ricetta

Funghi al vapore: la ricetta del contorno semplice e versatile

Preparazione: 10 Min
Cottura: 10 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Claudia Gargioni
27
Immagine
ingredienti
Funghi champignon
1 kg
Prezzemolo
1 ciuffo
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

I funghi al vapore sono un contorno semplice e leggero, ottimo da abbinare a secondi di carne, pesce e formaggi freschi e cremosi. Versatili e dal gusto delicato, possono essere utilizzati per arricchire sughi e salse con cui condire qualunque primo piatto, torte salate, panini, frittatone di uova e ancora farinate di ceci.

La cottura al vapore è un metodo che permette di cucinare velocemente i cibi, attraverso la trasmissione del calore. Ciò avviene grazie allo spostamento di un liquido o di un gas che riscalda un corpo più freddo, conservandone intatte le proprietà organolettiche e nutritive.

Preparare questa ricetta richiede pochi minuti: una volta puliti, infatti, i funghi vengono tagliati a fettine, disposti nell'apposito cestello e poi cotti a vapore; vengono infine conditi con olio extravergine di oliva, sale, pepe e prezzemolo tritato, per una pietanza fragrante e gustosa.

A piacere, puoi insaporirli con altre erbette aromatiche e con qualche goccia di succo di limone. Noi abbiamo scelto di utilizzare gli champignon, ma puoi optare anche per altre varietà, come finferli, chiodini o pleurotus, dalla forma inconfondibile e dalle carni sode ed elastiche.

Scopri come prepararli seguendo passo passo procedimento e consigli. Se apprezzi particolarmente il gusto dei funghi, prova anche la ricetta dei funghi marinati.

Come preparare i funghi a vapore

Elimina dal gambo la parte terrosa aiutandoti con un coltellino 1.

Strofinali con un panno umido o della carta assorbente da cucina 2.

Tagliali a fettine di circa 4 mm di spessore 3.

Porta a ebollizione abbondante acqua all'interno di una pentola con cestello per la cottura a vapore, quindi disponi i funghi 4.

Fai più strati sovrapponendo i funghi fra loro 5. Chiudi con il coperchio e fai cuocere per 10 minuti.

Trasferisci i funghi in un piatto da portata e condiscili con un giro di olio extravergine di oliva 6.

Aggiungi un pizzico di sale 7.

Profuma con una macinata di pepe 8.

Completa con il prezzemolo tritato finemente 9.

Mescola e servi i funghi al vapore caldi o tiepidi 10.

Consigli

Per realizzare questa ricetta, puoi utilizzare anche la vaporiera elettrica dotata di cestelli che si impilano l'uno sull'altro. Nel caso in cui non disponessi dell'apposito cestello per la cottura a vapore, puoi utilizzare una pentola, uno scolapasta in acciaio e un coperchio, oppure un cestello in bambù, tipico della cucina orientale.

Chi preferisce potrà aggiungere all'acqua in ebollizione anche una foglia di alloro o un rametto di rosmarino. Inoltre puoi insaporire i funghi con le erbe aromatiche dopo la cottura: ideale anche una spolverata di prezzemolo tritato.

Puoi aggiungere all'acqua di cottura anche delle erbe aromatiche come timo, rosmarino o alloro. 

In alternativa alla cottura a vapore, puoi cuocere i funghi in padella con un filo di olio, uno spicchio di aglio e qualche aghetto di rosmarino: il contorno ideale per i tuoi secondi piatti.

I funghi al vapore si conservano in frigorifero per massimo 2 giorni, ben chiusi all'interno di un contenitore ermetico.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Contorni
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
27