video suggerito
video suggerito
ricetta

Pasta alla valdostana: la ricetta del primo piatto cremoso e saporito

Preparazione: 10 Min
Cottura: 18 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Silvia Ferrau
62
Immagine
ingredienti
Pasta corta tipo penne rigate
320 gr
Prosciutto cotto a cubetti
200 gr
Fontina
200 gr
Panna fresca
100 ml
Parmigiano grattugiato
40 gr
Burro
30 gr
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

La pasta alla valdostana è un primo cremoso e saporito, perfetto da portare in tavola per un pranzo veloce in famiglia o una cena informale in compagnia di amici. Si tratta di una preparazione tipica della Valle d'Aosta che vede protagonista la fontina, il celebre formaggio a marchio Dop dal sapore dolce e dalla consistenza scioglievole, considerato ingrediente imprescindibile di tante ricette regionali, come la fonduta e gli gnocchi alla bava.

Per prepararla, ti basterà far sciogliere la fontina in un tegame antiaderente con una noce di burro fuso, amalgamare poi il tutto con la panna liquida e utilizzare quindi la salsa liscia e vellutata ottenuta, insieme al parmigiano grattugiato, per mantecare le penne rigate, lessate al dente in abbondante acqua bollente leggermente salata. Una volta distribuita la pasta nelle fondine individuali, non ti rimarrà che completare il piatto con dadini di prosciutto cotto, precedentemente rosolato sul fuoco con un giro d'olio, e il gioco è fatto: il risultato sarà una portata espressa ma molto gustosa, ideale da fare in casa anche per una serata con ospiti dell'ultimo momento.

A piacere, puoi sostituire il prosciutto cotto con lo speck, la pancetta a cubetti o il crudo a listerelle oppure, per velocizzare ulteriormente le operazioni, puoi versare direttamente il formaggio tagliato sottile in padella in fase di mantecatura finale, mescolando energicamente per farlo sciogliere: in questo caso ti suggeriamo di unire un goccino di acqua di cottura della pasta.

Per una resa più leggera puoi sostituire il burro con un filo d'olio extravergine di oliva e la panna con il latte intero mentre, in alternativa alle penne rigate, puoi optare per un altro formato di tuo gradimento, come caserecce, spaghetti, mezze maniche, tagliatelle o tortiglioni, ma anche gnocchi di patate o passatelli asciutti.

Scopri come preparare la pasta alla valdostana seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche le cotolette e il pollo alla valdosatana, oppure cimentati con il risotto alla valdostana e la pasta ai quattro formaggi.

Come preparare la pasta alla valdostana

Per prima cosa tuffa la pasta in abbondante acqua bollente leggermente salata e lasciala cuocere per il tempo indicato sulla confezione. Nel frattempo, fai rosolare in un tegame antiaderente il prosciutto cotto a cubetti con un giro d'olio extravergine di oliva 1; quindi spegni la fiamma, preleva il salume con un mestolo forato e tieni da parte.

Nella stessa padella fai fondere il burro 2.

Aggiungi la fontina a pezzetti e lasciala sciogliere 3, mescolando spesso con un mestolo di legno.

A questo punto unisci la panna liquida 4 e amalgama con cura.

Scola le penne rigate al dente e trasferiscile direttamente nella padella con il condimento 5.

Unisci il prosciutto cotto a cubetti 6 tenuto da parte.

Termina con il parmigiano grattugiato e manteca con cura 7.

Distribuisci la pasta alla valdostana sui piatti individuali, profuma con il pepe fresco macinato al momento 8 e servi.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
62
api url views