ingredienti
  • Per l'impasto
  • Farina integrale 130 gr
  • Farina tipo 0 120 gr • 349 kcal
  • Acqua 70 ml • 0 kcal
  • Olio extravergine di oliva 20 ml • 901 kcal
  • semi di soia gialla 50 gr
  • Sale 4 gr • 286 kcal
  • Per il lievitino
  • Lievito secco 5 gr
  • Acqua 90 ml • 0 kcal
  • Zucchero semolato 5 gr • 146 kcal
  • Farina tipo 0 25 gr • 349 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il pane di soia è un lievitato soffice e delizioso, una proposta alternativa, ma altrettanto salutare, a quello integrale o di segale. Si caratterizza per un buon profilo proteico ed è adatto a qualunque tipo di alimentazione, specialmente a quella vegetariana o vegana. Facilissimo da preparare in casa, non necessita di particolari attrezzature: dovrete solo mettere a bagno i fagioli di soia per alcune ore; una volta ammollati, vi basterà lessarli, frullarli e impastarli con farina, lievito, olio extravergine di oliva e sale. Gustoso e leggero, è ottimo per accompagnare qualunque tipo di pietanza o contorno di verdure. Potete anche tostarlo leggermente e realizzare delle sfiziose tartine da servire all'ora dell'aperitivo. Scoprite come fare seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare il pane di soia

Mettete i fagioli di soia in ammollo in acqua fredda, leggermente salata, per circa 12 ore (1).

Successivamente sciacquate la soia e raccoglietela in una casseruola dai bordi alti. Coprite con acqua fredda e fate cuocere per 2-3 ore (2).

Una volta cotta, scolate la soia, raccoglietela in un mixer da cucina (3) e frullate fino a ottenere un impasto denso e omogeneo.

Per il lievitino: sciogliete in acqua il lievito secco e un cucchiaino di zucchero (4).

Unire la farina (5) e amalgamare per bene. Coprite con la pellicola trasparente e lasciate riposare per circa 2 ore.

In un’altra ciotola unite la farina integrale con la farina tipo 0 (6).

Aggiungete la soia frullata (7) e mescolate il tutto fino a ottenere un composto granuloso.

Versate il lievitino nella ciotola con le farine (8).

Unite il sale, l’acqua, poca alla volta, e infine l’olio (9).

Impastate per bene, fino a ottenere un panetto sodo (10), quindi copritelo e lasciate lievitare fino al raddoppio del volume iniziale.

Trascorso il tempo di lievitazione, fate delle pieghe all'impasto e poi trasferitelo in uno stampo da plumcake da circa 33 cm (11). Coprite e fate lievitare ancora, fino al raddoppio del volume. Infornate il pane a 220 °C in forno statico e fate cuocere per 20-25 minuti.

Sfornate il pane e lasciate intiepidire leggermente, quindi sformatelo e servitelo ai vostri commensali (12).

Consigli

Potete dare al vostro pane la forma che preferite: potete utilizzare uno stampo da plumcake, come suggerito in ricetta, ma potete anche dargli la forma di una pagnotta unica tonda o di un filoncino lungo; in alternativa, potete preparare anche dei paninetti più piccoli o delle ciabattine.

Per ottenere un prodotto impeccabile e gustoso, è preferibile utilizzare farine integrali di ottima qualità e possibilmente macinate a pietra. Potete sostituire la soia in chicchi con la farina di soia.

Prima di infornare il vostro pane, potete cospargere la superficie con dei semini di sesamo, girasole o zucca, per conferire maggiore gusto e croccantezza.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche il pane di segale e quello ai semi misti.

Conservazione

È possibile conservare il pane per 1-2 giorni a temperatura ambiente, ben avvolto in un foglio di pellicola trasparente.