video suggerito
video suggerito
ricetta

Gazpacho di mango: la ricetta della variante fresca e originale

Preparazione: 10 Min
Raffreddamento: 4 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Laura Gioia
23
Immagine

ingredienti

manghi maturi
2
Succo di limone
60 ml
Olio extravergine di oliva
60 ml
Pomodori maturi tipo San Marzano
4
Cetrioli
2
Scalogno
1
Aglio
1 spicchio
Sale
q.b.
pepe
q.b.
ti servono inoltre
Prezzemolo
q.b.
crostini di pane tostato
q.b.

Il gazpacho di mango è una variante leggera e gustosa del classico gazpacho andaluso, la tradizionale zuppa fredda a base di verdure crude, qui arricchita dal frutto tropicale: questo donerà alla preparazione un tocco dolce ed esotico.

Ottimo da portare in tavola come fresco antipasto o come primo estivo, se completato con una pasta corta tipo tubetti rigati o con fette di pane raffermo, si prepara in modo facile e veloce, in poche e semplici mosse. Ti basterà raccogliere nel boccale di un mixer il mango, sbucciato e tagliato a dadini, con il cetriolo a cubetti e i pomodori ridotti in spicchi, unire poi l'aglio sbucciato, lo scalogno tritato grossolanamente al coltello e il succo del limone, e frullare bene il tutto fino a ottenere un composto liscio e omogeneo. Una volta pronto, non ti rimarrà che condire il gazpacho con un filo d'olio extravergine di oliva, un pizzico di sale e una macinata di pepe, e lasciarlo raffreddare poi in frigo per almeno 4 ore prima del servizio.

Il risultato sarà un piatto profumato e rinfrescante, da completare con altra frutta a pezzetti, un trito di prezzemolo e crostini croccanti. A piacere puoi versare il gazpacho nei bicchierini individuali e proporlo anche come invitante finger food all'ora dell'aperitivo, oppure puoi aggiungere degli ingredienti extra come peperoni del colore preferito, un pezzetto di radice di zenzero grattugiata o dei pomodorini gialli maturi: con un retrogusto meno acidulo rispetto a quelli rossi.

Al momento dell'acquisto ti suggeriamo di scegliere un mango maturo al punto giusto, con polpa succosa e zuccherina, e leggermente morbida al tatto.

Scopri come preparare il gazpacho di mango seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche il gazpacho all'anguria o quello di melone.

Come preparare il gazpacho di mango

Sbuccia il mango e taglia la polpa a cubetti 1: tienine da parte un po' per la guarnizione finale.

Priva anche i cetrioli della buccia e riducili a pezzetti 2.

Lava i pomodori e taglia anche questi in spicchi 3.

Trasferisci quindi i pomodori nel boccale di un mixer 4.

Aggiungi i cetrioli, il mango, l'aglio sbucciato, lo scalogno e il succo del limone 5, e frulla bene il tutto fino a ottenere un composto liscio e omogeneo.

Condisci con un giro d'olio 6, aggiusta di sale e di pepe, e lascia raffreddare il gazpacho in frigo, coperto con un foglio di pellicola trasparente, per almeno 4 ore.

Trascorso il tempo, distribuisci il gazpacho di mango nelle fondine individuali e completa con un filo d'olio extravergine di oliva, un trito di prezzemolo e crostini di pane tostato 7. Porta in tavola e servi.

Conservazione

Per gustarlo in tutta la sua fragranza, ti suggeriamo di consumare il gazpacho di mango sul momento. Si sconsiglia la conservazione.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
23
api url views