ricetta

Pasta con la verza: la ricetta del primo vegetariano semplice e gustoso

Preparazione: 10 Min
Cottura: 20 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Simona Ciampi
22
Immagine
ingredienti
Verza da circa 800 gr
1
Pasta corta (tipo mezze maniche)
400 gr
Olive nere
150 gr
capperi sotto sale o sott’aceto
1 cucchiaio
Aglio
2 spicchi
Peperoncino fresco
1
Olio extravergine d’oliva
q.b.
Sale
q.b.
Prezzemolo
1 ciuffo
Parmigiano grattugiato
q.b.

La pasta con la verza è un primo semplice e gustoso, una ricetta vegetariana leggera e appagante, ottima da preparare durante la stagione invernale. Le foglie più tenere della verza vengono tagliate a striscioline e saltate in padella con un filo di olio extravergine di oliva, l'aglio, le olive nere, i capperi e un pizzico di peperoncino, finché la verdura non sarà tenera e leggermente appassita.

Nella nostra ricetta abbiamo scelto di unire a questo condimento saporito e fragrante delle mezze maniche che, scolate al dente, vengono mantecate in padella con un goccio di acqua di cottura e un filo di olio di oliva. Il piatto viene infine completato con parmigiano grattugiato e un po' di prezzemolo fresco tritato, pronto a conquistare grandi e piccini in occasione di qualunque pranzo o cena di famiglia.

Appartenente alla grande famiglia delle Crucifere, il cavolo verza è un ortaggio ricco di vitamine, sali minerali e fibre, povero di calorie e dall'ottimo effetto saziante. Per una riuscita ottimale, si consiglia di acquistare una verza soda, freschissima, senza macchie e con le foglie chiuse e di un bel colore vivo. Puoi stufare le foglie direttamente in padella, come da nostra ricetta, ma a piacere puoi anche scottarle per qualche minuto in acqua bollente.

La pasta con la verza si presta a numerose varianti: si può arricchire con della salsiccia, spellata e ridotta a tocchetti, con della pancetta a dadini o con della scamorza, per un irresistibile effetto filante; puoi aggiungere della passata di pomodoro, ottenendo una saporitissima salsa, e profumare il tutto con una macinata di pepe o un pizzico di curcuma.

Scopri come realizzare la pasta con la verza seguendo passo passo procedimento e consigli. Prova anche il risotto verza e salsiccia, la zuppa di verza e le bruschette con verza e formaggio, per uno sfizioso antipasto. Se ami i broccoli siciliani, invece, non perderti la pasta, broccoli e speck e gli spaghetti con crema di broccoli.

Come preparare la pasta con la verza

Per prima cosa lava la verza ed elimina le foglie esterne 1.

Elimina la parte centrale più dura e taglia a striscioline le foglie più tenere 2.

In una padella metti abbondante olio extravergine di oliva, i 2 spicchi d'aglio interi, il peperoncino tritato, i capperi, sciacquati sotto l'acqua corrente, e le olive. Metti sul fuoco e fai insaporire per 3-4 minuti 3.

Togli i 2 spicchi d'aglio, unisci la verza 4, aggiusta di sale e fai cuocere per 4-5 minuti.

Versa un bicchiere di acqua 5.

Prosegui la cottura a fuoco dolce per una quindicina di minuti, finché la verza non si sarà stufata 6.

Lessa la pasta in acqua bollente e leggermente salata, quindi scolala al dente e versala in padella con la verza; unisci un goccio di acqua di cottura della pasta e un filo di olio, e manteca su fuoco vivace 7.

Distribuisci la pasta con la verza nei piatti individuali, completa con prezzemolo tritato e una spolverizzata di parmigiano grattugiato e servi 8.

Conservazione

Si consiglia di preparare la pasta con la verza e gustarla ben calda al momento. In alternativa, puoi preparare in anticipo la verza in padella e conservarla in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per massimo 1 giorno.

22
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
22