video suggerito
video suggerito
ricetta

Crostatine di ricotta: la ricetta dei dolcetti ripieni golosi e fragranti

Preparazione: 40 Min
Cottura: 20 Min
Riposo: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 8 crostatine dal diametro di 10 cm
A cura di Ilaria Cappellacci
52
Immagine

ingredienti

Per la frolla
UOVA medie
2
Zucchero
100 gr
Olio di semi di girasole
70 ml
Limone (scorza)
1
Lievito in polvere per dolci
2 cucchiaini
Farina 00
300 gr
per la farcia
Ricotta
250 gr
Gocce di cioccolato
125 gr
Zucchero
2 cucchiai
Ti servono inoltre
Burro
q.b.
Farina
q.b.
Zucchero a velo
q.b.

Le crostatine di ricotta sono dei dolcetti semplici e golosi: la versione monoporzione della crostata di ricotta, perfetta da proporre per la merenda dei più piccoli di casa o come lieto fine pasto al termine di un pranzo in famiglia. Un involucro di pasta frolla accoglie un morbido ripieno a base di ricotta, zucchero e gocce di cioccolato: facili da preparare, saranno ideali anche da portare con sé per un picnic o un party all'aperto.

Noi abbiamo scelto di confezionare una frolla all'olio, lavorando insieme uova, zucchero e scorza grattugiata di limone, versando a filo l'olio di semi e incorporando poi lievito per dolci e farina setacciati; si lascia riposare in frigo il panetto ottenuto per almeno mezz'ora, poi si ricavano da questo 8 dischi sottili, che vengono posizionati negli stampi da 10 centimetri di diametro, ben imburrati e infarinati. Non rimarrà che distribuire la farcia, decorare con le strisce di frolla avanzata e cuocere in forno per una ventina di minuti.

Il risultato sono delle monoporzioni dal guscio friabile e dal cuore scioglievole al palato, da sbocconcellare per una colazione o uno spuntino super golosi, così come sono o spolverizzate da uno strato impalpabile di zucchero a velo. Noi abbiamo utilizzato la ricotta vaccina, per un sapore più delicato, ma puoi anche optare per quella di pecora, per una resa più densa e corposa; a piacere, inoltre, puoi arricchire la farcitura con scorzette di arancia candite e aromatizzarla con una fialetta di aroma alla mandorla, un cucchiaino di estratto di vaniglia o di cannella in polvere.

Puoi anche preparare le crostatine in anticipo e, dopo il raffreddamento, lasciarle riposare in frigo e tirarle fuori poco prima del servizio: avranno modo di insaporirsi maggiormente. Per quanto riguarda la guarnizione, noi abbiamo creato delle classiche losanghe, ma puoi anche ritagliare le tue forme preferite con gli appositi stampini.

Scopri come preparare le crostatine di ricotta seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche le crostatine alla marmellata e quelle alla crema spalmabile di nocciola.

Come preparare le crostatine di ricotta

Sguscia le uova in una ciotola capiente 1.

Aggiungi lo zucchero 2 e profuma con la scorza di limone grattugiata.

Inizia a mescolare gli ingredienti con una frusta a mano 3, fino a ottenere una massa chiara e spumosa.

Versa a filo l'olio di semi di girasole, proseguendo ad amalgamare con la frusta 4.

A questo punto, unisci il lievito in polvere per dolci già setacciato 5.

Infine, incorpora man mano la farina, amalgamando prima con le fruste 6, poi iniziando a lavorare il composto a mano.

Lavora l'impasto fino a ottenere un risultato morbido, liscio e non appiccicoso 7.

Forma un panetto, appiattiscilo e avvolgilo con un foglio di pellicola trasparente 8, quindi riponilo in frigorifero per 30 minuti.

Raccogli in una ciotola lo zucchero e la ricotta 9, quindi lavorali con un cucchiaio.

Aggiungi le gocce di cioccolato fondente 10 e amalgama ancora per distribuirle in modo uniforme.

Trascorso il tempo di riposo, riprendi l'impasto, dividilo in 9 porzioni e stendi 8 di queste su una spianatoia leggermente infarinata, fino a ottenere dei dischi di 12 cm di diametro 11. Tieni da parte l'ultimo pezzetto per ricavare poi le decorazioni.

Posiziona i dischi negli stampini per crostate da 10 cm di diametro, già imburrati e infarinati 12.

Premi delicatamente la pasta frolla per farla aderire allo stampino, ricoprendo anche i bordi 13.

Elimina la pasta in eccesso, rifilando i bordi con il matterello 14.

La base della crostatina è pronta per essere farcita 15; non è necessario bucherellare il fondo ma, se preferisci, puoi farlo usando i rebbi di una forchetta.

Distribuisci al centro di ogni crostatina la crema di ricotta e gocce di cioccolato 16.

Unisci i ritagli delle crostatine alla frolla messa da parte, quindi stendi il tutto con il matterello 17.

Ricava delle striscioline larghe circa 1 cm utilizzando una rotella dentellata 18.

Sistema 3 striscioline sulle crostatine di ricotta, premendo bene sui bordi per evitare che si stacchino in cottura 19.

Disponi altre 3 striscioline, creando così una griglia 20.

Procedi allo stesso modo con tutte le crostatine, personalizzando a piacere le griglie decorative 21, quindi cuoci i dolcetti in forno statico preriscaldato a 180 °C per 20 minuti.

Quando la superficie risulterà ben dorata e visibilmente croccante, sforna le crostatine di ricotta, estraile dagli stampini e sistemale su una gratella per biscotti 22. Lasciale raffreddare completamente prima di servirle.

Porta in tavola le crostatine di ricotta e gustale in tutta la loro fragrante bontà 23.

Consiglio

Per evitare che le crostatine si secchino in cottura, puoi coprirle con un foglio di alluminio, rimuovendolo gli ultimi 10 minuti prima del termine, affinché la superficie si dori per bene.

Per una variante ancora più golosa, puoi spalmare sul fondo del guscio di frolla uno strato di crema spalmabile alle nocciole e optare per una classica pasta frolla al burro.

Conservazione

Le crostatine di ricotta si conservano in frigorifero, ben chiuse in un contenitore ermetico, per 2 giorni al massimo.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
52
api url views