ricetta

Insalata di riso alla marinara: la ricetta della variante di pesce di un classico estivo

Preparazione: 60 Min
Cottura: 50 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4-6 persone
A cura di Eleonora Tiso
44
Immagine
ingredienti
Polpo già pulito
400 gr
Cozze
300 gr
Vongole
300 gr
Rana pescatrice
200 gr
Gamberetti puliti
200 gr
Riso per insalate
200 gr
Pomodori rossi
2
Olive nere denocciolate
10r
Aglio
2 spicchi
Olio Evo
q.b.
Prezzemolo tritato
q.b.
Sale
q.b.

L‘insalata di riso alla marinara è un piatto freddo, variante della classica insalata di riso, realizzata con un condimento a base di pesce, pomodori e olive nere. Si tratta di una ricetta fresca e gustosa, valida alternativa anche al risotto alla pescatora, da consumare però fredda o a temperatura ambiente: grazie alla sua semplicità è un piatto che si può servire in diverse occasioni, dal pranzo alla cena, per un buffet se servita in ciotoline monoporzione, ma anche come piatto unico per un picnic.

Nella nostra ricetta, l'insalata viene condita con gamberetti, polpo, rana pescatrice, cozze e vongole, che portano nel piatto tutto il profumo del mare. La sua preparazione è semplice, serve solo un po' di pazienza per la pulizia del pesce: puoi arricchirla come preferisci, per esempio usando altre tipologie di pesce e molluschi come totani, calamari, seppie, pesce spada tonno e così via, oppure inserendo anche delle verdure arrostite, olive, capperi ed erbe aromatiche diverse.

Se preferisci evitare il pesce, prova l'insalata di riso solo con le cozze, sarà comunque molto gustosa. Se vuoi sperimentare qualcosa di diverso, invece, puoi provare l'insalata di riso all'orientale oppure l'insalata di riso alla nizzarda, con uova sode, tonno e olive.

Come preparare l'insalata di riso alla marinara

Per prima cosa dedicati alla pulizia e alla cottura del polpo. Porta a ebollizione una pentola d'acqua, tuffaci i tentacoli del polpo per 3-4 volte, abbassandolo e alzandolo senza immergerlo del tutto. Dopo 3-4 passaggi i tentacoli del polpo si arricceranno e potrai tuffarlo per intero nell'acqua bollente. Cuoci il polpo a fuoco bassissimo: l'acqua dovrà sobbollire dolcemente, per circa 40 minuti. Una volta intiepidito, scolalo su un tagliere e taglialo a pezzettini 1.

Pulisci le cozze, seguendo i nostri consigli, poi fai lo stesso con le vongole. Versale in una padella capiente insieme ai gambi del prezzemolo, accendi il fuoco, copri con il coperchio e attendi qualche minuto finché i gusci non si saranno aperti 2. Tieni da parte, sgusciando le cozze e le vongole, e conservandole nel loro liquido filtrato con un colino a maglie strette.

Taglia a cubetti il filetto della rana pescatrice 3.

Scalda un filo d'olio in una padella con lo spicchio d'aglio, fai saltare i cubetti per qualche istante per farli rosolare 4 Tieni da parte.

In una larga padella, fai soffriggere l'aglio nell'olio, aggiungi i gamberetti puliti e sgusciati e cuocili a fuoco vivo per 1-2 minuti. Aggiungi anche i pezzetti di polpo e salta il tutto 5.

Unisci anche le cozze e le vongole sgusciate 6.

Aggiungi infine anche i cubetti di rana pescatrice 7.

Cuoci il tutto per ancora qualche minuto, regola di sale e profuma con il prezzemolo tritato 8 Tieni da parte e lascia raffreddare.

Nel frattempo, cuoci il riso in acqua bollente leggermente salata a cui avrai aggiunto anche il liquido di cozze e vongole, scolalo e lascialo intiepidire in una terrina 9.

Aggiungi il pesce 10.

Arricchisci l'insalata di riso con i pomodori a cubetti e le olive tagliate a rondelle 11.

Mescola delicatamente e lascia insaporire in frigo per un'ora circa prima di servire 12.

La tua insalata di riso alla marinata è pronta per essere gustata 13.

Consigli

Prima di cominciare a bollire il riso, sciacqualo bene sotto l'acqua corrente così da eliminare l'eccesso di amido. Per realizzare l'insalata di riso alla marinara puoi usare anche del riso integrale o del riso venere: tieni conto che il loro sapore sarà più tenace e intenso e i minuti di cottura dovranno aumentare. Se vuoi un tocco di freschezza in più puoi aggiungere del succo di limone alla fine della preparazione, oppure della scorza. Chi ama i sapori forti può aggiungere anche ingredienti come capperi e acciughe. Puoi condire il riso con un giro d'olio a crudo, poco prima di servirlo, in modo da esaltarne il sapore.

Conservazione

Ti suggeriamo di mangiare la tua insalata di riso alla marinara in giornata:; puoi comunque conservarla in frigo per 1 giorno al massimo, chiusa in un contenitore di vetro.

44
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
44