video suggerito
video suggerito
ricetta

Pollo al caffè: la ricetta del secondo piatto originale e dal gusto intenso

Preparazione: 10 Min
Cottura: 15 Min
Marinatura: 12 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Fabiola Fiorentino
2
Immagine

ingredienti

Petto di pollo
500 gr
caffè freddo
120 ml
Cipollotto
1
Carota
1
Sedano
1 costa
Pepe rosa
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
Pepe nero
q.b.
per la finitura
Semi di sesamo
q.b.
per accompagnare
riso basmati già lessato
q.b.

Il pollo al caffè è una ricetta originale e molto gustosa, un modo alternativo di portare in tavola il classico petto di pollo che sorprenderà tutti per il gusto intenso e per l'accostamento di sapori apparentemente insolito, ma azzeccatissimo. Ideale da servire come secondo insieme a un morbido purè, una porzione di patate al forno o un'insalatina mista, può essere proposto anche come piatto unico in abbinamento a del riso basmati bollito.

Per prepararlo, ti basterà tagliare il petto di pollo a cubotti, sistemarlo in una terrina con il caffè freddo, un pizzico di sale, una macinata di pepe e una spolverizzata di pepe rosa in grani e lasciar marinare poi la carne in frigo, coperta con pellicola trasparente, per circa 12 ore. Trascorso il tempo, non ti rimarrà che versare i bocconcini di pollo con tutto il liquido della marinatura in un tegame con un soffritto di sedano, carota e cipollotto, e portare poi a cottura il tutto, mescolando spesso con un mestolo di legno, fino a ottenere un fondo denso e ristretto: il risultato sarà una pietanza a prova di scarpetta finale, da irrorare con il suo sughetto e proporre poi per un pranzo di famiglia o una cena in compagnia di amici.

Al posto del petto di pollo puoi utilizzare anche i fusi, le sovracosce o le alette, da mangiare con le mani in occasione di una serata informale senza paura di sporcarsi le dita, oppure chi ama osare potrà aromatizzare il caffè, espresso o della moka, con una puntina di cardamomo in polvere o di cannella.

Scopri come preparare il pollo al caffè seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche il pollo al cioccolato oppure cimentati con altri piatti che vedono il pollo protagonista.

Come preparare il pollo al caffè

Sistema il petto di pollo su un tagliere e riducilo a cubetti piuttosto regolari 1.

Trasferisci la carne in una ciotola 2.

Unisci il caffè freddo 3.

Profuma con il pepe rosa in grani 4.

Mescola con un cucchiaio 5, copri con un foglio di pellicola trasparente e lascia marinare il pollo in frigo per circa 12 ore.

Trascorso il tempo, lascia soffriggere un trito di carota, sedano e cipollotto in una padella antiaderente con un giro d'olio extravergine di oliva 6.

Versa  la carne con tutto il liquido della marinatura nel tegame con il soffritto 7.

Aggiusta di sale e di pepe nero 8.

Lascia cuocere per circa 10 minuti, mescolando di tanto in tanto con un mestolo di legno 9.

Una volta cotto, trasferisci il pollo al caffè su un piatto da portata e cospargi con i semi di sesamo. Porta in tavola e servi, a piacere, con una porzione di riso basmati 10,

Consigli

Se la preparazione è destinata ai bambini, puoi optare per un caffè decaffeinato mentre, per una cena "vietata ai minori",  ti sconsigliamo l'uso di quello istantaneo: più leggero, donerebbe meno carattere alla preparazione.

Nella nostra ricetta abbiamo ultimato il piatto con una spolverizzata di semi di sesamo, se non li ami particolarmente puoi ometterli oppure puoi sostituirli con una manciata di mandorle a lamelle.

Il pollo al caffè è ottimo consumato caldo e al momento con morbide fettine di pane casereccio da intingere nella salsina. In alternativa si conserva in frigo, in un contenitore a chiusura ermetica, per 1 giorno massimo.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
2
api url views