ricetta

Pandoro salato: la ricetta dell’antipasto natalizio originale e sfizioso

Preparazione: 25 Min
Cottura: 50 Min
Riposo: 4 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6-8 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Laura Gioia
44
Immagine
ingredienti
Per l'impasto
Farina manitoba
350 gr
Farina 00
100 gr
Latte intero
250 ml
Olio extravergine di oliva
60 ml
Zucchero
1 cucchiaio
Sale
1 cucchiaio
Tuorli
3
Lievito di birra fresco
10 gr
Per il ripieno
Formaggi (groviera, scamorza affumicata)
150 gr
Salumi a cubetti (speck, pancetta, prosciutto cotto)
150 gr
Ti servono inoltre
uovo
1
Burro
q.b.
Farina
q.b.

Il pandoro salato è un antipasto originale e sfizioso, perfetto per Natale e Capodanno, ispirato al famoso dolce natalizio. Un rustico soffice e gustoso, ideale per aprire in bellezza i pranzi delle feste, ma anche da proporre in occasione di un aperitivo per celebrare l'anno nuovo, accompagnandolo con un calice di bollicine.

Prepararlo è molto semplice e richiede solo un pizzico di pazienza: aiutandoti con la planetaria, si realizza un impasto a base di farine manitoba e 00, tuorli, olio extravergine di oliva, sale e latte tiepido in cui sono stati precedentemente sciolti il lievito di birra e lo zucchero; dopo un tempo di riposo, si arricchisce con salumi e formaggi a cubetti, si trasferisce in un apposito stampo imburrato e infarinato, e si lascia lievitare una seconda volta. Si spennella, infine, la superficie con un uovo sbattuto e si inforna il tutto a 180 °C per 50 minuti.

Otterrai così un lievitato fragrante e dorato all'esterno, soffice al taglio, che ripagherà dell'attesa e conquisterà ogni tuo ospite sin dal primo assaggio. Se non possiedi un'impastatrice, puoi tranquillamente lavorare gli ingredienti a mano: ti occorrerà solo un po' di energia, ma la resa finale sarà ugualmente ottima. Noi abbiamo adoperato uno stampo unico da 750 grammi ma, se desideri, puoi utilizzare una teglia per muffin e creare delle monoporzioni, da impiegare anche come simpaticissimi e deliziosi segnaposto.

Puoi modificare la farcitura con ciò che preferisci: noi abbiamo usato groviera, scamorza affumicata, prosciutto cotto, speck e pancetta a cubetti, ma puoi scegliere altri insaccati, come salsiccia secca o salame, e formaggi come emmental e provolone. Per una versione vegetariana, invece, puoi optare per olive verdi o nere snocciolate, pomodori secchi o tutto ciò che ti suggerisce la fantasia.

Scopri come preparare il pandoro salato seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova altri irresistibili antipasti di natale e cimentati con l'albero di Natale di pasta sfoglia, l'albero di pain brioche salato e il panettone gastronomico.

Come preparare il pandoro salato

Raccogli il latte tiepido, lo zucchero e il lievito di birra sbriciolato in una ciotola 1.

Mescola velocemente e lascia riposare il tutto per circa 10 minuti, finché non si formerà una leggera schiuma in superficie 2.

Nel frattempo riunisci nella ciotola della planetaria le due farine, l'olio extravergine di oliva, il sale e i tuorli 3.

Monta la frusta K e mescola per bene, così da ottenere un composto bricioloso 4.

Inserisci il gancio per impastare e versa a filo il latte con il lievito 5; fai lavorare il composto per 15 minuti, finché non risulterà elastico e omogeneo.

A questo punto, forma una palla e trasferiscila in una ciotola 6, coprila con un canovaccio o con un foglio di pellicola trasparente e lasciala lievitare fino al raddoppio del volume iniziale: ci vorranno circa 2 ore, variabili in base alla temperatura dell'ambiente circostante.

Durante l'attesa, occupati del ripieno, tagliando a cubetti i formaggi e i salumi 7.

Al termine della lievitazione, l'impasto dovrà apparire gonfio, alveolato e raddoppiato di volume 8.

Sgonfia delicatamente l'impasto con un pugno 9.

Incorpora i salumi e i formaggi 10.

Lavora il tutto energicamente con le mani, fino ad amalgamarli per bene con l'impasto 11.

Imburra per bene uno stampo da pandoro da 750 grammi, alto 16 centimetri, poi infarinalo leggermente 12.

Trasferisci l'impasto nello stampo 13, coprilo e fallo raddoppiare di nuovo di volume; occorreranno circa due ore.

Trascorso il tempo necessario, spennella la superficie con un uovo sbattuto 14.

Cuoci in forno statico preriscaldato a 180 °C per 50 minuti, finché il pandoro non mostrerà una superficie ben dorata 15; prima di sfornare, effettua la prova stecchino. Una volta intiepidito, sformalo e trasferiscilo su un vassoio.

Servi il tuo pandoro salato, fragrante e saporito 16.

Conservazione

Il pandoro salato si conserva a temperatura ambiente, ben chiuso in un sacchetto per alimenti, per 3 giorni al massimo. Se hai utilizzato solo ingredienti freschi, puoi congelarlo già cotto per 1 mese, dopo averlo fatto raffreddare completamente.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
44