video suggerito
video suggerito
10 Maggio 2024 10:30

Migliori ricette con le fave: 25 ricette semplici e invitanti

Dolci e versatili, le fave sono le protagoniste della stagione primaverile: da acquistare fresche e poi sgranare, possono essere gustare crude - talmente sono dolci e tenere - oppure appena sbollentate, dando così vita ad antipasti, primi e secondi tradizionali e più creativi. A te la scelta.

A cura di Emanuela Bianconi
89
Immagine

Regine incontrastate della primavera, le fave sono tra i legumi più versatili in cucina. Fresche e tenerissime, in questa stagione è possibile consumarle crude, accostate a salumi e pecorino, ideali da portare con sé in occasione di un bel picnic al parco o una gita fuori porta. Una volta sgusciate e lessate, sono, invece, protagoniste di piatti poveri dal sapore rustico e verace, per lo più appartenenti alla tradizione contadina, ma anche di rivisitazioni sfiziose e creative.

Quelle secche, reperibili durante il resto dell'anno, vanno messe precedentemente in ammollo in acqua, lessate e poi sfruttate per dare vita a grandi classici della cucina meridionale, come il macco di fave, tipico siciliano, anche se ne esistono delle versioni appartenenti ad altre regioni del Sud Italia, e il pugliese fave e cicoria, in cui la dolcezza del legume si sposa egregiamente con il gusto deciso e amarognolo della verdura.

Non solo gustose, ma anche eccezionalmente benefiche. Vero e proprio elisir di salute, le fave contengono una ottima quantità di fibre e proteine vegetali; buona fonte di sali minerali, soprattutto ferro, potassio, magnesio, rame e selenio, e vitamine, in particolare la vitamina A, la K e i folati, sono povere di grassi e ricche di acqua, dunque indicate se si sta seguendo una dieta volta alla perdita di peso.

Appartenente alla famiglia delle Fabaceae e originari dell'Asia Minore, questi legumi vantano una storia molto antica; la raccolta avviene da aprile fino a giugno, e le varietà più coltivate e diffuse sul mercato sono: la “Superaguadulce”, dai grossi semi di colore verde-giallastro, la “Aguadulce supersimonia”, che ha baccelli lunghissimi e flessuosi, e la “Reina mora”, a seme violaceo. In Italia, soprattutto nelle regioni meridionali e nelle isole, si coltivano tipologie assai pregiate: come la fava larga di Leonforte, conosciuta anche come fava turca e tipica dell'Ennese, la fava di Carpino, nel Foggiano, varietà tardiva impiegata in zuppe e minestre tradizionali, e ancora la fava di Fratte Rosa, coltivata nell'omonimo borgo pesarese.

Al momento dell'acquisto, verificate che i baccelli siano di un bel colore verde brillante, turgidi e che non presentino macchioline scure; i semini al loro interno devono essere sodi, pieni e non rinsecchiti. Appena sgranate, le fave più piccoline possono essere gustate anche crude, in abbinamento a formaggi e insaccati; quelle più grandi, invece, è preferibile sbollentarle per pochissimi minuti e poi scolarle in una ciotola con acqua e ghiaccio, per bloccarne la cottura e mantenere inalterata la caratteristica nuance.

A questo punto è possibile utilizzarle per realizzare creme, hummus e pâté stuzzicanti e originali, ma anche per dare vita a piatti freschi e invitanti. Si possono usare per arricchire risi e risotti, pastasciutte, zuppe e paste fresche, come ripieno di torte salate, plumcake, muffin e panzerotti, ma anche per preparare frittatone di uova, farinate di ceci, sformatini raffinati e tanto altro ancora.

Dal prodotto essiccato si ricava anche una farina speciale, gluten free e adatta anche a chi non tollera moltissimo i legumi: saporita e dalla nota vagamente erbacea, è indicata per confezionare piadinette, crêpes e pancakes salati. E per la serie: in cucina non si butta via niente, non gettare le bucce, ma piuttosto impiegale per cucinare contorni genuini e anti-spreco. Proprio come nella sauza calabrese, ricetta di riciclo e di origine contadina, perfetta per recuperare questi "scarti" in realtà ricchi di fibre. Ecco tante idee, tutte da sperimentare.

1. Fave fritte: la ricetta dello snack sfizioso e fragrante perfetto per l’aperitivo
Fave fritte

Le fave fritte sono uno snack semplice e sfizioso appartenente alla tradizione povera pugliese ma, più in generale, di tutto il Sud Italia. Si tratta di una ricetta davvero facile e alla portata di tutti che richiede, come unica accortezza, quella di mettere in ammollo i legumi secchi per almeno 10-12 ore (o per il tempo indicato sulla confezione), e di asciugarli perfettamente, senza lasciare tracce residue di acqua, prima di procedere con la preparazione.

Leggi tutta la ricetta
2. Crema di fave: la ricetta del piatto primaverile con menta e pecorino
crema-di-fave

La crema di fave è una pietanza saporita e molto gustosa, perfetta da portare in tavola nel periodo primaverile, quando le fave fresche abbondano negli orti e sui banchi del mercato. Si tratta di una ricetta ideale da servire per qualunque pranzo o cena di famiglia, sia come primo sia come piatto unico, in abbinamento a crostini di pane caldo.

Leggi tutta la ricetta
3. Torta salata ricotta e fave: la ricetta ideale per un picnic di primavera
Immagine

La torta salata con ricotta e fave è un rustico vegetariano gustoso e semplice da realizzare. Una pietanza ideale per la stagione primaverile e per il picnic di Pasquetta: fave, ricotta vaccina, formaggio e uova in un involucro di fragrante pasta sfoglia. Una vera delizia che piacerà a grandi e piccini per il suo sapore delicato e la sua consistenza croccante all'esterno e morbida al cuore.

Leggi tutta la ricetta
4. Pasta fave e salsiccia: la ricetta del primo piatto primaverile cremoso e fragrante
Pasta fave salsiccia

La pasta fave e salsiccia è un primo avvolgente e saporito, da preparare in primavera, momento in cui questi versatili legumi, ricchi di fibre, proteine vegetali e sali minerali, raggiungono l'apice della loro stagionalità. Ideale per risolvere una cena con gli amici organizzata all'ultimo minuto, si prepara con ingredienti semplici e genuini: prima di tutto le tagliatelle all'uovo, poi le fave fresche che, con la loro dolcezza, bilanceranno alla perfezione la sapidità della salsiccia, per un piatto che metterà d'accordo tutti i tuoi ospiti.

Leggi tutta la ricetta
5. Pasta fave e piselli: la ricetta del primo primaverile nutriente e profumato
Immagine

La pasta fave e piselli è un primo nutriente e colorato che vede protagonisti due ingredienti tipici della stagione primaverile. Una ricetta facile e veloce da spadellare anche all'ultimo momento, ideale da portare in tavola per una serata informale tra amici o un pranzo espresso, ma molto gustoso, in compagnia di tutta la famiglia.

Leggi tutta la ricetta
6. Pasta fave e asparagi: la ricetta del primo piatto semplice e gustoso
Immagine

La pasta fave e asparagi è un primo veloce e molto goloso che mette insieme due ortaggi ricchi di proprietà benefiche, protagonisti della stagione primaverile.

Leggi tutta la ricetta
7. Pasta con crema di ricotta e fave: la ricetta del piatto cremoso e delicato
Immagine

La pasta con crema di ricotta e fave è un primo piatto semplice e gustoso, la variante primaverile della classica pasta e ricotta. Velocissima da preparare, basterà sbollentare le fave in acqua, quindi saltarle in padella con un fondo di olio, cipolla e pomodorini datterino. Fuori dal fuoco, una volta aggiunta la pasta cotta al dente, il condimento viene arricchito con la ricotta freschissima, per un risultato finale cremoso e avvolgente.

Leggi tutta la ricetta
8. Pasta cacio e pepe con fave: la ricetta del primo cremoso e perfetto per la primavera
Immagine

La pasta cacio e pepe con fave è una reinterpretazione primaverile della classica cacio e pepe, piatto simbolo della cucina romana al pari di amatriciana e carbonara. Questa variante rende ancora più gustoso, colorato e vivace un primo piatto già eccezionale nella sua semplicità, ideale da gustare in occasione di un pranzo in famiglia o una cena con gli amici.

Leggi tutta la ricetta
9. Pasta e fave: la ricetta del primo piatto primaverile leggero e saporito
Pasta fave e guanciale

La pasta e fave è un primo piatto sfizioso, semplice e saporito, una ricetta ideale per gustare le fave fresche, i legumi dal sapore delicato di stagione in primavera, che tuttavia si può preparare tutto l'anno utilizzando le fave surgelate. L'aggiunta del guanciale croccante e la mantecatura finale con il pecorino grattugiato la rendono davvero irresistibile, perfetta per un pranzo o una cena leggeri ma ricchi di gusto.

Leggi tutta la ricetta
10. Risotto con le fave: la ricetta del primo piatto primaverile delicato e cremoso
risotto-con-le-fave

Il risotto con le fave è un primo piatto tipicamente primaverile, perfetto da realizzare quando le fave, fresche, dolci e tenerissime, sono di stagione. Ricche di proteine vegetali, fibre e sali minerali, le fave sono dei legumi benefici ed eccezionalmente versatili in cucina.

Leggi tutta la ricetta
11. Macco di fave: la ricetta tradizionale della minestra siciliana cremosa e nutriente
Ricetta macco di fave secche

Il macco di fave è una minestra tradizionale siciliana che ha molto in comune con altre preparazioni rappresentative del Sud Italia, come ad esempio le fave bianche e cicorie tipiche di Puglia e Basilicata. Originaria delle zone di Agrigento – e in particolare del paese di Raffadali – la pasta co' maccu è la pietanza tipica della festa di San Giuseppe di Ramacca, in provincia di Catania. Pare che in antichità fosse considerato "il piatto del buon auspicio" e che venisse offerto dai proprietari terrieri al termine del raccolto a tutti i contadini, per festeggiare la fine dei lavori. Il macco di fave è un piatto povero con la consistenza di una crema, ottenuta grazie alla cottura prolungata delle fave fino al loro completo disfacimento. Si tratta di una ricetta salutare e ristoratrice di cui godere tutto l'anno visto che può essere preparata sia con i legumi freschi sia con quelli secchi. Può essere servita come primo piatto o piatto unico, soprattutto se accompagnata da pasta e verdure bollite come bietole o cicoria.

Leggi tutta la ricetta
12. Zuppa di fave: la ricetta del piatto povero perfetto per la primavera
Immagine

La zuppa di fave è una pietanza di origine povera, appartenente soprattutto alla tradizione culinaria pugliese e campana. Una ricetta dai sapori semplici e rustici, preparata con pochi ingredienti, anche molto economici: fave fresche, lardo e pancetta di maiale, cipolla e olio extravergine di oliva. Servita ben calda e accompagnata da fettine di pane casereccio tostate, rappresenta un primo piatto equilibrato e completo, perfetto per tutta la famiglia.

Leggi tutta la ricetta
13. Pesto di fave (marò): la ricetta della salsa tipica della Liguria di Levante
Immagine

Il pesto di fave, conosciuto anche come marò o pestùn, è una ricetta tipica della tradizione culinaria ligure, in particolare della zona di Levante. Questo delizioso pesto a base di fave, aglio, pecorino, olio extravergine di oliva e menta, si realizza soprattutto in primavera, quando è possibile trovare le fave fresche.

Leggi tutta la ricetta
14. Frittata di fave: la ricetta primaverile del piatto saporito e cotto al forno
frittata-di-fave

La frittata di fave è un secondo piatto vegetariano semplice e saporito, ideale da preparare durante la stagione primaverile. Perfetta per una cena veloce e squisita, adatta a tutta la famiglia, può essere tagliata a quadrotti e servita in occasione di un aperitivo o un buffet di festa.

Leggi tutta la ricetta
15. Falafel di fave: la ricetta della variante primaverile
Immagine

I falafel di fave sono la variante primaverile della classica ricetta a base di ceci, tipica della tradizione culinaria mediorientale. Si tratta di golose crocchette fritte, perfette da servire come antipasto, in occasione di una serata tra amici, o gustare in punta di dita all’ora dell’aperitivo, in accompagnamento a un dressing allo yogurt e ad altre stuzzicanti salsine.

Leggi tutta la ricetta
16. Polpette di fave: la ricetta dell’antipasto vegetariano leggero e sfizioso
polpette di fave

Le polpette di fave sono un'idea sfiziosa e originale, perfetta da proporre come antipasto o secondo piatto in occasione di una cena o un buffet tra amici. Tenere e delicate, le fave fresche vengono sbollentate in acqua e poi frullate con uova, ricotta, parmigiano e farina di riso; una volta ottenute delle palline, queste vengono passate nell'albume e nel pangrattato, quindi immerse in olio bollente: il risultato sono delle crocchette dorate all'esterno e morbide al cuore, a cui nessuno saprà resistere. Scoprite come realizzarle seguendo passo passo la nostra semplice ricetta e il risultato sarà più che garantito.

Leggi tutta la ricetta
17. Fave in porchetta: la ricetta della tradizione marchigiana
Fave in porchetta

Le fave in porchetta sono una specialità tipica della cucina marchigiana. Si tratta di un contorno “furbo” nato dall’esigenza di recuperare le fave un po’ più grandi e dure, e per questo non adatte a essere consumate fresche e appena sgranate, preparato semplicemente con olio extravergine di oliva, aglio, pancetta, finocchietto selvatico e legumi maturi, resi scioglievoli in bocca dalla cottura lenta.

Leggi tutta la ricetta
18. Fave stufate: la ricetta gustosa del contorno di primavera
Fave stufate

Le fave stufate sono un contorno facilissimo e rustico, tipico della cucina abruzzese, che si prepara con cipolla tritata e guanciale. Una ricetta di origine contadina a base di ingredienti poveri e genuini che, una volta mescolati insieme, danno vita a un piatto ricco di sapore e profumo.

Leggi tutta la ricetta
19. Fave alla poverella: la ricetta del contorno tipico pugliese
Immagine

Le fave alla poverella sono un contorno semplice e genuino, appartenente alla tradizione contadina pugliese. Si tratta di una pietanza veloce, ma molto gustosa, ideale da preparare durante la stagione primaverile quando le fave fresche sono piccole, tenere e particolarmente dolci.

Leggi tutta la ricetta
20. Sauza calabrese: la ricetta di riciclo a base di bucce di fave
Sauza calabrese

La sauza calabrese è un piatto della tradizione culinaria calabrese, una ricetta primaverile di riciclo, dalle origini antiche, risalente a quando i contadini non sprecavano nulla. Il termine sauza, in dialetto, significa "salsa": si tratta di un contorno saporito e aromatico, ideale per recuperare i baccelli di fave avanzati, considerati spesso scarto ma, in realtà, ricchi di fibre e dallo straordinario potere saziante.

Leggi tutta la ricetta
21. Spadellata di bucce di fave: la ricetta del contorno saporito e anti-spreco
Spadellata di bucce di fave

La spadellata di bucce di fave è un contorno primaverile appartenente alla tradizione povera e contadina. Una ricetta furba e anti-spreco, ideale per recuperare i baccelli avanzati da altre preparazioni e considerati spesso erroneamente uno scarto alimentare, facile e veloce da fare in casa con pochissimi ingredienti.

Leggi tutta la ricetta
22. Insalata di fave e pecorino: la ricetta del contorno primaverile semplice e gustoso
Insalata di fave e pecorino

L'insalata di fave e pecorino è un contorno semplice e saporito, da realizzare durante la stagione primaverile, periodo in cui troviamo le fave fresche. Tenere e dolcissime, le fave si possono consumare crude, anche con tutta la buccia, in abbinamento a salumi e formaggi. Puoi anche lessarle per pochi minuti in acqua bollente, sgusciarle e gustarle in tutta la loro fragranza. Nella nostra ricetta le abbiniamo con il pecorino, per realizzare una pietanza gustosa e tipica della tradizione contadina, da accompagnare con pane casereccio fresco.

Leggi tutta la ricetta
23. Insalata di fave fresche: la ricetta del contorno primaverile fresco e stuzzicante
Insalata di fave fresche

L'insalata di fave fresche è un contorno invitante e facilissimo da realizzare, perfetto per la primavera, quando le fave sono di stagione. Una ricetta delicata e fresca, ideale per accompagnare piatti di pesce, ma anche da mangiare come piatto unico. Per realizzare l'insalata, potete usare le fave crude, oppure sbollentarle per qualche minuto: se avrete la pazienza di togliere l’involucro esterno ai semi più grandi, otterrete un piatto elegante e piacevole, tutto ispirato alla tradizione.

Leggi tutta la ricetta
24. Insalata di farro con fave e piselli: la ricetta del piatto primaverile fresco e leggero
Immagine

L'insalata di farro con fave e piselli è un primo piatto nutriente e gustoso, una variante dell'insalata di farro e verdure e una valida alternativa alla più classica insalata di riso. Il farro, cereale versatile e ricco di preziose sostanze nutritive, viene lessato e poi ripassato in padella con cipolla, fave e piselli, per un risultato finale saporito e bilanciato. I pomodorini a crudo e il grana in scaglie, aggiunti a cottura ultimata, doneranno un tocco di freschezza e sapidità. Ottima sia calda sia a temperatura ambiente, è perfetta per mille occasioni diverse: dal pranzo in famiglia a quello in ufficio, fino al picnic al parco.

Leggi tutta la ricetta
25. Fave e cicorie: la ricetta dell’incapriata tipica della tradizione pugliese
Immagine

Fave e cicoria, in dialetto fae e fogghie o fae e foje, è chiamata anche "incapriata", è una pietanza semplice e genuina, tipica della tradizione contadina pugliese. Protagoniste del piatto sono le fave secche decorticate e la cicoria selvatica, erbetta spontanea dal caratteristico gusto amarognolo, insaporite infine da un ottimo olio extravergine di oliva. Si tratta di una ricetta molto facile, che richiede pochi passaggi: le fave vengono ammollate in acqua fredda per almeno 12 ore e poi cotte a lungo, coperte con altra acqua, finché non si trasformeranno in una purea liscia e molto morbida.

Leggi tutta la ricetta
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
89
api url views