ricetta

Polpette di trota: la ricette delle polpette di pesce facili e saporite

Preparazione: 30 Min
Cottura: 10 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Maria Matichecchia
24
Immagine
ingredienti
Filetti di trota salmonata
600 gr
Pane raffermo
50 gr
Ricotta fresca
2 cucchiai
uovo
1
Aglio
1 spicchio
Prezzemolo
1 ciuffo
Olio extravergine di oliva
2 cucchiai
Sale
q.b.
pepe
q.b.
Per friggere
Olio di semi di arachide
q.b.

Le polpette di trota sono un secondo piatto sfizioso e saporito, ideale per tutta la famiglia e apprezzato da grandi e piccini. Si tratta di squisite polpette di pesce, realizzate con trota salmonata, mollica di pane raffermo, ricotta, uova ed erbette aromatiche.

Nella nostra ricetta abbiamo utilizzato i filetti già puliti, ma puoi acquistare una trota intera: per risparmiare tempo, chiedi al tuo pescivendolo di fiducia di eviscerarla e sfilettarla. Una volta rosolata in padella, basterà ridurla in pezzettini, amalgamarla agli altri ingredienti e formare le polpette, che andranno poi fritte in olio ben caldo oppure cotte al forno.

In pochissimo tempo otterrai dei bocconcini gustosi, croccanti all'esterno e morbidi al cuore, perfetti per una cena in famiglia, come pietanza da buffet o negli antipasti sulla tavola delle feste. Puoi anche accompagnarli con una fresca salsa allo yogurt o una maionese al basilico.

Scopri la ricetta semplice e veloce per realizzare le polpette di trota. Se ti è piaciuta questa preparazione, prova anche le polpette di baccalà e le polpette di merluzzo e zucchine.

Come preparare le polpette di trota

Per preparare le polpette di trota, inizia tagliando a tocchetti le fette di pane raffermo 1.

Metti i cubetti di pane in una ciotola, versa il latte e lasciali ammollare per bene 2.

Nel frattempo, versa un filo di olio di oliva nella padella e sistema i filetti di trota 3.

Aggiungi mezzo bicchiere di acqua e fai cuocere con un coperchio per circa 15 minuti: la trota sarà pronta quando la carne diventerà tenera e chiara 4.

A questo punto, sfiletta il pesce facendo attenzione a eliminare tutte le spine, la pelle e le lische. Quindi, trasferiscilo in una ciotola dopo averlo sminuzzato in pezzetti piccolissimi 5.

Unisci anche il pane, precedentemente ammollato e ben strizzato 6.

Regola di sale e di pepe, aggiungi l'aglio tritato e profuma con il prezzemolo 7.

Unisci l'uovo 8.

Per ultimo, aggiungi due cucchiai di ricotta e amalgama bene tutti gli ingredienti, prima con un cucchiaio e poi con le mani 9.

A questo punto, forma delle polpette 10.

Fai scaldare l'olio di arachide in una casseruola e aspetta che raggiunga i 175 °C: utilizza il termometro da cucina o uno dei metodi casalinghi per monitorare la temperatura dell'olio. Immergi poche polpette alla volta per non abbassarne la temperatura 11.

Quando saranno cotte e ben dorate, scolale con una schiumarola 12 e adagiale su carta assorbente da cucina per eliminare l'olio in eccesso.

Le polpette di trota sono pronte per essere gustate 13: sistemale su un piatto da portata e servile ben calde, accompagnandole con un'insalata fresca o una salsa allo yogurt.

Consigli

Per donare morbidezza all'impasto, puoi sostituire la ricotta con una patata bollita e, se ti piace, arricchirlo con una zucchina grattugiata e rosolata in padella con olio extravergine di oliva. Inoltre, puoi aromatizzare le polpette anche con erba cipollina o menta al posto del prezzemolo.

Se preferisci, puoi cuocere i filetti di trota al vapore piuttosto che in padella.

Nella nostra ricetta, abbiamo preparato le polpette di trota fritte ma, per una preparazione più leggera, è possibile cuocerle in forno: passale nel pangrattato, sistemale su una teglia, rivestita con carta forno, e condiscile con un filo d'olio; quindi, cuoci a 180 °C per circa 20 minuti.

Puoi anche realizzare le polpette di trota al pomodoro: una volta pronte, tuffale nella passata, che avrai già cotto una decina di minuti con sale e uno spicchio d'aglio.

Conservazione

Le polpette di trota si conservano in frigo per 2 giorni massimo, ben chiuse in un contenitore ermetico. Prima di servirle, ti consigliamo di scaldarle al microonde qualche secondo.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
24
api url views