video suggerito
video suggerito
ricetta

Pasta fave e piselli: la ricetta del primo primaverile nutriente e profumato

Preparazione: 20 Min
Cottura: 25 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Laura Gioia
8
Immagine

ingredienti

Pasta corta tipo mezze maniche
320 gr
fave fresche
150 gr (al netto degli scarti)
Piselli freschi
150 gr (al netto degli scarti)
Olio extravergine di oliva
50 ml
Scalogno
1
Pecorino romano grattugiato
q.b.
Curcuma
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

La pasta fave e piselli è un primo nutriente e colorato che vede protagonisti due ingredienti tipici della stagione primaverile. Una ricetta facile e veloce da spadellare anche all'ultimo momento, ideale da portare in tavola per una serata informale tra amici o un pranzo espresso, ma molto gustoso, in compagnia di tutta la famiglia.

Per preparare il condimento, ti basterà sgranare con le mani le fave fresche e i piselli, lasciar stufare dolcemente il tutto, coperto con un coperchio, insieme a un soffritto di scalogno e a un mestolino di acqua bollente e speziare poi i legumi, una volta cotti, con un pizzico di curcuma in polvere. A questo punto si versano in padella le mezze maniche scolate al dente e si salta velocemente la pasta su fiamma vivace, con un mestolino di acqua di cottura e una manciata generosa di pecorino grattugiato, fino a ottenere un piatto cremoso e ben mantecato. Se desideri, puoi ultimare la preparazione con del pepe in grani macinato al momento, come abbiamo fatto noi, oppure puoi sostituire la curcuma con il curry o una bustina di zafferano.

Per una versione più morbida e golosa, puoi aggiungere lontano dai fornelli ciuffetti di robiola o di ricotta vaccina mentre, se tra i commensali non ci sono vegetariani, puoi unire al soffritto cubetti di guanciale croccante, della salsiccia sgranata e sbriciolata o un più leggero speck a dadini.

Qui abbiamo optato per le mezze maniche, formato corto perfetto per catturare in un solo boccone tutto il condimento ma, in alternativa, puoi utilizzare anche i fusilli, le penne rigate o altra pasta lunga di tuo gradimento. Se non trovi i pisellini freschi, puoi acquistare quelli surgelati, oppure puoi scegliere al posto delle fave gli asparagi o le zucchine trifolate.

Scopri come preparare la pasta fave e piselli seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche l'insalata fredda di farro con fave e piselli e la pasta piselli e prosciutto.

Come preparare la pasta fave e piselli

Per prima cosa sgrana le fave e raccoglile in una ciotola 1.

Procedi allo stesso modo con i piselli freschi 2.

In un tegame antiaderente, fai dorare lo scalogno sminuzzato con l'olio extravergine di oliva, quindi unisci i legumi 3, bagna con 1/2 bicchiere di acqua e fai cuocere dolcemente il tutto, coperto con un coperchio, per circa 15 minuti.

Trascorso il tempo, aggiusta di sale e profuma con un pizzico di curcuma 4.

Lessa la pasta in abbondante acqua bollente leggermente salata, scolala al dente e trasferiscila direttamente nella padella con il condimento 5.

Aggiungi 50 gr di pecorino grattugiato e un goccino di acqua di cottura della pasta e manteca con cura su fiamma viva 6.

Distribuisci la pasta fave e piselli sui piatti individuali, completa, a piacere, con una macinata di pepe 7 e altro pecorino grattugiato, porta in tavola e servi.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
api url views