ricetta

Ricciola al cartoccio: la ricetta del secondo semplice e gustoso

Preparazione: 15 Min
Cottura: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 2 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Elena Larocca
10
Immagine
ingredienti
Ricciola intera
800 gr
Pomodorini
200 gr
Aglio
1 spicchio
Salvia
5-6 foglie
Pinoli
60 gr
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.

La ricciola al cartoccio è un secondo di mare semplice e veloce, dai profumi mediterranei, ideale per un pasto leggero, ma gustoso. La particolare cottura, infatti, renderà le carni del pesce morbide e succose, lasciando intatte le sostanze nutritive: sarà quindi perfetto sia per i grandi, sia per i piccoli di casa.

La ricciola è uno dei pesci azzurri più prelibati, ottima da consumare sia cruda, sotto forma di carpaccio e tartare, sia cotta al forno o in padella. La sua stagionalità va da gennaio a ottobre, ed è ricca di omega-3, omega-6, vitamine e sali minerali. Per valorizzarla in cucina, è necessario lasciarla il più al naturale possibile, condita con un filo di olio extravergine di oliva e pochi altri ingredienti in grado di esaltarne il sapore.

In questa ricetta, alla portata di tutti, dovrai pulire e squamare il pesce, per poi adagiarlo su una teglia rivestita di carta forno (da qui "al cartoccio") e farcirlo con qualche foglia di salvia, fettine di aglio e un pizzico di sale; ti basterà, quindi, distribuire pomodorini a rondelle, aromi e pinoli tostati, avvolgere il tutto, sigillandolo perfettamente, e infornare a 180 °C per 25-30 minuti; la ricciola si cuocerà nei suoi stessi succhi, e sarà pronta quando la carne si staccherà dalle lische.

Il risultato sarà un piatto appetitoso e dal gusto delicato, da accompagnare a patate al forno, insalata mista o verdure gratinate. Per rendere la pietanza ancora più colorata e profumata, puoi aggiungere altre erbette a tuo piacimento, olive nere snocciolate e capperi di Pantelleria. Servilo in occasione del pranzo della domenica in famiglia, o per una cena conviviale tra amici: soddisferà il palato di tutti i tuoi ospiti.

Scopri come preparare la ricciola al cartoccio seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, cimentati anche con l'orata al cartoccio, lo sgombro al cartoccio e la trota al cartoccio.

Come preparare la ricciola al cartoccio

Inizia dalla pulizia del pesce, incidendo la pancia 1 e privandolo delle interiora.

Usando un coltellino affilato, passa la lama sulla superficie in contrasto con le squame, così da rimuoverle 2, quindi sciacqualo e asciugalo, tamponando con carta assorbente da cucina.

Posiziona la ricciola su una teglia, rivestita con carta forno 3.

Apri la pancia del pesce e condisci con un pizzico di sale 4.

Aggiungi qualche foglia di salvia 5.

Infine, taglia a fettine uno spicchio di aglio pelato e inseriscine 2-3 nel pesce 6.

Taglia i pomodorini a rondelle 7.

Aggiungili nella teglia, distribuendoli attorno alla ricciola 8.

Unisci le fettine di aglio rimanenti 9.

Infine, profuma con altre foglie di salvia 10.

Tosta i pinoli in una padella antiaderente per qualche minuto, finché non si saranno leggermente dorati 11.

Una volta pronti, versali sul pesce 12.

Aggiungi un pizzico di sale sul condimento 13.

Versa un filo di olio extravergine di oliva 14.

Chiudi la carta da forno, in modo da formare un cartoccio 15, quindi inforna a 180 °C per 25-30 minuti. Il pesce sarà cotto quando le carni si staccheranno perfettamente dalla lisca.

Servi la tua ricciola al cartoccio, irrorandola con il condimento 16.

Consiglio

Per esaltare il gusto della ricciola, puoi condirla anche con il limone: posiziona i tranci o l'intero pesce su una teglia, unisci sale e olio, tosta i pinoli e aggiungi una manciata di olive snocciolate e alcune fettine di limone, tagliate sottilmente. Posizionale su tutta la superficie della ricciola, lascia marinare per 1 ora e inforna a 180 °C per 15 minuti.

Conservazione

Se dovesse avanzare, la ricciola al cartoccio può essere conservata in frigorifero, ben chiusa in un contenitore ermetico, per 2 giorni al massimo. Ti consigliamo di scaldarla in forno o al microonde prima del servizio.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
10