ingredienti
  • Petto di tacchino 600 gr
  • Brodo di carne 250 ml • 43 kcal
  • Burro 70 gr • 380 kcal
  • Farina 00 40 gr • 750 kcal
  • Scalogno 1 • 29 kcal
  • Aglio 1 spicchio • 43 kcal
  • Vino bianco 1/2 bicchiere • 43 kcal
  • Rosmarino q.b. • 0 kcal
  • Timo q.b. • 305 kcal
  • Alloro q.b.
  • Salvia q.b. • 79 kcal
  • Paprika dolce q.b. • 305 kcal
  • Sale q.b. • 0 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il petto di tacchino al forno è un modo originale e goloso di per portare in tavola questo taglio di carne: un taglio magro, ricco di nutrimenti, ma spesso considerato difficile da cucinare perché tende a seccare e perdere sapore facilmente. Nella nostra preparazione, invece, il petto di tacchino intero viene avvolto da un succulento fondo di cottura che poi verrà frullato e versato sulle fette a completamento del piatto: una ricetta facile da preparare, per cui serve solo qualche piccola accortezza. Una di queste è quella di avere a portata di mano, se possibile, un termometro da cucina, in modo da tenere sempre sotto controllo la temperatura della carne.

Per quanto riguarda la preparazione del tacchino, è importante ungerlo bene perché la carne, come già detto, è molto magra: potete però variare le spezie e le erbe aromatiche a vostro piacimento. Noi lo abbiamo servito con dei broccoli al vapore, ma potete portarlo in tavola anche con un purè di patate o una verdura di stagione saltata in padella.

Se vi è piaciuta questa preparazione, provate anche la ricetta dell'arrosto di tacchino, oppure quella della fesa di tacchino alla birra: due ricette stuzzicanti e facili, per portare a tavola questo tipo di carne con un tocco di originalità.

Come preparare il petto di tacchino al forno

Preriscaldate il forno a 170 °C. Tritate finemente le erbe aromatiche e lo spicchio d'aglio privato dell'anima: in una ciotola mescolatele con 50 gr di burro ammorbidito (1), aggiungendo anche paprika, sale, pepe.

Mettete il petto di tacchino intero in una teglia unta con un po' di burro alle erbe, che dovrete spalmare anche sulla superficie del tacchino, (2) avendo cura di distribuirne un po' sotto la pelle. Tenete metà burro alle erbe da parte.

Coprite la teglia con un foglio di alluminio (3) o di carta forno e cuocetelo in forno per circa 1 ora.

A metà cottura, tiratelo fuori e spalmate il resto del burro alle erbe (4).

Trascorsa un'ora, usate il termometro infilandolo nella parte più spessa del petto (5): la temperatura interna dovrebbe essere sui 73-75 °C . Se non dovesse essere così, rimettete il tacchino in forno per altri 10-15 minuti e misurate la temperatura nuovamente.

Fatto questo, togliete il tacchino dalla teglia e mettetelo a riposare su un piatto da portata (6), coprendolo.

In un pentolino unite lo scalogno tritato con il resto del burro e fatelo rosolate, sfumate con il vino bianco, aggiungete la farina setacciata e fate tostare per 30 secondi: aggiungete anche il brodo e il fondo di cottura del tacchino, già filtrato. Mescolate bene e fate ridurre la salsa (7); se necessario frullatela.

Tagliate il tacchino a fette spesse circa 1 cm, disponetele nei piatti da portata e conditele con 2 o 3 cucchiai di salsa, quindi completate con dei broccoli cotti al vapore o con il contorno che preferite (8).

Conservazione

Lasciate raffreddare il tacchino completamente prima di riporlo in un contenitore ermetico: si conserverà in frigo per 1-2 giorni. In alternativa, potete mettere le fette di tacchino già tagliate e condite con la salsa in frezeer per 1-2 mesi; quando volete scongelarle, tenetele prima in frigo per qualche ora, scaldandole al microonde, oppure in padella, avendo cura di aggiungere mezzo bicchiere di acqua.