ricetta

Crostata ricotta e crema spalmabile alle nocciole: la ricetta del dolce goloso con doppia farcitura

Preparazione: 20 Min
Cottura: 30 Min
Riposo: 3 ore e 30 minuti
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6-8 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Stefania Di Leo
16
Immagine
ingredienti
Per la pasta frolla
Farina 00
250 gr
Burro freddo
125 gr
Zucchero a velo
100 gr
uovo
1
Estratto di vaniglia
1 cucchiaino
Per il ripieno
Crema spalmabile alle nocciole
150 gr
Ricotta
150 gr
tuorlo
1
Zucchero a velo
80 gr
Estratto di vaniglia
1 cucchiaino
Ti servono inoltre
Burro per lo stampo
q.b.
Farina per lo stampo
q.b.

La crostata ricotta e crema spalmabile alle nocciole è un dessert ultra goloso, variante ancora più ricca della crostata di ricotta. Perfetta da gustare a colazione con una tazza di caffellatte o servire per una merenda in compagnia di tutta la famiglia, si compone di un guscio di pasta frolla farcito con uno strato di crema al cacao e nocciole, e uno di crema alla ricotta.

La ricetta è molto semplice e richiede solo un po' di pazienza: si parte dalla pasta frolla, realizzata lavorando in un mixer da cucina la farina con il burro freddo, l'uovo, l'estratto di vaniglia e lo zucchero a velo; una volta ottenuto un panetto morbido e omogeneo, si lascia riposare in frigorifero per almeno 3 ore, si stende tra due fogli di carta forno e poi si utilizza per rivestire uno stampo per crostata da 18 centimetri di diametro, precedentemente imburrato e infarinato.

Si procede, quindi, bucherellando la base e farcendola con abbondanti cucchiaiate di crema spalmabile alle nocciole, sormontate da un composto vellutato di ricotta, tuorlo, zucchero a velo ed estratto di vaniglia. Ti basterà, infine, decorare la superficie con delle strisce di frolla, creando delle classiche losanghe o le forme che preferisci, e infornare il tutto a 180 °C per 30 minuti.

Il risultato sarà un dolce profumato e scioglievole al morso, ideale da portare in tavola anche come fine pasto, insieme a una tazzina di caffè espresso o un bicchierino di liquore al cioccolato: puoi conservarlo in frigorifero, ben chiuso in un contenitore ermetico, per 2 giorni al massimo.

Per evitare che si secchi in cottura, puoi coprire la crostata con un foglio di alluminio, rimuovendolo gli ultimi 10 minuti prima del termine, affinché la superficie si dori per bene; se desideri, per una variante più leggera, puoi confezionare una frolla all'olio  e, se hai tempo a disposizione, cimentarti nella preparazione di una crema spalmabile fatta in casa.

Scopri come preparare la crostata ricotta e crema spalmabile alle nocciole seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova la nostra selezione di migliori crostate casalinghe, come la crostata alla crema spalmabile alle nocciole, la crostata alla marmellata e la crostata cookie.

Come preparare la crostata ricotta e crema spalmabile alle nocciole

Setaccia la farina e riuniscila con il burro ben freddo, tagliato a tocchetti, nel boccale di un mixer da cucina 1.

Frulla a velocità media, finché non otterrai un composto bricioloso 2.

Aggiungi l’uovo freddo di frigorifero, la vaniglia e lo zucchero a velo 3, quindi aziona nuovamente il mixer e amalgama per bene il tutto, per circa 2 minuti.

Trasferisci la pasta frolla ottenuta su un piano di lavoro e compattala con le mani, senza lavorarla a lungo, per non scaldare l'impasto e far sì che resti friabile 4.

Crea un disco piatto, avvolgilo con pellicola trasparente 5 e riponi l'impasto in frigorifero per almeno 3 ore. Se hai tempo, puoi lasciarlo a riposo anche per una notte.

Riprendi l'impasto e prelevane 3/4 del peso totale. Stendi la pasta frolla tra due fogli di carta forno 6, per ottenere una sfoglia dallo spessore di circa 6 millimetri.

Imburra e infarina uno stampo per crostata da 18 centimetri di diametro, rimuovi uno dei fogli di carta forno e capovolgi la pasta frolla, disponendola con cura all'interno dello stampo. Elimina anche l'altro foglio di carta forno 7.

Sistema per bene la frolla, esercitando una leggera pressione con le mani, sul fondo e sui lati, per farla aderire allo stampo. Bucherella il fondo con i rebbi di una forchetta e taglia la frolla in eccesso sui bordi con l'aiuto di un coltello 8.

Stendi la frolla restante e ritaglia delle strisce con una rotella tagliapasta 9. Riponile in frigorifero per 30 minuti, così che siano più semplici da maneggiare.

Versa in una ciotola la ricotta, il tuorlo, lo zucchero a velo e l'estratto di vaniglia 10, quindi amalgama per bene tutti gli ingredienti.

Farcisci il guscio di frolla con la crema alle nocciole 11.

Realizza uno strato di farcia di ricotta 12.

Decora con le strisce di frolla, realizzando un motivo a losanghe, ed elimina gli eccessi con un coltello 13.

Cuoci la crostata nel piano centrale del forno statico, preriscaldato a 180 °C, per 30 minuti. Se dovesse scurirsi troppo in superficie, coprila con un foglio di alluminio. Una volta pronta, lasciala raffreddare completamente all'interno dello stampo 14.

Taglia a fette e gusta la tua crostata ricotta e crema spalmabile alle nocciole 15.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
16