ricetta

Pasta ricotta e zafferano: la ricetta del piatto delicato e fragrante

Preparazione: 20 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Gooduria lab
861
Immagine
ingredienti
Spaghetti
320 gr
Ricotta vaccina
450 gr
Zafferano in polvere
2 bustine
Menta
1 ciuffo
Sale
q.b.
pepe
q.b.

La pasta ricotta e zafferano è una simpatica variante di uno dei primi piatti più semplici e amati della cucina italiana: la pasta con la ricotta. La delicatezza di questo latticino incontra l'aroma inconfondibile della spezia color oro, per un risultato cremoso e super avvolgente. Nella nostra ricetta abbiamo scelto una pasta lunga secca, ma voi potete sostituirla con qualunque formato, anche corto, preferiate. Una preparazione talmente veloce e facile da realizzare che è perfetta quando si ha poco tempo da dedicare ai fornelli, ma non si vuole rinunciare a qualcosa di appagante e gustoso, o anche per un invito dell'ultimo minuto. Scoprite come fare seguendo passo passo le nostre indicazioni.

Come preparare la pasta ricotta e zafferano

Portate ad ebollizione abbondante acqua leggermente salata per la cottura della pasta. Intanto raccogliete la ricotta in una ciotola e lavoratela con una forchetta fino a ottenere una crema 1.

Versate 2 mestoli di acqua bollente in un’altra ciotola e aggiungete lo zafferano 2.

Mescolate con un cucchiaio per farlo sciogliere completamente 3.

Versate l’acqua allo zafferano nella ciotola con la ricotta 4.

Amalgamate per bene fino a ottenere una crema liscia e omogenea 5.

Lessate la pasta per il tempo indicato sulla confezione, quindi scolatela al dente, versatela direttamente nella ciotola con la crema di ricotta 6 e mantecate.

Distribuite la pasta nei piatti individuali, completate con una macinata di pepe e qualche fogliolina di menta 7 e servite.

Consigli

Scegliete una ricotta freschissima e preferibilmente di solo siero, senza ulteriori aggiunte. Per un gusto più intenso, potete sostituire quella vaccina con una di capra o di pecora.

A piacere, potete completare il piatto con una spolverizzata abbondante di parmigiano grattugiato; se non amate la menta, potete sostituirla con qualche fogliolina di basilico o qualche filo di erba cipollina.

Per regalare un tocco croccante alla preparazione, potete completare il tutto anche qualche listerella di speck, fatta rosolare in padella senza aggiungere grassi, oppure qualche gheriglio di noce, spezzettato grossolanamente con le mani.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche le pappardelle ricotta e spinaci e la pasta con ricotta e piselli.

Conservazione

Si consiglia di consumare la pasta ricotta e zafferano calda e realizzata al momento.

861
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
861