta, davvero irresistibile.

Provate il risotto alle melanzane nelle sue numerosissime varianti, aggiungete la scamorza o lo stracchino per un piatto ancor più cremoso. Provatela nella versione rossa melanzane e pomodoro, melanzane e ricotta salata o alla parmigiana, con la mozzarella filante! Profumate con qualche foglia di basilico o menta. Ecco come preparare il risotto alle melanzane.

Come preparare il risotto alle melanzane

Preparate del brodo vegetale scaldando un pentolino d'acqua sul fuoco. Utilizzate verdure fresche o un classico dado.

penne salmone soffritto

Per il soffritto, utilizzate un mix già pronto, oppure usate dello scalogno fresco tritato finemente. Fatelo rosolare per qualche istante in una padella antiaderente.

Tagliate le melanzane, prima a fette, poi a cubetti. Aggiungetela al soffritto e infine unite il riso. Fatelo tostare per qualche minuto insieme alle melanzane, poi sfumate con del vino bianco.

Una volta evaporato l'alcol, iniziate ad aggiungere un paio di mestoli di brodo bollente alla volta mescolando bene. Portate il riso a cottura, lasciandolo sul fuoco per circa 20-25 minuti. Aggiustate di sale e pepe. Spegnete il fuoco e mantecate con una noce di burro. Profumate con un rametto di timo e servite.

Consigli

Per un gusto più deciso, potete aggiungete alla mantecatura insieme al burro anche del parmigiano grattugiato.

Per la versione del risotto con le melanzane e lo stracchino, aggiungete 80 g di formaggio mentre mantecate, lasciando il risotto leggermente più liquido, così che si possa sciogliere meglio.

Se volete dare un gusto ancora più deciso al vostro risotto alle melanzane potete sostituire, per la mantecatura, metà della dose del burro con del Parmigiano grattugiato.

Conservazione

Servite il risotto alle melanzane caldo, appena fatto. In alternativa, potete conservarlo per uno o due giorni al massimo in frigorifero, ben coperti con della pellicola trasparente.