ricetta

Crostata alla crema pasticciera: la ricetta del dolce morbido e classico

Preparazione: 90 Min
Difficoltà: Media
Dosi per: 6 persone
A cura di Serena Santoli
155
Immagine
ingredienti
Per la frolla
Farina tipo 00
180 gr
Burro
90 gr
Zucchero a velo
60 gr
Uova
2
Sale
1 pizzico
Scorza di limone
q.b.
Per la crema
Fecola di patate
150 gr
Zucchero
130 gr
Latte
500 ml
Curcuma
1 spolverata
Aroma alla vaniglia
1 cucchiaio

La crostata alla crema pasticciera è un dolce goloso, una variante della ricetta tipica della crostata preparata con frolla fatta in casa e crema pasticciera. Ovviamente ogni crostata ha i suoi ingredienti, proporzionati in misura diversa per ottenere dolci profumatissimi e delicati. In questo caso, abbiamo arricchito la crema con scorza di limone, vaniglia e curcuma, per un risultato più aromatico. Potete servire la crostata a colazione, insieme a una tazza di caffè o tè, ma anche come dessert dopo pasto. Ecco come realizzarla.

Come preparare la crostata alla crema

Mettete in un mixer la farina setacciata 1 e il burro freddo tagliato a cubetti 2 fino a ottenere un composto sbriciolato da rovesciare su una spianatoia 3.

Unite i tuorli e lo zucchero a velo 4. Aggiungete un pizzico di sale e formate un panetto 5. Chiudete l'impasto in una pellicola per alimenti e fate riposare in frigorifero per 30 minuti 6.

Preparate la crema mettendo in un tegame lo zucchero 7, la fecola 8 e la scorza grattugiata di limone 9.

Versate il latte a filo 10 e accendete il fornello. Mettete a cuocere la crema e mescolate con una frusta 11. Aggiungete l'aroma di vaniglia e la curcuma. Una volta che il composto è solidificato, spegnete la fiamma e togliete dal fuoco 12.

Riprendete la frolla. Appoggiate sulla tavola in legno un foglio di carta da forno e cospargete con farina 13. Mettete sopra la pasta 14 e infarinate. Coprite con un altro foglio di carta per impastare 15.

Aiutandovi con il mattarello stendete la frolla 16 e mettetela in una teglia rotonda per crostata 17. Ritagliate le parti in eccesso e mettete da parte 18.

Dopo aver bucherellato il fondo della crostata versate la crema pasticciera 19, distribuendola su tutta la superficie 20. Riprendete la pasta avanzata e fate le strisce 21 di lunghezze diverse.

Adagiate sulla crostata le prime 22 e fatele incrociare con le altre strisce che riporrete sopra 23. Mettete un po' di zucchero a velo sopra nel mentre che preriscaldate il forno a 180 °C. Cuocete la crostata alla crema pasticciera per 45 minuti a modalità ventilata 24.

Consigli

Come per tutte le ricette di pasta frolla è consigliato mettere sempre un pizzico di sale a inizio lavorazione. La tattica dei fogli di carta forno per stendere la frolla è utile, specie se non volete aggiungere farina in eccesso per evitare che il panetto si attacchi. Inoltre, se non avete il mixer, lavorate direttamente l'impasto a mano sulla spianatoia, ma ricordatevi di non farlo a lungo perché il burro, a contatto con le mani, potrebbe scaldarsi.

Varianti

Frutta, scaglie di cioccolata o crema di nocciole, qualsiasi soluzione è ammessa per la crostata alla crema. Non dimenticate comunque di rispettare le regole base per la realizzazione della frolla. Vi consigliamo di preparare la crostata di mele e crema, che non potete perdere se amate la torta di mele.

Conservazione

La crostata alla crema pasticciera si conserva in un contenitore di plastica o sotto una campana di vetro per due giorni.

155
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Lascia un commento
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
155