ricetta

Minestra maritata pugliese: la ricetta della zuppa corroborante e saporita

Preparazione: 30 Min
Cottura: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Raffaella Caucci
75
Immagine
ingredienti
Cicoria
600 gr
Scarola
500 gr
Sedano
250 gr
Finocchio selvatico
250 gr
pancetta o lardo a cubetti
100 gr
Pecorino grattugiato
80 gr
Brodo di carne
1/2 l
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

La minestra maritata pugliese è un primo ricco e gustoso realizzato con cicoria, scarola, sedano, finocchi selvatici, brodo di carne e pancetta, o lardo, il tutto cosparso con abbondante pecorino grattugiato. Si tratta di una zuppa corroborante e saporita, ideale da gustare nelle fredde giornate invernali o da proporre per un pranzo domenicale in famiglia.

Le verdure tipiche della stagione vengono prima pulite e sbollentate, quindi scolate bene e alternate, all'interno di una pirofila da forno ben unta, a brodo di carne, pancetta rosolata e formaggio pecorino. Una volta esauriti gli ingredienti, dovrai semplicemente cuocere il tutto in forno finché non si sarà formata una crosticina croccante e irresistibile.

Il risultato è un piatto caldo e avvolgente che, se preferisci, puoi assemblare e insaporire anche in padella con un filo di olio extravergine di oliva, senza necessariamente accendere il forno. A piacere, puoi sostituire il pecorino con il parmigiano, la pancetta con il lardo e, per un gusto ancora più deciso, puoi arricchire la minestra con la puntina di maiale, la salsiccia o del cotechino.

Puoi anche modificare gli ortaggi, sostituendoli con cime di rapa, verza, bieta o altre tipologie di tuo gusto oppure in base a ciò che offre il mercato.

Scopri come preparare la minestra maritata pugliese seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche il pancotto del Gargano e la minestra maritata napoletana.

Come preparare la minestra maritata pugliese

Monda le verdure eliminando gli scarti 1, avendo cura di tenerle separate tra loro.

Stacca le foglie e sciacquale abbondantemente, quindi scolale 2, un tipo per volta.

Sbollenta ogni verdura in un pentolino con acqua finché non sarà cotta, ma ancora al dente 3.

Rosola la pancetta a cubetti in una pentola ben calda 4, quindi versa il brodo di carne, lascia prendere il bollore e spegni.

Ungi una pirofila da forno per 4 persone 5.

Distribuisci le verdure a strati 6.

Condisci di volta in volta con sale, pepe, abbondante pecorino e qualche cucchiaio di brodo con la pancetta 7.

Cuoci in forno statico preriscaldato a 180 °C per circa 20 minuti 8.

Sforna e lascia intiepidire qualche minuto prima di servire 9.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
75
api url views