euro 2020 piatti tipici monaco Baviera

Non poteva mancare la Germania tra le nazioni ospitanti di Euro 2020. Il torneo arriva anche in terra teutonica, con l’Allianz Arena di Monaco che apre le sue porte alle gare della nazionale di casa, ma non solo. Ci troviamo in uno degli stadi più all’avanguardia d’Europa. Inaugurata nel 2006 in occasione del Mondiale giocato in Germania, la casa del Bayern ospita quest’oggi la partita contro l’Ungheria dopo le prime due gare del girone che hanno visto gli uomini di Loew affrontare la Francia e il Portogallo. Le porte dell’impianto bavarese riapriranno poi venerdì 2 luglio per un quarto di finale.

Baviera: street food quando non era ancora di moda

Non si chiamava ancora street food, la moda dei “ristoranti” su quattro ruote era ancora lontanissima dall'esplodere, ma da queste parti l’usanza del mangiare in strada risale già al XII secolo, quando a Ratisbona (città un centinaio di chilometri più a nord di Monaco), l’Historische Wurstküche (probabilmente il ristorante più antico a rimanere aperto in modo continuo, con la stessa famiglia che lo gestisce dagli inizi del 1800) offriva carne bollita ai lavoratori locali che la gustavano nel piazzale antistante.

euro 2020 piatti tipici monaco Baviera street food

Quella bavarese è una cucina per lo più di ispirazione contadina, che prevedeva l'utilizzo soprattutto di tagli poco pregiati di maiale o vitello. I piatti oggi più tipici sono quelli a base di carne e i canederli. Come potete ben immaginare, i würst sono tra gli alimenti più venduti e consumati non solo per le strade di Monaco, ma di tutta la Germania. Vengono proposti in differenti declinazioni e nelle preparazioni più disparate, ora in modo più “tradizionale” ora con sapori più esotici, magari con un’abbondante spolverata di curry a insaporire il tutto. Grande varietà anche per quanto riguarda le ricette a base di patate condite con le salse più disparate.

I piatti tipici dello street food di Monaco

Il nostro viaggio tra le sedi di Euro 2020 prosegue all'insegna del gusto e delle calorie tra le vie della Capitale della Baviera. Cosa mangiare a Monaco durante le gare del torneo? Andiamo a scoprire cosa possono offrire le shnellimbiss, le tradizionali bancarelle da cui acquistare snack e dolcetti vari.

 1. Bretzel

euro 2020 piatti tipici monaco Baviera bretzel

Partiamo con una delle preparazioni più comuni e diffuse, grazie soprattutto alla semplicità dei suoi ingredienti. Il bretzel, o pretzel,  è il tipico pane intrecciato fatto di farina di grano tenero, malto, lievito di birra e acqua, a cui spesso si aggiunge lo strutto, oppure viene usato un altro tipo di farina come quella integrale, di farro o di altri cereali. Deve le sue origini ai monasteri tedeschi e la sua forma classica è di "ispirazione divina": le tre aperture tipiche del bretzel, infatti, rappresentavano la trinità. Un alimento particolarmente consumato sia in casa che per le strade grazie soprattutto al suo costo bassissimo: lo si può acquistare per poche decine di centesimi e può essere mangiato sia da solo che in abbinamento con le carni locali.

 2. Knodel

euro 2020 piatti tipici monaco Baviera canederli

Termine tedesco usato per identificare quelli che in Italia conosciamo come canederli: grossi gnocchi fatti con del semplice pane raffermo che vengono realizzati anche in Trentino e in Alto Adige. Si tratta di una ricetta di recupero che prevede l'utilizzo di vari ingredienti (latte, uova, speck o pancetta, formaggio, prezzemolo) che si trovano comunemente nelle dispense, insieme a porzioni di pane avanzato. A Monaco sono chiamati anche semmelknödel e la gente del posto preferisce usare le patate al posto del pane raffermo, con una salsa ai funghi ad accompagnare il tutto.

 3. Weisswurst

euro 2020 piatti tipici monaco Baviera weisswurst

Un tipico insaccato tedesco, una salsiccia di carne bianca bollita la cui preparazione risalirebbe agli inizi del 1300. A base per lo più di vitello e suino, alla vista non sarà di certo invitante ma al palato saprà conquistarvi, se amate i gusti forti. Il weisswurst viene preparato con un mix di cipolla e prezzemolo, a volte con anche un tocco di bacon, un pizzico di pepe e un po' di limone per insaporire il tutto. Il bratwurst è la sua controparte con carne rossa, spesso però grigliata. Entrambe vengono per lo più accompagnate con mostarda e bretzel e sono largamente consumate in particolar modo durante i giorni dell'Oktoberfest. L'accostamento con la birra bavarese è infatti quello che va per la maggiore per uno dei piatti più legati alla tradizione tedesca.

 4. Kartoffelpuffer

euro 2020 piatti tipici monaco Baviera kartoffelpuffer

Frittelle vegetali, vendute in particolar modo durante le festività natalizie, derivate dalla cucina contadina povera. Preparazioni a base di patate tagliate finissime, uova, farina, noce moscata con varianti più succulente che prevedono anche la presenza di pancetta o salmone. Ottime sia come antipasto che come piatto unico, possono essere presentate come contorno a würst e hamburger. Grazie alla loro polivalenza sono diventate un must dello street food locale grazie anche all'apprezzamento dei turisti in visita a Monaco. Ne esiste una controparte molto simile in Trentino, chiamata però tortel di patate, ma questa ricetta è particolarmente diffusa anche nelle vicine Austria e Svizzera.

 5. Leberkäse

euro 2020 piatti tipici monaco Baviera rotolo carne

Tradotto alla lettera il termine significa "formaggio di fegato" e, comprensibilmente, non offre grossi indizi su cosa ci si può trovare di fronte. Anche perché sia il formaggio sia il fegato non sono presenti in questa ricetta a base per lo più di carne di manzo e pancetta di maiale. Si tratta semplicemente di un polpettone, molto simile nella forma al pane in cassetta, generalmente servito caldo all’interno di un panino, anche se molti lo mangiano freddo accompagnato con cetrioli e senape. In entrambi i casi, però, il boccale di birra è praticamente un must. Oltre che nei chioschetti presenti per le strade di Monaco, il leberkäse può essere acquistato anche nelle macellerie che abbiano un loro banco gastronomia con piatti pronti.

 6. Currywurst

La classica salsiccia tedesca mixata però al sapore esotico del curry. Una ricetta nata a Berlino, quando nel 1949 una donna creò una salsa a base di concentrato di pomodoro, salsa Worcester e curry in polvere per ricoprire i wurst arrostiti in vendita nel suo banchetto. In poco tempo questa preparazione ha conquistato tutta la Germania, in particolare la Baviera, dove risulta uno degli street food più diffusi. Questa volta la carne (arrostita o bollita) è presentata già tagliata a fette, ma sempre cosparsa con abbondante ketchup e qualche manciata di curry come tradizione comanda. Patatine fritte, o pane bianco caldo, ad accompagnare il tutto. Una ricetta che, oltre allo stomaco, ha conquistato anche il cuore dei tedeschi: nel 2009 a Berlino è stato inaugurato un museo dedicato e perfino la Deutsche Post ha emesso un timbro che ha come soggetto proprio il currywurst.

 7. Kumpir

euro 2020 piatti tipici monaco Baviera kumpir

La massiccia presenza turca in Germania ha reso possibile che questa ricetta, originaria del Bosforo, divenisse una delle pietanze più consumate anche nella nazione di würst e crauti. Ci ritroviamo nel piatto patate cotte intere al cartoccio con il burro e farcite con verdure, spezie e carni marinate. Uno degli street food di maggior successo e tra i più consumati da locali e turisti.

 8. Birra

euro 2020 piatti tipici monaco Baviera birra

Dici Monaco e pensi alla birra. L'accostamento è diretto quanto naturale: impossibile il contrario dopotutto, considerando soprattutto che Monaco, per due settimane tra settembre e ottobre, diventa una vera e propria Capitale del mondo brassicolo, grazie al caratteristico Oktoberfest. Monaco è la patria di svariate birre, ora più famose e commercializzate anche all'estero, ora più locali e meno conosciute fuori dai confini tedeschi. Paulaner, Spaten, Hofbräuhaus, Hacker-Pschorr, Löwenbräu e Augustiner (il birrificio più antico, risalente al 1328 e nato nel monastero degli Agostini) sono le regine di questa città, e sicuramente qualche nome lo avrete sentito perché alcune etichette sono in vendita anche nella grande distribuzione italiana. La scelta, come vedete, non manca di certo; così come i possibili abbinamenti con il cibo da strada sopra presentato. Per il più classico degli accostamenti in nome del foodball.