ricetta

Melanzane sabbiose: la ricetta del contorno croccante e goloso

Preparazione: 20 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Raffaella Caucci
69
Immagine
ingredienti
Melanzane
2
Uova
2
Pangrattato
6 cucchiai
Parmigiano grattugiato
2-3 cucchiai
Farina
q.b.
Olio di semi di arachide
q.b.
Sale
q.b.

Le melanzane sabbiose sono un contorno goloso e croccante, una variante insolita e irresistibile per consumare la regina dell'orto estivo. Si tratta di una preparazione semplice e veloce, da realizzare senza accendere il forno: le melanzane vengono tagliate a cubetti grandi e consistenti, passate nelle uova sbattute e poi in una ricca panatura a base di pangrattato e parmigiano, quindi fritte in olio di semi bollente. Il risultato finale sono delle pepite croccanti e dorate all'esterno, ma con un cuore tenero che si scioglie letteralmente in bocca. Potete accompagnarle a qualunque secondo di carne o di pesce o servirle come sfizioso aperitivo da condividere con gli amici. Scoprite come realizzarle seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare la melanzane sabbiose in padella

Lavate le melanzane, asciugatele e tagliatele prima a fette spesse un paio di cm e poi a cubetti 1.

Raccogliete i cubetti in uno scolapasta, cospargeteli con un pizzico di sale 2, mescolate e lasciate riposare per circa 15 minuti.

Asciugate i cubetti di melanzana con della carta assorbente da cucina, passateli nella farina 3 e poi nelle uova sbattute.

Miscelate il pangrattato con il parmigiano e panate le melanzane nel mix ottenuto 4.

Riempite una padella di olio per due terzi 5 e fatela scaldare. Immergete nell'olio bollente un po' di cubetti di melanzane per volta avendo cura di farli dorare su tutti i lati.

Appena appariranno croccanti e dorate, scolate man mano le melanzane su carta assorbente da cucina 6.

Condite con un pizzico di sale e servite le melanzane sabbiose ben calde 7.

Consigli

Asciugate per bene le melanzane prima di passarle nell'uovo e nel mix di pangrattato e parmigiano: in questo modo non rilasceranno umidità in cottura; anche la temperatura dell'olio deve essere precisa: per una frittura leggera e asciutta, dovrete friggere fra i 170-180 ° C; potete misurare la temperatura con un termometro da cucina, oppure, se non ne avete uno, utilizzate uno di questi trucchi.

Se desiderate ottenere una preparazione più leggera, potete anche cuocere le melanzane in forno: una volta panate, sistematele su una teglia, foderata con un foglio di carta forno, e cuocete a 180 °C per circa 30 minuti, o fino a quando non saranno ben dorate.

Per renderle ancora più croccanti, potete sostituire il classico pangrattato con il panko, una panatura tipica della cucina giapponese.

In alternativa alle melanzane, potete preparare le patate sabbiose, croccanti e irresistibili. Una variante invernale, invece, è il cavolfiore sabbioso in padella, ottimo anche come piatto unico.

Conservazione

Vi suggeriamo di gustare subito le vostre melanzane sabbiose, per godere appieno della loro croccante consistenza; in ogni caso potete conservarle in frigorifero, ben chiuse in un contenitore ermetico, per 24 ore.

69
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
69