ingredienti
  • Riso carnaroli 500 gr • 45 kcal
  • Passata di pomodoro 1 l • 21 kcal
  • Cipolla 200 gr • 21 kcal
  • Aglio 1 spicchio • 43 kcal
  • Olio extravergine di oliva 2 cucchiai • 0 kcal
  • Fior di latte 300 gr • 240 kcal
  • Parmigiano grattugiato 150 gr • 899 kcal
  • Basilico q.b. • 15 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il riso al forno è un primo piatto casalingo tipico della Basilicata. Utile anche per consumare del riso già cotto e avanzato, questa ricetta conquista tutti per la sua semplicità e per il gusto unico: la mozzarella filante e il sugo al profumo di basilico legano alla perfezione, dando vita ad un piatto che metterà d'accordo tutta la famiglia.

Una volta sperimentata questa ricetta, potrete cimentarvi anche nella sua variante più apprezzata, il riso al forno bianco, o provare le più elaborate ricette del timballo di riso tipico della Sicilia e del sartù di riso originario di Napoli.

Come si prepara il riso al forno

Tagliate la cipolla a dadini (1). In una padella capiente dai bordi alti e dal fondo spesso versate due cucchiai abbondanti di olio. Rosolate l'aglio in camicia insieme alla cipolla tritata per un paio di minuti (2). Aggiungete la passata di pomodoro, salate e abbassate la fiamma lasciando cuocere fino a che il sugo non si sarà ristretto (3).

Tagliate la mozzarella a pezzetti (4). Portate a bollore dell'acqua salata in una pentola capiente e cuocete il riso in bianco per circa 10 minuti (5). Trasferite il riso in una ciotola e versate un filo d'olio per sgranarlo appena dopodiché lasciate intiepidire. Iniziate a versare il sugo, la mozzarella e il parmigiano, continuando a mescolare. Trasferite il tutto in un tegame unico o in monoporzioni (6), aggiungete qualche foglia di basilico e cuocete in forno preriscaldato a 200°C per circa 25 minuti.

Conservazione

Potete conservare il riso al forno tenendolo coperto con della pellicola per un paio di giorni alla temperatura di 8-10°C.