ingredienti
  • Latte 250 gr • 79 kcal
  • Zucchero a velo 200 gr • 380 kcal
  • Burro 25 gr • 380 kcal
  • Vanillina 1 bustina (facoltativo) • 750 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il latte condensato è un ingrediente utilizzato principalmente per la preparazione di dolci, in particolare creme e torte fredde.

Preparare il latte condensato in facile è molto semplice, servono pochi ingredienti e pochi minuti. Non è necessario aggiungere additivi o conservanti, bastano latte, burro e zucchero a velo.

Ecco quali sono i passaggi da seguire per preparare il latto condensato in casa.

Come preparare il latte condensato in casa

In un pentolino dal fondo spesso mettete il latte, il burro (1), lo zucchero a velo e la vanillina. Portate ad ebollizione a fuoco lento mentre mescolate. Lasciate cuocere per un quarto d'ora mescolando sempre con un cucchiaio di legno. Una volta pronto lasciate raffreddare.(2) Non sarà molto denso, ma acquisterà consistenza una volta raffreddato. Versate il latte condensato in un vasetto di vetro (3) e utilizzate subito, oppure chiudete ermeticamente e conservate in frigo.

Consigli

Per la preparazione del latte condensato fatto in casa è importante utilizzare zucchero a velo finissimo, per addensare il latte in pochissimo tempo. Anche se preparate lo zucchero a velo a casa, passandolo nel mixer, assicuratevi di ottenere una polvere bianca finissima.

Se invece non avete lo zucchero a velo, o non volete prepararlo, potete utilizzare lo zucchero semolato: in questo caso i tempi di cottura di allungheranno di circa 15 minuti: per ridurre i tempi aggiungete 1 cucchiaino di amido di mais. Unite il burro solo quando lo zucchero sarà completamente sciolto.

Per ottenere un risultato migliore, prediligete il latte intero o il latte parzialmente scremato.

Conservazione

Potete conservare il latte condensato in frigo per 6-7 giorni all'interno di un vasetto di vetro con chiusura ermetica.

In alternativa potete conservarlo in vasetti sterilizzati, da far bollire poi a bagnomaria per circa 15 minuti. In questo modo potrete conservare il latte condensato fino a 3 mesi. Una volta aperto tenete in frigo e consumate entro 4-5 giorni.

Qual è la differenza tra latte condensato e latte concentrato?

Attenzione: il latte condensato e il latte concentrato non sono la stessa cosa.

Il latte concentrato è ottenuto riducendo la presenza di acqua di circa il 75%. Il latte condensato è ottenuto con l'aggiunta di saccarosio.

In alcuni casi è possibile utilizzarli indistintamente, ma è bene conoscere la differenza, perché in alcune ricette è necessario utilizzare la tipologia specifica.