ingredienti
  • Succo di mela 1 l • 45 kcal
  • Zucchero 500 gr • 750 kcal
  • Limoni 1 • 600 kcal
  • Fiori di sambuco 1 ramo
  • Gelificante per dolci 1 confezione
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La confettura ai fiori di sambuco è una preparazione originale e sfiziosa, perfetta per farcire torte e dolci in genere, ma ideale anche a colazione, spalmata su fette di pane o fette biscottate. Si tratta di una gelatina a base di succo di mela lievemente profumata con i fiori bianchi che in questa stagione trasformano in nuvole gli alberi di sambuco. Il loro profumo è intenso, per cui non bisogna esagerare, ma la gelatina che si ottiene ha un lieve retrogusto fiorato di limone, piacevolissimo al palato. Ecco come preparare alla perfezione questa deliziosa confettura.

Come preparare la confettura ai fiori di sambuco

Confettura ai fiori di sambuco, aggiungere i fiori

La sera precedente mettete i fiori di sambuco in infusione nel succo di mela, mettendone da parte qualcuno per la decorazione (1). La mattina successiva riprendete il succo e filtratelo.

Confettura ai fiori di sambuco, aggiungere lo zucchero

Versatelo in un pentolino e aggiungete lo zucchero (2), mescolando bene.

Confettura ai fiori di sambuco, aggiungere il limone

Mettete nel succo anche il limone a fette (3). Mettete il pentolino sul fuoco, aggiungendo il gelificante: fate rassodare il tutto.

Confettura ai fiori di sambuco, sterilizzare i vasetti

Intanto sterilizzate i vasetti facendoli bollire in un pentolino insieme ai loro tappi per almeno 30 minuti (4).

Confettura ai fiori di sambuco, filtrare

Toglieteli dalla pentola, riempiteli con la confettura (5).

Confettura ai fiori di sambuco

Mettete nei vasetti anche qualche fiore singolo di sambuco (6).

Confettura ai fiori di sambuco, far raffreddare i barattoli capovolgendoli

Tappate i barattoli e lasciateli freddare a testa in giù (7).

Confettura ai fiori di sambuco

Potete gustare la vostra confettura ai fiori di sambuco (8) una volta fredda e completamente rassodata: vi consigliamo dunque di aspettare almeno 24 ore.

Consigli

Per realizzare al meglio la ricetta, scegliete un succo di mela di qualità, se possibile biologico. In alternativa, potete anche farlo a casa. Una volta presa la mano con la ricetta, potete anche variare il succo di base e realizzare la confettura con il prodotto che amate di più.

Fate attenzione alla dose dei fiori di sambuco, perché hanno un profumo molto intenso: potete fare una prova con un barattolo piccolo e poi preparare la confettura con la gradazione che preferite. Per quanto riguarda i tempi del gelificante, e quindi di rassodamento, seguite le istruzioni sulla confezione.

Potete utilizzare la confettura ai fiori di sambuco per preparare una crostata con alla base una pasta frolla fatta in casa, oppure per realizzare un dolce al cucchiaio. Anche per la colazione questa ricetta è ideale, semplicemente spalmata su fette di pane abbrustolito.

Con i fiori di sambuco potete realizzare diverse ricette originali e stuzzicanti : dai dessert ai cocktail, passando per il semplice e rinfrescante sciroppo.

Conservazione

Potete conservate la confettura ai fiori di sambuco chiusa in un luogo buio per qualche settimana. Se aprite il barattolo, mettetelo in frigo e consumatelo in 4-5 giorni.