video suggerito
video suggerito
ricetta

Cuoricini al cioccolato e lamponi: la ricetta del dessert monoporzione elegante e raffinato

Preparazione: 90 Min
Cottura: 45 Min
Riposo: 2 ore
Difficoltà: Difficile
Dosi per: 2 persone
A cura di Laura Gioia
25
Immagine

ingredienti

Per il pralinato al cioccolato e nocciole
Cioccolato fondente al 70%
200 gr
nocciole pelate
50 gr
Wafer al cioccolato
25 gr
cioccolato gianduia
25 gr
Per la crema al burro al cioccolato
Burro a temperatura ambiente
90 gr
Cioccolato fondente
50 gr
Zucchero semolato
75 gr
Acqua
25 ml
Tuorli
3
Estratto di vaniglia
1 cucchiaino
Per la dacquoise al cioccolato
Albumi
30 gr
Zucchero semolato
30 gr
Farina di nocciole
15 gr
Farina di mandorle
15 gr
Farina 00
8 gr
Cioccolato fondente
20 gr
ti servono inoltre
lamponi freschi
24 circa
Menta
1 rametto
Zucchero a velo
q.b.

I cuoricini al cioccolato e lamponi sono un dessert monoporzione raffinato e sorprendente, perfetto da portare in tavola per un'occasione speciale o per concludere in modo goloso la cena di San Valentino. Due strati di croccante pralinato fondente a base di nocciole tostate, wafer sbriciolati e gianduia, e uno di fragrante dacquoise al cacao, vengono qui intervallati da ciuffetti di voluttuosa crema al burro al cioccolato e lamponi freschi: per un dolce dalle diverse consistenze, scioglievole in bocca e dall'effetto crunchy garantito, che lascerà gli ospiti letteralmente a bocca aperta.

La preparazione, piuttosto elaborata, prevede dunque numerosi passaggi ma con un pizzico di manualità, e seguendo alla lettera i nostri suggerimenti, riuscirai a realizzare una vera delizia degna delle migliori pasticcerie. Per fare in casa il pralinato, ti basterà amalgamare in una ciotola la frutta secca, tostata e tritata al coltello, con i wafer al cacao spezzettati e il cioccolato fondente e gianduia, sciolti separatamente al microonde o a bagnomaria. Il composto ottenuto verrà quindi steso fra due fogli di carta forno, fatto solidificare a temperatura ambiente e ritagliato quindi con un'apposita formina a cuore.

Poi si passa alla dacquoise, una sorta di pasta biscotto alla francese, spesso utilizzata per realizzare sontuose torte al posto del pan di Spagna, confezionata montando con le fruste elettriche gli albumi con lo zucchero a velo e incorporando poi la farina 00, di mandorle e di nocciole, e il cioccolato fuso. Una volta pronta, sarà sufficiente trasferirla in un sac à poche, modellare poi con l'aiuto degli stampini tanti cuoricini su una teglia con carta forno e infornare il tutto a 180 °C per soli 10 minuti.

A questo punto non ti rimarrà che comporre il dessert, intervallando su un piattino le due cialde pralinate con la dacquoise e la farcia al burro e lamponi, e guarnire poi la superficie con una fogliolina di menta fresca e un lampone intero: per un risultato appagante per la vista e per il palato, ideale anche da offrire alla mamma nel giorno della sua festa.

Scopri come preparare i cuoricini al cioccolato e lamponi seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche la torta cioccolato e lamponi oppure cimentati con altri irresistibili dolci di San Valentino.

Come preparare i cuoricini al cioccolato e lamponi

Prepara il pralinato: sistema le nocciole su una teglia con carta forno 1 e tostale in forno già caldo a 150 °C per circa 30 minuti, monitorandole spesso e facendo attenzione a non bruciarle.

Trita quindi la frutta secca al coltello 2.

Spezzetta grossolanamente i wafer in una ciotola 3.

Fai fondere separatamente, al microonde o a bagnomaria, il cioccolato fondente e gianduia 4.

Versa le nocciole tritate nella ciotola con i wafer e unisci il cioccolato gianduia fuso 5.

Termina con il cioccolato fondente sciolto 6.

Amalgama per bene con una spatola 7.

Stendi il composto ottenuto tra due fogli di carta forno 8 e fai solidificare a temperatura ambiente per almeno un paio d'ore.

Prepara la crema al burro al cioccolato: raccogli l'acqua e lo zucchero semolato in un pentolino, fai sciogliere lo zucchero sul fuoco, mescolando spesso, e porta lo sciroppo alla temperatura di 121 °C 9: per questa operazione dovrai avvalerti dell'ausilio di un termometro da cucina.

Monta i tuorli con le fruste elettriche, quindi pastorizzali versando a filo lo sciroppo di zucchero 10 e prosegui a lavorare fino a completo raffreddamento.

Riduci in crema il burro morbido con l'estratto di vaniglia e incorporalo ai tuorli 11.

Prosegui a montare con le fruste fino a ottenere una consistenza spumosa 12.

Unisci infine il cioccolato fuso e lavora ancora con le fruste 13.

Trasferisci la crema al burro al cioccolato in un sac à poche con bocchetta a stella 14 e metti in frigo fino al momento del servizio.

Prepara la dacquoise: lavora gli albumi con le fruste elettriche fino a quando non inizieranno a schiumare, quindi aggiungi lo zucchero semolato 15 e montali a neve ben ferma.

Incorpora le farine setacciate 16, un cucchiaio alla volta.

Amalgama delicatamente con una spatola 17 e con movimenti dal basso verso l'alto per non smontare il tutto.

Termina con il cioccolato fondente fuso 18.

Incorporalo con una spatola 19.

Rivesti una teglia con carta forno e, con l'aiuto di un'apposita formina da 8 cm di larghezza, disegna con una matita alimentare il contorno dei cuoricini 20.

Sistema la dacquoise in un sac à poche e riempi l'interno dei cuori disegnati 21: per questo passaggio ti suggeriamo di partire dai bordi e di realizzare tanti cuoricini concentrici. Metti quindi in forno ventilato a 180 °C e lascia cuocere per circa 10 minuti.

A cottura ultimata, sforna i cuoricini di dacquoise, spolverizzali con lo zucchero a velo 22 e coprili subito con un foglio di pellicola trasparente per evitare che si asciughino.

Trascorso il tempo di riposo, ritaglia il pralinato con la formina utilizzata per la dacquoise e ricava 4 cuori 23; quindi, con una formina più piccola da 2-3 cm di larghezza, ottieni dei cuoricini da sistemare a finitura.

Fai uno spuntone con la crema al burro su un piattino da dessert 24, così da tenere ferma la base del dolce.

Disponi il primo cuoricino pralinato e farcisci con ciuffetti di crema al burro 25.

Copri con i lamponi freschi 26.

Sistema sopra il cuore di dacquoise 27 e prosegui a farcire con la crema al burro al cioccolato e i lamponi freschi.

Termina con un cuore pralinato e decora la superficie con un ciuffetto di crema al burro, un lampone, un cuoricino piccolo tenuto da parte e una fogliolina di menta fresca 28. Procedi in questo modo fino a esaurimento degli ingredienti.

Porta in tavola i cuoricini al cioccolato e lamponi 29 e servi.

Consigli

Noi abbiamo preparato la crema al burro montando i tuorli con le fruste elettriche, pastorizzandoli poi con uno sciroppo di zucchero portato alla temperatura di 121 °C e incorporando infine il burro morbido aromatizzato alla vaniglia e il cioccolato fuso. Per ridurre i tempi, puoi omettere le uova e lo sciroppo dalla ricetta, oppure puoi sostituire la farcia da noi proposta con una crema pasticciera, al pistacchio, paradiso, e così via.

Se desideri, puoi confezionare più cialde pralinate e cuoricini di dacquoise e utilizzarli poi per guarnire una coppa di gelato, o una mousse al cucchiaio; oppure al posto dei lamponi, dal gusto fresco e leggermente acidulo che ben si sposa con quello intenso del cioccolato, puoi scegliere delle fragoline di bosco, dei mirtilli o un mix di frutti rossi.

In alternativa, puoi cimentarti con una versione semplificata e senza cottura utilizzando solo le sfoglie pralinate oppure puoi impiegare come base un pan di Spagna o una pasta biscotto: anche se in questo caso la consistenza al morso cambierà notevolmente.

I cuoricini al cioccolato e lamponi si conservano in frigo, in un contenitore a chiusura ermetica, per 2 giorni massimo.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
25
api url views