ricetta

Insalata di riso all’orientale: la ricetta del piatto unico gustoso e originale

Preparazione: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Eleonora Furlani
2
Immagine
ingredienti
Riso Ribe
300 gr
Germogli di soia
250 gr
Carote
3
Porro
1
Edamame
200 gr
Cipollotto
1 pz
Sale
q.b.
Pepe nero
q.b.
Olio extravergine d’oliva
q.b.
Salsa di soia
30 gr
Erba cipollina
q.b.
Basilico
q.b.
Menta
q.b.

L'insalata di riso all'orientale è la variante esotica e originale del piatto estivo per antonomasia. Fresca e leggera, viene realizzata con la varietà di riso ribe che, con i suoi chicchi sottili e sempre al dente, si presta perfettamente a questo genere di preparazioni. Qui viene condito con verdurine croccanti, germogli di soia e fagioli edamame, esaltati dal condimento sapido e deciso della salsa di soia. Una ricetta vegetariana semplice e veloce, perfetta come pietanza da gustare in casa, in ufficio o anche in spiaggia, per un pranzo sano e ugualmente molto appagante.

Come preparare l'insalata di riso all'orientale

Portate a bollore una pentola piena di acqua salata; una volta raggiunta l'ebollizione, versate il riso 1 e lessatelo per il tempo indicato sulla confezione.

Lavate accuratamente i germogli di soia e poi metteteli a bagno in acqua fredda per circa 10 minuti 2.

Mondate e tagliate a fettine il cipollotto fresco 3, quindi fate lo stesso con il porro e le carote.

Sgusciate i fagioli edamame e raccoglieteli in un recipiente 4.

Pulite i peperoncini verdi rimuovendo la parte bianca e i semini interni, quindi tagliateli a pezzettini piccoli 5.

Una volta cotto il riso, scolatelo, sciacquatelo sotto l'acqua corrente per farlo raffreddare rapidamente e trasferitelo in una ciotola capiente. Unite la salsa di soia 7, mescolate e tenete da parte.

In una padella fate soffriggere leggermente il cipollotto e il porro con un filo di olio 8.

Aggiungete le carote e i peperoncini verdi 9 e fate saltare il tutto per qualche minuto.

Unite i germogli di soia 10 e poi i fagioli edamame e proseguite la cottura per qualche minuto ancora.

Aggiustate di sale e di pepe e irrorate con il succo di limone 11.

Unite tutti gli ingredienti al riso e mescolate delicatamente. Distribuite l'insalata nei piatti individuali, guarnite con la menta, l'erba cipollina, il basilico e un po' di salsa di soia a piacere e servite 12.

Consigli

Per questa preparazione è consigliabile utilizzare il riso della varietà ribe: appartenente alla varietà Japonica, si caratterizza per un chicco lungo, lucido e particolarmente resistente alle cotture, dunque ideale per le insalate estive ma anche per i risotti all'onda. Per una versione colorata e molto profumata, potete scegliere anche un riso nero venere rosso integrale. Qualunque qualità utilizziate, abbiate l'accortezza, prima di cuocere il riso, di sciacquarlo accuratamente sotto l'acqua corrente fredda.

Per evitare che il riso scuocia, potete lessarlo e poi passarlo sotto l'acqua corrente fredda, per bloccarne la cottura; in alternativa, una volta cotto, potete scolarlo al dente, condirlo con un filo di olio e poi allargarlo per bene in una teglia larga. Quindi copritelo con un foglio di pellicola trasparente e lasciatelo raffreddare, ricordandovi di mescolarlo di tanto in tanto. In questo modo otterrete un riso cotto al punto giusto.

Piatto estivo per antonomasia, l'insalata di riso è ideale da portare in ufficio, in spiaggia oppure per una gita fuori porta perché fresca e comoda da preparare in anticipo (basterà conservarla in frigorifero per massimo 1-2 giorni).

Versatile e salva-pasto, l'insalata di riso è protagonista di tantissime versioni diverse, vegetariane, come nella nostra ricetta, ma anche arricchite con carne o pesce. Per un risultato ancora più ricco e sostanzioso, completate il piatto con dei gamberi o delle striscioline di pollo cotto alla piastra.

Oltre alle erbe aromatiche, potete aggiungere all'insalata di riso anche delle spezie: perfetti il peperoncino, il curry, il cumino o lo zenzero in polvere.

Se non riusciste a reperire i fagioli di soia edamame, potete sostituirli con le fave o i piselli lessati.

Conservazione

L'insalata di riso all'orientale può essere preparata il giorno precedente e conservata in un contenitore con chiusura ermetica all'interno del frigorifero. Eventuali porzioni avanzate possono essere conservate nella stessa modalità per non più di 24 ore.

2
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
2