ricetta

Plumcake al limone: la ricetta del dolce perfetto per la colazione e la merenda

Preparazione: 50 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6 persone
A cura di Redazione Cucina
118
Immagine
ingredienti
Farina 00
180 gr
Fecola di patate
50 gr
Burro fuso
150 gr
Uova
3
Lievito in polvere per dolci
1 bustina
Succo di limone
2 cucchiai
Scorza di limone grattugiata
2
Zucchero a velo per guarnire
q.b.

Il plumcake al limone è un dolce perfetto per la colazione e la merenda, da gustare con una tazza di latte o di tè. Un dolce semplice e profumato, da preparare in pochi e semplici passaggi, ideale per tutta la famiglia. Il risultato finale sarà un plumcake al limone morbido e dal sapore unico. Per la preparazione scegliete limoni non trattati, meglio se biologici: oltre al succo, infatti, dovrete utilizzare anche la scorza grattugiata. Una volta pronto, servite il vostro plumcake al limone a fette con una spolverata di zucchero a velo.

Come preparare il plumcake al limone

Montate le uova con lo zucchero, con l'aiuto delle fruste elettriche, fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. Aggiungete il burro fuso e mescolate delicatamente fino ad amalgamarlo del tutto. Unite poi il succo e la scorza grattugiata di limone e continuate a mescolare. Aggiugete ora la farina setacciata con le fecola e il lievito in polvere, e amalgamateli al resto degli ingredienti con un cucchiaio di legno, fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.

Versate l'impasto in uno stampo da plumcake 30x10x8, precedentemente imburrato e infarinato, e cuocete in forno già caldo a 180° per circa 40 minuti: fate sempre la prova stecchino. Una volta pronto, fate raffreddare il plumcake al limone, spolveratelo con zucchero a velo e servite.

Consigli

Realizzare l'impasto con farina e fecola di patate vi aiuterà ad ottenere un plumcake al limone più morbido.

Utilizzate uova a temperatura ambiente, per la buona riuscita del dolce.

Se realizzate il plumcake senza la fecola, utilizzando solo la farina 00, allora aggiungete agli ingredienti anche 70 ml di latte a temperatura ambiente, oppure un vasetto di yogurt bianco, per donare morbidezza al vostro plumcake al limone.

Chi preferisce potrà preparare il plumcake al limone senza burro, sostituendolo con 120 gr di olio di semi, che renderà il vostro dolce più leggero.

Potete aumentare o diminuire la quantità di succo e scorza di limone in base ai vostri gusti personali.

Il composto del vostro plumcake al limone può essere aromatizzato con l'aggiunta di vaniglia, semi di papavero, zenzero o rum, che doneranno un profumo ancora più intenso e un sapore davvero particolare.

Se volete servire il plumcake al limone come dessert, allora ricopritelo con una squisita glassa al limone e decoratelo con fettine di limone o con scorzette di limone candite.

Conservazione

Potete conservare il plumcake al limone per 3 giorni al massimo sotto una campana di vetro o all'interno di un contenitore ermetico.

118
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
118