ricetta

Pane di segale: la ricetta del lievitato ricco di fibre da fare in casa

Preparazione: 20 Min
Cottura: 40 Min
Lievitazione: 5 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4-6 persone
A cura di Claudia Gargioni
75
Immagine
ingredienti
Farina di segale
350 gr
Farina manitoba
150 gr
Acqua tiepida
400 ml
Sale
10 gr
Lievito di birra secco
4 gr
Malto d’orzo (o miele)
1 cucchiaino
ti serve inoltre
Farina manitoba
q.b.

Il pane di segale è un prodotto da forno nutriente e ricco di fibre caratterizzato da una crosta sottile e croccante, e una mollica morbida e leggermente umida. Dal colore tipicamente bruno, può essere preparato con la farina di segale integrale usata in purezza oppure, come nella nostra ricetta, miscelata ad altre tipologie di farina che ne favoriranno lo sviluppo della maglia glutinica.

Qui la farina di segale viene setacciata con la manitoba e amalgamata con il lievito e il sale, sciolti nell’acqua tiepida, e il malto d’orzo. L’impasto ottenuto, una volta raddoppiato di volume, verrà quindi sistemato in uno stampo da plumcake, fatto lievitare una seconda volta e messo in forno a 220 °C per circa 40 minuti.

Il risultato sarà un pane fragrante, ideale per fare il pieno di energie al mattino, spalmato con un velo di marmellata o con un burro di mandorle, o da gustare a pranzo o a cena con gli ingredienti più svariati: uova in camicia, salmone affumicato, pomodorini e rucola, cipolle caramellate e speck

Se desideri, puoi tagliarlo a fette, tostarlo per qualche istante su una padella antiaderente e utilizzarlo come base per preparare il celebre avocado toast: ottimo per una colazione salata o da portare in tavola in occasione del brunch della domenica.

Altamente digeribile e con un bassissimo indice glicemico rispetto al classico filone di grano duro, il pane di segale è perfetto anche per chi segue un’alimentazione sana e bilanciata, o per chi deve tenere sotto controllo il consumo di zuccheri. A piacere puoi aggiungere all’impasto semi di lino, di chia o di girasole oppure, per una nota croccante, puoi unire qualche gheriglio di noce tritato.

Scopri come preparare il pane di segale seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, cimentati anche con il pane al carbone vegetale.

Come preparare il pane di segale

Versa il lievito secco in 200 ml di acqua tiepida 1 e lascialo sciogliere, mescolando con un cucchiaino.

Aggiungi il malto d’orzo 2 e mescola ancora.

In una ciotola capiente setaccia la farina manitoba 3.

Aggiungi la farina di segale setacciata 4.

Versa il lievito sciolto nell'acqua tiepida 5.

Amalgama accuratamente 6.

Sciogli il sale nell'acqua tiepida rimanente e incorporalo all'impasto 7.

Mescola di nuovo con una spatola 8.

Prosegui a impastare con le mani 9.

Copri con pellicola trasparente 10 e lascia lievitare per un paio d'ore, o fino al raddoppio del volume iniziale.

Una volta lievitato, rovescia l'impasto su un piano di lavoro infarinato e forma un filoncino rettangolare 11.

Prendi un lembo e portalo versa la metà del filone 12.

Sovrapponi l'altro lembo sulla piega già fatta 13.

Procedi allo stesso modo con il lato corto, facendo delle pieghe sovrapposte 14.

Sistema l'impasto all'interno di uno stampo per plumcake, rivestito con carta forno, copri con pellicola trasparente 15 e lascia lievitare per circa 3 ore. Trascorso il tempo, metti in forno statico a 220 °C per circa 40 minuti; al termine, sforna il pane e lascia raffreddare.

Sforma il pane, taglialo a fette 16 e gustalo a piacimento.

Conservazione

Il pane di segale si conserva a temperatura ambiente, in un sacchetto di carta per alimenti, per 3-4 giorni massimo. Per far sì che resti fresco e fragrante più a lungo possibile, segui i nostri suggerimenti.

75
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
75