ricetta

Frittelle di riso salate: la ricetta sfiziosa per riciclare il riso avanzato

Preparazione: 10 Min
Cottura: 40 Min
Riposo: 15 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Carlotta Falletti
341
Immagine
ingredienti
Riso bollito
300 gr
Farina 00
4 cucchiai
Uova
2
Parmigiano grattugiato
5 cucchiai
Latte
4 cucchiai
Erba cipollina
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
Prezzemolo
q.b.
Ti serve inoltre
Olio di semi di arachide
q.b.

Le frittelle di riso salate sono un antipasto sfizioso e un'originale idea anti spreco per riutilizzare il riso lesso avanzato. Pronte in pochi minuti, croccanti all'esterno e cremose al morso, sono perfette da servire in apertura di un pranzo o una cena in famiglia, da gustare come finger food per un aperitivo con gli amici o portare con sé in occasione di un picnic al parco.

Prepararle è facile e veloce: per prima cosa, dovrai realizzare una pastella a base di uova, farina e sale, lavorandola finché non risulterà liscia e priva di grumi; potrai, quindi, unire il riso bollito, un goccino di latte e una manciata di parmigiano grattugiato, e riporre il tutto in frigorifero per 15 minuti. Trascorso il tempo di riposo, procederai a tuffare le cucchiaiate di composto nell'olio bollente, friggendo fino a completa doratura.

Se desideri, puoi rendere la ricetta più light cuocendo le frittelle in forno, con giusto un filo di olio extravergine di oliva, a 180 °C per 25-30 minuti, girandole a metà cottura. Al contrario, per una variante ancora più golosa, disponi un cubetto di formaggio a pasta filata al centro dell'impasto: otterrai un cuore filante e irresistibile. Puoi usare anche il riso avanzato da un risotto al pomodoro, allo zafferano, ai funghi: risulteranno ancora più saporite, e andranno a ruba anche tra i piccoli di casa.

Infine, per portare in tavola una versione dolce, da offrire ai tuoi ospiti come ghiotto dessert, puoi anche cimentarti con le frittelle di riso di San Giuseppe, realizzate tradizionalmente nel mese di marzo, ma deliziose in ogni momento dell'anno.

Scopri come preparare le frittelle di riso salate seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova altre stuzzicanti frittelle salate, come le frittelle di polenta, di patate e di zucca.

Come preparare le frittelle di riso salate

Rompi le uova in ciotola, aggiungi la farina e il sale 1, quindi lavora il tutto con la frusta.

Mescola energicamente fino a ottenere una pastella liscia e omogenea 2.

Trita le erbe aromatiche e aggiungile alla pastella 3.

Incorporale per bene, con l'ausilio della frusta 4.

Aggiungi un giro di olio extravergine di oliva al riso, già cotto e freddo di frigo, quindi unisci il riso alla pastella 5.

Versa anche il latte 6.

Insaporisci con il parmigiano grattugiato 7.

Lavora il tutto con un cucchiaio 8 amalgamando per bene tutti gli ingredienti. Copri la ciotola con un foglio di pellicola trasparente e riponila in frigorifero per almeno 15 minuti.

Trascorso il tempo di riposo, estrai l'impasto dal frigorifero 9.

Versa abbondante olio di semi di arachide in padella e, quando sarà ben caldo, preleva una cucchiaiata di impasto, schiaccialo delicatamente con il dorso di un cucchiaio e tuffalo nell'olio 10, girando la frittella dopo circa 2 minuti di cottura.

Procedi allo stesso modo per tutte le frittelle; ti consigliamo di friggerne al massimo due o tre per volta, in modo da non far abbassare la temperatura dell'olio. Una volta dorate e croccanti, scolale e lasciale qualche minuto su un foglio di carta assorbente da cucina 11.

Disponi le tue frittelle di riso su un piattino e gustale ben calde 12.

Consigli

Per donare un tocco di maggiore profumo, puoi aggiungere delle spezie come curry dolce, paprica affumicata o un pizzico di coriandolo secco. Inoltre, puoi arricchire con qualsiasi erba aromatica di tuo gradimento: noi abbiamo usato erba cipollina e prezzemolo, ma puoi optare per timo, salvia, maggiorana o ciò che ti offre l'orto; infine, puoi sostituire il parmigiano con qualsiasi altro formaggio stagionato.

Conservazione

Si consiglia di consumare le frittelle di riso al momento, per godere della loro consistenza croccante. Tuttavia, sono buone anche fredde: in questo caso, puoi conservarle in frigorifero, ben chiuse in un contenitore ermetico, per 2 giorni al massimo.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
341
api url views