video suggerito
video suggerito
ricetta

Fave stufate: la ricetta gustosa del contorno di primavera

Preparazione: 15 Min
Cottura: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Eleonora Tiso
59
Immagine
ingredienti
Fave sgusciate (fresche o surgelate)
500 gr
Pancetta o guanciale
100 gr
Cipolla
1/2
Olio extravergine di oliva
q.b.
Origano
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

Le fave stufate sono un contorno facilissimo e rustico, tipico della cucina abruzzese, che si prepara con cipolla tritata e guanciale. Una ricetta di origine contadina a base di ingredienti poveri e genuini che, una volta mescolati insieme, danno vita a un piatto ricco di sapore e profumo.

Per portarle in tavola, ti basterà sgusciare le fave fresche e portarle a cottura, aggiungendo solo un goccio di acqua, in una padella con un soffritto di cipolla e guanciale che donerà alla pietanza un tocco di croccantezza e sapidità.

Fragranti e deliziose, le fave stufate sono ideali per accompagnare secondi di carne e uova in occasione di qualunque pranzo o cena di famiglia. Puoi gustarle anche su crostoni di pane tostato, completando il tutto con un formaggio cremoso spalmabile o un caprino, per un pasto veloce e ugualmente molto appagante.

Se ti piacciono i piatti a base di fave e vuoi sperimentare preparazioni nuove, prova la ricetta della vignarola, un contorno della tradizione romana a base di fave, carciofi, piselli, guanciale e lattuga: un piatto di origini umili, ma ricco di gusto.

Scopri come preparare le fave stufate seguendo passo passo procedimento e consigli. Non perderti anche pasta e fave e l'insalata di fave fresche.

Come preparare le fave stufate

Sguscia le fave 1.

Elimina il cappelletto 2 e la pellicina esterna.

Trita finemente la cipolla e taglia a listerelle il guanciale. In una padella capiente scalda un filo di olio, unisci la cipolla e falla dorare per qualche minuto. Aggiungi il guanciale e fai saltare in padella per 2-3 minuti (3).

Quando il guanciale si sarà colorito, unisci le fave 4.

Aggiungi mezzo bicchiere di acqua tiepida 5 e condisci con un pizzico di sale.

Copri con un coperchio e fai cuocere per 20 minuti a fiamma dolce 6. Se il fondo dovesse asciugarsi troppo prima che le fave risultino cotte, versa un altro goccino di acqua.

Profuma le fave stufate con una spolverizzata di pepe nero e di origano fresco 7.

Impiatta le fave, completa con un filo di olio a crudo e servi 8.

Consigli

In alternativa alla cipolla bianca, puoi utilizzare un cipollotto fresco o uno scalogno. Per una pietanza più leggera, al  posto della pancetta, puoi aggiungere dello speck o del prosciutto crudo.

Le fave stufate possono essere conservate in frigorifero, all'interno di un apposito contenitore ermetico, per massimo un giorno.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Contorni
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
59
api url views