ingredienti
  • Parmigiano grattugiato 70 gr • 21 kcal
  • Pangrattato 6-7 cucchiai • 21 kcal
  • Melanzane 2 • 25 kcal
  • Prezzemolo fresco 1 mazzetto • 21 kcal
  • sale e pepe q.b. • 0 kcal
  • Aglio in polvere q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 29 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le melanzane gratinate al parmigiano sono un contorno sfizioso e irresistibilmente croccante, ricco di sapore e molto semplice da realizzare. Rispetto alle verdure gratinate tradizionali, in questa ricetta la panatura è arricchita, oltre che da erbette aromatiche, di formaggio grattugiato per un risultato dal sapore più deciso e dalla gratinatura impeccabile. Potete servirle anche come antipasto in occasione di un buffet o come secondo piatto vegetariano leggero e ugualmente appagante. Scoprite come prepararle con la nostra ricetta senza sbagliare un passaggio.

Come preparare le melanzane gratinate al parmigiano

affettare le melanzane

Lavate le melanzane, mondatele e tagliatele a fette spesse meno di 1 centimetro, nel senso della lunghezza (1).

preparare la panatura

Lavate, asciugate e tritate finemente al coltello un ciuffo di prezzemolo e raccoglietelo in un piatto insieme al formaggio grattugiato (2). Aggiungete anche il pangrattato e un pizzico di sale, di pepe e di aglio in polvere e miscelate per bene.

ungere le melanzane

Spennellate le fette di melanzana con l'olio, avendo cura di ricoprire entrambi i lati e i bordi (3).

impanare

Passate una fetta di melanzana per volta nella panure, esercitando una leggera pressione: le melanzane dovranno risultare completamente rivestite (4).

riempire la teglia

Sistemate le fette di melanzana, man mano che sono pronte, in una teglia foderata con carta forno (5) e infornate in forno statico a 200 °C per circa 20 minuti, o comunque fino a doratura.

servire le melanzane gratinate

Servite le melanzane quando sono ancora ben calde e croccanti (6).

Consigli

Potete utilizzare le melanzane nere e lunghe (per evitare che abbiano un retrogusto leggermente amarognolo, mettetele a scolare con un pochino di sale per almeno una mezz'ora), le tonde violette o anche quelle bianche, dalla buccia sottile e dal sapore molto delicato.

Se desiderate che le melanzane abbiano un gusto ancora più deciso, potete preparare una panatura con metà parmigiano e metà pecorino (o in alternativa, un altro formaggio a pasta dura che preferite); per un risultato ancora più croccante e sfizioso, aggiungete una manciata di mandorle tritate alla panure preparata. Potete anche variare le erbette aromatiche e profumare la preparazione anche con basilico, menta o timo.

Le melanzane gratinate al parmigiano sono ottime sia calde sia fredde, quindi possono essere preparate anche in anticipo. Potete servirle come contorno ricco e sostanzioso, in accompagnamento a una torta salata o a una frittata, come antipasto di un buffet o piatto unico leggero e gratificante, insieme a una insalata fresca e croccante.

Se amate le ricette sfiziose a base di melanzane, provate anche le melanzane a portafoglio o i medaglioni di melanzane al forno. Super versatili, questi ortaggi possono essere protagonisti inaspettati anche nei dolci, come nella parmigiana dolce tipica della tradizione campana.

Conservazione

Le melanzane gratinate al parmigiano si conservano in frigorifero, riposte in un apposito contenitore con chiusura ermetica, per massimo 2-3 giorni. Prima di consumarle, scaldatele per qualche minuto sotto il grill del forno: in questo modo saranno nuovamente croccanti e fragranti.