ingredienti
  • Acqua 600 ml • 0 kcal
  • Zucchero 600 gr • 15 kcal
  • Castagne 500 gr
  • Alcool puro a 90° 500 ml
  • Vanillina 1 bustina • 750 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il liquore di castagne è una bevanda autunnale ideale da servire a fine pasto: ha un sapore dolce e non troppo forte ed è ottimo anche come digestivo. Una ricetta semplice e particolare per sfruttare al meglio questo delizioso frutto tipico dell'autunno e conservarne il sapore in dispensa tutto l'anno. Per realizzarlo vi occorreranno solo castagne, alcool puro a 90°, zucchero, acqua e vanillina. Una volta pronto, servitelo a temperatura ambiente o freddo: sarà comunque buonissimo. Ma ecco i passaggi per realizzarlo.

Come preparare il liquore di castagne

Lavate bene le castagne (1) e versatele in una pentola piena di acqua fredda. Le castagne dovranno essere coperte per almeno 3 cm (2). Appena l'acqua comincerà a bollire iniziate a prendere il tempo di cottura che sarà di circa 40 minuti. Una volta cotte, scolatele e avvolgetele in un panno asciutto e pulito. Sbucciatele quando sono ancora ben calde per eliminare la buccia in modo agevole (3).

Tagliatele a pezzetti grossolanamente (4) e mettetele in una bottiglia con l'alcool, chiudete bene e lasciate in infusione per 30-40 giorni in un ambiente fresco e al riparo dalla luce. Agitate leggermente la bottiglia una volta al giorno. Trascorso il tempo necessario, bollite l'acqua con lo zucchero e la vanillina (5). Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare. Filtrate l'alcool e unitelo all'acqua e zucchero. Mescolate e imbottigliate. Conservate ancora in luogo fresco per 15 giorni, prima di consumarlo. Il vostro liquore di castagne è pronto per essere gustato (6).

Consigli

Se preferite donare al vostro liquore di castagne un sapore più affumicato, potete cuocere le castagne al forno oppure realizzare le classiche caldarroste. Una volta pronte, sbucciatele e procedete come da ricetta.

Per realizzare un liquore di castagne cremoso o "castagnino", potete ridurre le castagne in purea, dopo averle lasciate in infusione.

Se amate questo delizioso frutto autunnale, sono tante le ricette con le castagne che potete realizzare, idee per un menù gustoso e originale.

Conservazione

Potete conservare il liquore di castagne per un anno. Una volta aperto, conservatelo a temperatura ambiente o in frigo per qualche mese.