ingredienti
  • Acqua 300 ml • 0 kcal
  • Zucchero 300 gr • 380 kcal
  • Petali di rosa 100 gr
  • Succo di limone 1 cucchiaio • 750 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La marmellata di rose è una conserva dolce e profumata preparata con petali di rosa, zucchero, succo di limone e acqua, ideale da spalmare sulle fette biscottate per la colazione, o da utilizzare per farcire torte e crostate. Per la preparazione utilizzate solo rose fresche con foglie preferibilmente rosa o rosse, belle carnose: importante, poi, utilizzare rose di provenienza sicura e non trattate con prodotti chimici. La nostra ricetta è veloce e facile da realizzare: ecco i passaggi per preparare la marmellata di rose in pochi passaggi.

Come preparare la marmellata di rose

Staccate i petali dalle rose (1) e asportate la parte bianca finale con una forbice. Immergeteli in una ciotola con acqua così da eliminare eventuali residui di terra o di insetti. Tamponate i petali delicatamente con carta assorbente, quindi metteteli in una ciotola con 10 grammi di zucchero e il succo di limone (2). Tagliuzzate i petali con un coltello e mescolateli bene con lo zucchero fino a ottenere una miscela semi liquida (3): utilizzate il mixer se volete raffinarla.

Sciogliete il restante zucchero nell'acqua (4) e aggiungete i petali di rose. Cuocete a fiamma moderata mescolando spesso; la cottura sarà terminata quando la marmellata velerà il cucchiaio: dovrete ottenere una consistenza densa. Una volta pronta, versatela ancora calda nei vasetti di vetro sterilizzati con chiusura ermetica. Fate raffreddare a testa in giù (5) così che si formi il sottovuoto. La vostra marmellata di rose è pronta per essere conservata in dispensa e consumata all'occorrenza (6).

Consigli

Per la preparazione potete utilizzare tutte le rose non trattate e profumate, dei colori che preferite. Importante eliminare la parte bianca alla base dei petali perché è meno tenera.

Potete spalmare la marmellata di rose su biscotti e fette biscottate, usarla per farcire torte e crostate, oppure potete gustarla con dei formaggi cremosi, come la robiola o la crescenza.

Questa ricetta è perfetta per la primavera, stagione ideale per realizzare anche la marmellata di fragole, ottima per la colazione e per farcire i vostri dolci.

Conservazione

Potete conservare la marmellata di rose per 3-4 mesi, solo se il sottovuoto è avvenuto correttamente e se conserverete i barattoli in luogo fresco, asciutto e al riparo da fonti di luce e calore. Una volta aperto il barattolo, potete conservarlo in frigo per 4 giorni al massimo, sempre ben chiuso.