video suggerito
video suggerito
ricetta

Crostata salata ai fichi: la ricetta della torta rustica originale e prelibata

Preparazione: 30 Min
Cottura: 50 Min
Riposo: 30 minuti
Difficoltà: Media
Dosi per: 4 persone
A cura di Claudia Gargioni
8
Immagine

ingredienti

Per la pasta frolla salata
Farina 00
200 gr
Burro freddo a pezzetti
100 gr
uovo
1
tuorlo
1
Sale
q.b.
Per il ripieno
Fichi freschi
100 gr
Ricotta vaccina
200 gr
Formaggio caprino
100 gr
Prosciutto crudo a fettine sottili
80 gr
uovo
1
Sale
q.b.
pepe
q.b.
ti serve inoltre
Burro
q.b.

La crostata salata ai fichi è un’idea originale e molta gustosa da preparare a fine estate, quando i fichi settembrini abbondano sulle tavole nostrane. Un rustico prelibato perfetto da servire come antipasto, da posizionare sul buffet in occasione del brunch della domenica, o da portare con sé durante una gita fuori porta. Qui un guscio di frolla accoglie al suo interno una farcia cremosa a base di ricotta, uova e formaggio caprino. Il tutto ricoperto in superficie da spicchi di fichi e fettine di prosciutto crudo: il risultato sarà una torta salata, morbida e fragrante al tempo stesso, che conquisterà proprio tutti.

Per questa ricetta utilizza un crudo dolce, preferibilmente di Parma o San Daniele, e adagialo sulla crostata rigorosamente a fine cottura: in questo modo non si seccherà in forno e sarà ancora più buono. Se desideri puoi aggiungere al ripieno erbette aromatiche secondo il gusto personale, come timo, finocchietto e rosmarino tritati, donare una nota croccante con gherigli di noce o granella di mandorle oppure sostituire la pasta frolla salata con una brisée, da acquistare già pronta o fare in casa con i nostri consigli.

Per la farcia, al posto del caprino e della ricotta, andrà benissimo qualsiasi altro tipo di formaggio cremoso: gorgonzola dolce, stracchino, squacquerone…  Noi abbiamo optato per uno stampo rettangolare con fondo removibile da 35×11 cm, ma in alternativa puoi sostituirlo con uno a cerniera da 24 cm di diametro.

Versatili e zuccherini i fichi trovano largo uso in cucina. Puoi utilizzarli in abbinamento a prosciutto e stracchino per realizzare golosi crostini oppure puoi ispirarti alla ricetta di origine romanesca che vede l’accoppiata pizza e fichi inseparabile, e confezionare morbide focaccine al rosmarino e pancetta. Fanne incetta quando sono di stagione e preparali in conserva con uno sciroppo di acqua e zucchero: potrai gustarli tutto l’anno e impiegarli per confezionare golose torte, plumcake, strudelbiscotti.

Forse non tutti sanno che i fichi non sono dei frutti, ma delle grandi infruttescenze carnose. In natura ne esistono oltre 700 varietà, tra neri e bianchi, e, tra le tante, spicca la pregiata e antica cultivar Dottato che giunge a piena maturazione tra fine luglio e metà settembre.

Scopri come preparare la crostata salata ai fichi seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta cimentati anche con il risotto fichi e speck.

Come preparare la crostata salata ai fichi

Prepara la pasta frolla salata: raccogli in una ciotola la farina setacciata 1.

Aggiungi il sale 2.

Unisci il burro freddo tagliato a tocchetti 3 e lavora brevemente fino a ottenere un impasto sabbioso.

Incorpora l’uovo intero 4 e il tuorlo.

Impasta con le mani fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo 5. Avvolgilo con un foglio di pellicola trasparente e lascialo riposare in frigo per circa 30 minuti.

Prepara la farcia: versa in una terrina la ricotta 6, precedentemente raccolta in un colino a maglie strette e ben scolata dal siero.

Aggiungi il caprino 7.

E amalgama il tutto con una spatola 8.

Aggiusta di sale 9.

E profuma con un pizzico di pepe 10.

Unisci l'uovo 11.

E lavora ancora 12 fino a ottenere un composto ben amalgamato.

Imburra (13) uno stampo rettangolare, con fondo removibile, da 35×11 cm. In alternativa puoi utilizzare uno stampo a cerniera da 24 cm di diametro.

Trascorso il tempo di riposo, stendi la frolla e, aiutandoti con un matterello, sistemala all’interno dello stampo 14 rimuovendo i bordi in eccesso.

Bucherella il fondo con i rebbi di una forchetta 15.

Riempi il guscio di frolla con la farcia ai formaggi 16.

Livella bene la superficie con una spatola 17.

Lava i fichi e asciugali delicatamente con un canovaccio 18.

Tagliali a spicchi 19.

Disponi gli spicchi di fichi sulla crostata 20, leggermente distanziati uno dall'altro, e cuoci in forno già caldo a 200 °C, in modalità statica, per circa 50 minuti o fino a quando i bordi della frolla risulteranno dorati. Se la frolla dovesse colorirsi troppo, dopo i primi 15 minuti, abbassa la temperatura a 180 °C.

Una volta cotta, sforna la frolla e lasciala raffreddare a temperatura ambiente; quindi completa con le fettine di prosciutto crudo 21.

Sforma delicatamente la crostata 22 su un piatto da portata.

Taglia a fette 23 e servi.

Conservazione

La crostata salata ai fichi si conserva in frigo, in un contenitore a chiusura ermetica, per 1-2 giorni massimo.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
8
api url views